Categorie
plenaria

Plenaria del 21/10/2022 – resoconto di quanto discusso

Plenaria del 21/10/2022 - resoconto di quanto discusso 1Presentazioni di gruppo con nome, cosa abbiamo fatto bene; cosa si poteva fare meglio, Idee x miglioramenti

Presenti: Katia- Silvia-Davide-Alice-Maurizio-Lauaua-Irene-Roberto-Luca-Andrea-Romeo

Fatto bene:
Riattivato qualche ordine; Ci vogliamo tanto bene; Peace & Love; Avviato alcune attività; Ordini; Ci siamo riuniti; abbiamo una super sede che ha anche il tetto; nominato un sovrano; la nuova mailing list del Gaspaccio; tutto sommato resistiamo, anzi, abbiamo anche una sede; Nonostante il periodo ci siamo ritrovati; Rappresentiamo ancora una alternativa al supermercato;
Si poteva fare meglio:
Aprirci a nuovi iscritti/ingressi; Poca partecipazione; farci conoscere di più; fare plenarie con più frequenza; migliorare la comunicazione complessiva; socialità, eventi tra di noi, non essere pigri; Vederci e metterci in gioco; l’uso di Whatsapp durante la pandemia ha dimostrato poca solidarietà e ci siamo allontanati; chi chiede l’iscrizione prima paga la quota; comunicazione, perché due gruppi whatsapp?
Idee per migliorare:
Ricostruire un gruppetto che si occupi di comunicazione/accoglienza dei nuovi interessati e dei problemi informatici-aiutando chi vuole magari aprire un ordine; fare piccoli gruppi tematici; Tornare un unico gruppone; porta un amico; Cene in cui condividere cibo autoprodotto; eventi all’aria aperta; incentivare il sostegno a km zero vero; Trovare un nuovo progetto da realizzare insieme (esempio adottare un piccolo produttore); foglio con elenco fornitori e referenti aggiornato; fare un piccolo vademecum per i fornitori riportando le modalità, i riferimenti x ricevute fatture; i costi non aiutano su cert’uni acquisti; incentivare il sostegno a vero km zero che hanno magari problemi o difficoltà; potevamo fare tutti qualcosa di più tornare a trovare dei fornitori che abbiano prezzo alla portata; far sapere ad Alex che non ci siamo dimenticati di lui ?

Altre cose raccolte qua e la durante la discussione:

“SLAC” potrebbe aiutarci a categorizzare meglio i messaggi così da mettere insieme gli argomenti e avere una più efficace ricerca (è tipo Whatsapp); abbiamo fatto bene a tenere botta perché continuiamo ad essere una spina nel fianco della GDO; potevamo fare meglio nel cercare di trovare una sede adatta per i forlivesi; (fatto bene gli ordini, si poteva non essere pigri, chi non partecipa alle plenarie dovrebbe essere “adottato” e provato a sentire anche solo attraverso una telefonata per sapere se parteciperà alla plenaria o perchè non viene. Incrociare le tre casse (Gaspaccio, Caorage e Villagrappa) per redigere un abbinamento per le adozioni + porta un amico. SERVE una persona che faccia gli incroci.

Consegna ordine bufala libera terra e sporzionamento; ci sono stati alcuni problemi nel confezionamento degli ordini per i sottogruppi ma abbiamo ri-effettuato un bilanciamento e riequilibrio e risolto, Andrea di Libera ci ha spiegato di un nuovo metodo distributivo è in “rodaggio” e si è scusato per l’inconveniente …. Sono meravigliose le mozzarelle e meravigliosa la risposta del fornitore e del gruppo agli imprevisti ?
Miele di Matteo già in sede Gaspaccio-suddivisione
Consegna Noci e castagne di Giancarlo – consegnate e pagate e conosciuto Giancarlo e la moglie ?
News da Coop bio valbidente: La biomacelleria chiude e di conseguenza anche coop bio Val bidente sia per problemi con i dipendenti (macellaio in primis che ha trovato altro lavoro estivo) sia per impegni di Lisa che deve occuparsi dell’azienda di Seggio, visto che il padre ottantenne non riesce più a farlo. Per fornitura carne, Laura spiega che a Galeata c’è ancora un produttore di carne bovina biologica (Azienda agricola Martini). I bovini sono bio ma il pollame no…si dovrà organizzare…
Laura continua con l’orto in cassetta con il progetto di orto in permacultura, in forma privata e appoggiandosi all’azienda agricola Seggio per eventuali fatturazione. Riesce a fare rete con persone che le gravitano attorno, continua con le consegne a domicilio ed a pubblicare disponibilità settimanali per gli ordini su gruppo WA e ognuno prenota settimanalmente in base alle proprie esigenze; si può scegliere la cassetta campesina da 2,50€ al kg oppure comporre la propria cassetta da listino; per aumentare proposte dei prodotti fa rete con altri produttori locali bio ed alcuni prodotti che arrivano dal Sud, sempre biologici.
Lamponi collinari da Santa Sofia soc agr. Gorgomaggio, invitiamo alla prossima plenaria Monia e prima testiamo con un ordine? Non c’è stato particolare interesse ai lamponi da parte dei presenti e chi li vuole li prenota direttamente a Laura che li ha nel suo listino
Vi raccontiamo la raccolta olive da Margherita cui alcuni hanno partecipato (faremo un altro specifico articolo su questo ma raccontato ai presenti l’esperienza “a botta calda”

Furgoncino Solidale: un ordine lo testiamo e vediamo come poterlo affrontare. Serviranno referenti che aiutino nella raccolta ordini.

Siccome è emersa prepotentemente l’importanza di trovarsi per ritornare alla normale socializzazione abbiamo pensato di organizzare un pranzo/cena di Natale a Teodorano, ottenuta disponibilità per il 18 dicembre a Teodorano; faremo articolo a parte e magari ne parleremo alla prossima plenaria di novembre (Nel comitato organizzatore c’è Romeo).

Saluti radiosi

Una risposta su “Plenaria del 21/10/2022 – resoconto di quanto discusso”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.