Posts or Comments 18 November 2017

Senza categoria bidelli informatici | 14 Mag 2008 12:53 am

8° CONVEGNO NAZIONALE DEI GAS – Misano (Riccione), 17-18 maggio 2008

Segnalo per i due o tre che non lo avessero ancora saputo che il prossimo week-end molto vicino a noi viene organizzato l’ottavo Convegno della Rete gas, occasione molto importante per tastare con mano la realtà che ci coinvolge tanto e che annche in altre parti d’Italia è in grande fermento.

Potrebbe essere un ottima idea sentire altre esperienze, cogliere suggerimenti, idee per migliorare e ottimizzare la gestione degli inGASati che ultimamente scricchiola non poco e con il passare delle settimane risulta sempre più complessa grazie all’enorme successo che ha il nostro modo di fare la spesa.

Vi copio e incollo dal sito retegas.org il programma completo

I GAS NELLA COSTRUZIONE DELLA NUOVA ECONOMIA

Ritorna il consueto appuntamento annuale dei gas per ritrovarsi, scambiare esperienze, confrontare idee e ragionare insieme su come continuare. Quest’anno il tema principale è vedere come la modalità di acquisto introdotta dai gas può contribuire alla definizione di modelli di consumo e distribuzione alternativi, preparandosi alle sfide che ci riserva il futuro. Il tema verrà affrontato sotto diversi punti di vista nei gruppi di lavoro del sabato pomeriggio e nella plenaria di domenica mattina.
Nella mattina del sabato presso la stessa struttura del convegno si terrà l’assemblea della associazione GASenergia, nata dai gas per affrontare insieme il tema dell’energia.

Per preparare il convegno, chiediamo ad ogni gruppo di compilare un questionario on-line che serve ad avere una fotografia di come sono organizzati i gas. I dati verranno utilizzati nel gruppo di lavoro del sabato pomerigigo sugli aspetti organizzativi.
Il questionario è disponibile on-line al link www.gas.ms.it/moduli/questionarioGAS
Il questionario, diviso per comodità in 4 parti, è composto da diverse domande con risposte obbligate da scegliere attraverso dei menu a tendina ed altre domande alle quali si dovrà necessariamente rispondere in forma di testo libero.
Per questo motivo vi consigliamo di preparare, all’interno del vostro GAS, le risposte, scaricando il testo del questionario all’indirizzo: www.gas.ms.it/files/Questionario-Racconto_GAS.pdf

Qui sotto trovate il programma e qualche informazione logistica.
Per partecipare al convegno si richiede di iscriversi inviando la scheda disponibile dalla home page del sito www.retegas.org (linea gialla). L’iscrizione deve essere inviata entro il 4 maggio per motivi organizzativi.

PROGRAMMA – aggiornamento del 12 maggio

SABATO 17 MAGGIO

11.00 – Assemblea Ass. GASenergia
Punti all’ordine del giorno:
1) Informazione sul progetto Energia;
2) Relazione sull’eventuale contratto con la220 e approvazione dello stesso;
3) Approvazione del Bilancio 2007;
4) Modalità di diffusione del progetto e definizione dei modi per pubblicizzarlo fra i singoli Gas;
5) Destinazione dei fondi per finanziare progetti.

14.30 – Apertura del convegno, benvenuto e introduzione

15.00 – Gruppi di lavoro
Sono previsti questi gruppi di lavoro:
– Energia
– Tessile
– DES e Piccola Distribuzione Organizzata
– Finanza etica
– Aspetti organizzativi
– Moneta locale
Più in basso trovate i riferimenti ed una descrizione per i gruppi di lavoro. Il gruppo si tiene nella misura in cui si trova almeno un coordinatore e ci sono un po’ di persone interessate a partecipare.

