Categories: MieleOrdini

Ordine MIELE DELLA CA’ MERLOTTA – Scade il 30 Settembre 2015

Ecco l’ordine del MIELE DELLA CA’ MERLOTTA (Teodorano, Meldola).

Il prezzo al vasetto da 500gr è di 7€, quello da 1kg 14€, (per chi lo vuole, omaggio un piccolo sacchettino “profumatore” da mettere negli armadi o nei cassetti, realizzato con i fiori che ho raccolto (con mia moglie) quest’estate dopo la fioritura della lavanda (fino ad esaurimento scorte, limitate perché ho fatto molto olio essenziale di lavanda)

Ottimo anche come regalo di Natale per amici/parenti/conoscenti.

Per ordinare postate quanti vasetti volete; i vasetti sono da 500gr e da 1000gr.

Varietà disponibili:

  • acacia (28 vasetti da 0,5kg – 12 vasetti da 1kg)
  • millefiori (57 vasetti da 0,5kg – 24 vasetti da 1kg)

Consegne e Pagamenti

Consegna sabato mattina (03 ottobre 2015) presso Gaspaccio e Gasrage negli orari abituali, ovvero dalle 11.00 alle 12.00.

Per il sottogruppo di Villagrappa e per chi volesse averlo prima ci si accorda in email – simone@sbenini.it.

Il pagamento verrà prelevato dal deposito personale (prepagato).

Per poter ordinare è necessario far parte di uno dei sottogruppi degli ingasati.

Aggiornamento ad “Una piccola presentazione…….”

Da circa 5 anni sono apicoltore, ho un pezzo di terra a Teodorano, Meldola, dove produco foraggio (circa 2,3ha), ed ho impiantato circa 0,5ha a “lavandeto” (2500 piante di Lavanda vera, altre 2500 piante di lavandini di varietà Super A, Grosso, Abrialis), più una cinquantina di ulivi (Ghiacciola – 20%, Correggiolo – 20%, Nostrano di Brisighella – 60%), che entreranno in produzione (spero) tra qualche anno.

L’apiario regolarmente censito, geo-referenziato e registrato alla AFA di Forlì (019FC256), in forma stanziale, si trova a Teodorano (Meldola) appunto, ed è composto da  circa 4-6 arnie (per ora il massimo che posso condurre senza smettere di fare il mio lavoro principale, l’informatico); sono iscritto come socio all’AFA.

Il miele l’ho chiamato “Millefiori” della Ca’ Merlotta , dal nome della località di Teodorano, per intenderci le vecchie scuole elementari, prima dell’ultima faticosa salita verso il monte “Cavallo” che poi scollina verso quel di Cesena, località Borello.

Il miele “millefiori” è prodotto dalle api in conduzione integrale (non nutro se non lasciando molto miele nelle casette  DB da 12 telaini in contrapposizione alla ormai diffusissima DB 10 telaini da nomadismo, non tratto, cerco di catturare gli sciami che ogni primavera tentano di diventare nuove colonie), nel rispetto delle stesse e del loro prodotto.

La raccolta, svolta una sola volta, la effettuo alla fine del mese di Luglio, con “invasettamento” alla fine del mese di Agosto/Settembre, con il metodo dell’estrazione tramite centrifugazione a freddo, senza quindi nessuna alterazione chimico/fisica del miele.

Quest’anno però, ho effettuato un prelievo di acacia (50%), perché le api mi avevano intasato completamente i melari (nonostante avessi messo telaini da “tirare”, quindi nuovi, che impongono alle api un grosso consumo di miele per “trasudare” la cera da costruzione), visto che le condizioni metereologiche sono state favorevoli per le fioriture a Teodorano (un poco meno per quelle in pianura, che fiorendo prima, hanno avuto qualche acquazzone nel periodo di massima produzione).

Questo metodo di conduzione (alle api tolgo dal 20%-40% del miele che producono) lascia alle api, che producono miele per il loro sostentamento, il cibo necessario per crescere la prole e per nutrirsi nei mesi più siccitosi e caldi, dove il nettare scarseggia.

Il miele è composto da nettari delle seguenti fioriture presenti nei 3ha (di mia proprietà) che circondano l’apiario: lavanda vera (0,5ha), sulla (2,3ha), lupinella, tiglio, acacia, più tante altre fioriture della flora spontanea a 350m s.l.m.

Tutti questi nettari, con prevalenza di lavanda e tiglio (per il millefiori) ed acacia, conferiscono al miele un aroma delicato, un gusto marcato e fruttato ed una cristallizzazione fine e lontana nel tempo.

simoneb Ca' Ossi

Share
Published by
simoneb Ca' Ossi

Recent Posts

Ordine arance – scade domenica 9 gennaio 2022 alle 22.00

Ciao a tutti. Apre un altro ordine di Salvo di Rossarancia Sicilia! In questo ordine…

2 settimane ago

Resoconto plenaria/cenaria del 10 Dicembre 2021

Incontro meraviglioso e con persone meravigliose, come sempre :-) Presenze: Nome, nick name, sottogruppo e…

1 mese ago

Domenica 12 Dicembre, la passeggiata nel parco fluviale del Ronco e all’acquedotto dello Spinadello

Come non partecipare a questa bella iniziativa all'aria aperta per una bella passeggiata di circa…

1 mese ago

09/12/21 Incontro Alimentazione, Salute e Sostenibilità – Forlimpopoli e on-line

Interessante incontro organizzato dai vicini del Barcogas ........si può anche seguire online....   Il Barcogas…

1 mese ago

Ordine mozzarelle di bufala di Don Beppe Diana – Scadenza Domenica 05 Dicembre

Come da discussione, e da precedente ordine di prova avvenuto ad April e chiarimenti e…

1 mese ago

Ordine Macrolibrarsi – Dicembre 2021

Riapre oggi l’ordine Macrolibrarsi. L’ordine chiuderà domenica 12 dicembre alle 13:00 Consegna dal 18 dicembre circa.  …

2 mesi ago