18.30 – Testimonianze dal mondo
– Roberto Licalzi presenta il progetto siqillyàh (Sicilia)
– Euclides Mance presenta la rete di economia solidale brasiliana

19.30 – Cena

Dopo cena: laboratorio di teatro dell’oppresso

DOMENICA 18 MAGGIO

9.30 – Introduzione dei lavori
9.45 – Scenari futuri e modelli di organizzazione del consumo, con Antonio Tricarico (Campagna Riforma Banca Mondiale) e Andrea De Stefano (Valori)
10.45 – Proposte e progetti dai gruppi di lavoro
12.45 – Conclusioni
13.00 – Pranzo
14.30 – Incontri di approfondimento (per ora sono previsti gli incontri riportati qui sotto, segnalate eventali altri gruppi che intendono incontrarsi):
– Il cohousing, con Matthieu Lietaert (autore del libro+DVD “Cohousing e condomini solidali”)
16.00 – Partenze

GRUPPI DI LAVORO DEL SABATO POMERIGGIO

– Energia
A cura di GAS Energia – Forum di supporto

– Tessile
A cura di GAS tessile, silvia.serventi(chiocciola)gmail.com – Forum di supporto

– DES e Piccola Distribuzione Organizzata
A cura di Giuseppe De Santis (DES Brianza) e Marco Servettini (L’isola che c’é – Como) – Forum di supporto

– Finanza etica
A cura di Paolo de Toni, gas integrale Milano, paolo.de.toni(chiocciola)gmail.com – Forum di supporto
Al gruppo di lavoro sarà proposto di avviare la definizione di strumenti e iniziative che possano facilitare l’incontro tra domanda e offerta dei prodotti della finanza etica.
I prodotti oggi disponibili sono ancora poco conosciuti, e confrontare le diverse offerte è impresa ancora più ardua.
Così la domanda facilmente ripiega sui prodotti tradizionali, finanziando in questo modo istituti di credito che spesso sostengono progetti contrari ai propri principi.
La domanda già esistente e quella potenziale viaggiano su numeri elevatissimi.
Proviamo a immaginare decine di migliaia di euro che abbandonano i prodotti finanziari tradizionali (spesso meno affidabili e a volte addirittura anche meno remunerativi!) per andare a finanziare progetti nel mondo dell’economia solidale, del microcredito, dell’economia locale, etc.

– Aspetti organizzativi: i GAS si raccontano, i GAS si confrontano
A cura di Vanna Niccolai del GAS di Calci, Enrico Santambrogio del GAS Viareggio e Paolo Menchini del GAS di Massa, asp.org(chiocciola)gas.ms.it – Forum di supporto
Il gruppo di lavoro intende mettere a confronto le esperienze dei singoli gruppi su ogni aspetto specifico della nostra vita associativa (es.: tesoreria, gestione del fresco, turnazione incarichi…) così da far emergere esperienze concrete che possano fungere da esempio e da stimolo per altre realtà. Appena pronto trasmetteremo un questionario utile a rilevare gli aspetti organizzativi dei GAS presenti sul territorio nazionale.

– Moneta locale: strumento base per l’economia solidale
A cura di Paolo Tintori, Arcipelago SCEC, paolotin2(chiocciola)yahoo.it
Le monete locali sono uno strumento per rivitalizzare le produzioni del territorio e sostenere le economie locali. Utilizzare uno strumento di scambio aggiuntivo all’euro sta divenendo una necessità tanto per le aziende quanto per i consumatori, specie per quelli attenti alle problematiche della qualità. Sono ampiamente utilizzate nel mondo in contesti molto diversi: come adattarle alla realtà economica e legislativa italiana? Dopo una panoramica su cosa è presente fuori dall’Italia presentiamo il percorso fatto dalla Associazione Arcipelago Scec e argomentiamo i risultati di questi studi, già resi attuativi sul territorio italiano con l’esperienza dello SCEC, una moneta locale già circolante e semplice da utilizzare per persone e aziende.

* * * * * * * * * * * * * * * * *

ASPETTI LOGISTICI DEL CONVEGNO
Il convegno si terrà presso la “Casa per ferie S. Pellegrino” di Misano Adriatico (Riccione) in via D’Azeglio 8, a pochi metri dalla spiaggia del mare Adriatico (www.istitutosanpellegrino.com/casaperferie).
Sarà possibile sia pernottare che mangiare presso la casa.
Sarà disponibile un servizio di baby sitting gratuito sabato pomeriggio e domenica mattina; mezza giornata ci sarà un corso di giocoleria, nell’altra se c’è tempo bello attività in spiaggia altrimenti in palestra.
Per chi desidera pernottare in campeggio lo può fare al Camping Misano Adriatico che si trova a 300 metri dalla Casa San Pellegrino. Per informazioni e prenotazioni 0541-613502.
Se qualcuno lo desidera si può anche verificare la disponibilità di essere ospitati da qualche famiglia del GAS. Richiedetelo all’indirizzo e-mail che trovate sotto.
Il convegno dei GAS rienta all’interno dell’iniziativa “Convivio dei popoli” (www.conviviodeipopoli.org) organizzata ogni due anni dal Comune di Riccione e dalla Provincia di Rimini sui temi della pace. Il GAS di Rimini (Rigas) si occupa della parte logistica.

COME ARRIVARE
– in auto
Qui trovate la mappa su paginebianche.it per vedere dove si trova la struttura:
http://www.paginebianche.it/execute.cgi?tl=2&cb=&mr=10&qs=Istituto%20San%20Pellegrino&dv=Misano%20Adriatico&tq=2&of=51860&iq=001921683832004134000952&cod=730920220001&ts=1&tu=1&fsrc=1&
– in treno
Per chi arriva in treno alla stazione di Riccione, si deve uscire dalla stazione sul lato mare e proseguire sempre in direzione mare fino ad un incrocio a T con viale Gramsci (di fronte ci si torva il Grand Hotel). Si gira a sinistra e subito la prima a destra (via Rismondo). La prima via che si incontra è via Milano sul quale passa il n. 125 che vi porta alla Casa San Pellegrino (fermata 67). Ci vogliono circa 5 minuti a piedi e 15 minuti in autobus.
Per chi arriva alla stazione ferroviaria di Misano
A piedi – Passare sotto il sottopassaggio (direzione mare), imboccare via della Repubblica, girare nella seconda strada sulla destra (via dei Platani), percorrerla tutta fino in fondo: arriverete proprio davanti a un cancello d’accesso all’Istituto. Tempo stimato 10/15 minuti.
Col bus – Passare sotto il sottopassaggio (direzione mare), sulla vostra sinistra c’è la fermata del bus 125 che circola ogni 30 minuti (direzione Cattolica). Prendere l’autobus e scendere alla fermata n° 67 (la terza dopo quella della stazione). L’accesso dell’istituto è su via D’Azeglio, poco più avanti.

INFO
Per informazioni: gilberto.ciavatta(chiocciola)gmail.com

come avrete notato chiedono la compilazione di questionario …. può essere un buon esercizio di ripasso su come funzionan il nostro gas chi vuole può cimentarsi

2 commento a “8° CONVEGNO NAZIONALE DEI GAS – Misano (Riccione), 17-18 maggio 2008”

  1. il 17 Mag 2008 alle 19:08 1.Simone Agostini said …

    Sono un Misanese trapiantato a Forl da diversi anni, scusate il post inutile: Misano Adriatico un comune in provincia di Rimini, solo limitrofo a Riccione e non una sua frazione come sembrerebbe dal titolo del post (e dal sito ufficiale della manifestazione).
    Prima o poi devo decidermi di fare un giretto al centro per la pace per fare qualche ordine mannaggia.
    Saluti

Trackback This Post | Subscribe to the comments through RSS Feed

Lascia un commento

Per inserire commenti clicca qui.