Posts or Comments 23 May 2018

Comunicazioni di servizio &Gite e Viste Romeo G. Meldola | 02 Mag 2018 07:40 am

A che cosa vi fa pensare?

Quando l’ho letto mi sono commosso e ho subito ripensato ad un film che ho visto di recente proprio insieme a tanti di voi. Guardo un pò la partecipazione che mostriamo al GAS, penso a quanti si sono affacciati, a quanti sono entrati bussando e usciti in punta di piedi, a quanti guardano fugacemente e poi pensano che non fa per loro quello che proponiamo/ci impegnamo a tenere vivo.

So che anche Bologna si sono attivati con un progetto analogo e poi ripenso a “food coop” e al fatto che proprio in America è partito questo “progetto” o meglio questa “rivoluzione”.

Penso a che cammino ci aspetterebbe se decidessimo di iniziarlo …, a che tentazioni e difficoltà dovremmo approcciare; leggo e ascolto le tragedie di ieri in montagna per alcuni alpinisti, avvenute nonostante la presenza di guide professioniste e penso che non dotremmo mai arrivare a epiloghi così tragici se decidessimo di approciare a questo cammino … si può fare?

C’è una comunità da rammendare, dove riconoscerci come persone (non individui isolati), per tessere relazioni e allacciare sguardi, pensare insieme al bene comune, per compiacerci delle differenze quando gli obiettivi (tanti, anche se non tutti) sono concordi, per coltivare quello che ci fa incontrare non quello che ci divide e smetterla di cannibalizzarci tra i distinguo e le polemiche, e dialogare e dialogare ancora più che dibattere, e per giocare al gioco del dono e della condivisione, e far coincidere le parole con le cose, il dire con il fare (senza che in mezzo non ci sia più, non dico il mare ma, neanche un rigagnolo)…
E accendere luci, e tenerle accese e bene in vista, per quando verrà la notte, riempire piccoli granai di solidarietà per quando verrà l’inverno, fare come il colibrì quando la foresta brucia.
Massimo Angelini

Dai, forza, pensiamo a qualcosa! Potremmo iniziare “soft” andando a vedere che stanno combinando a Bologna i ragazzi di Camilla oppure potrei aver perso questi 5 minuti a intessere questa discussione … dimmi tu nei commenti quale delle due!

Saluti radiosi

4 commento a “A che cosa vi fa pensare?”

  1. il 04 Mag 2018 alle 10:24 1.Acquacheta Gasrage said …

    Radioso Romeo, per me, se vuoi sapere, è tempo perso. Occorre fare i conti con le proprie capacità e con il materiale umano attualmente a disposizione, per tararsi su obbiettivi minimi, quali una sede per il GASrage e riportare efficienza in tutti i processi ritornando ad avere delle Plenarie ben organizzate (e di conseguenza ben partecipate). Ripristinare poi un equilibrio tra il DARE e il PRENDERE che mi sembra sempre più mancare. Con un po’ di coercizione, se occorre, visto che il buon esempio, le mille idee, regole, procedure proposte, i soliti che si sbattono e poi si stufano, non sono sufficienti. Quando qualcuno riuscirà a fare funzionare questo, ovvero semplicemente a riportare in equilibrio e salute l’organizzazione, secondo i principi e gli obiettivi che si è data, allora forse si potrà pensare a cose di quel tipo, ad andare oltre. Ora è solo un disperdersi in un altro rivolo.

  2. il 04 Mag 2018 alle 16:33 2.Maurizio Ca'Ossi said …

    Il progetto Camilla mi sembra tropo ambizioso per noi ma penso che se avessimo una sede qualcosa si potrebbe fare, l’ideale sarebbe averla condivisa con qualcuno con cui avere qualcosa in comune… se ripenso alla vita che c’era nella vecchia sede del gasrage-caossi penso che qualcosa di soft c’era già (Valentini con le sue uova tutti i sabati mattina, fornitori che consegnavano tutti i sabati mattina, altri fornitori che occasionalmente si fermavano a raccontarci la loro esperienza e a mostrare/vendere i loro prodotti, un luogo di ritrovo/scambio per noi…). Anche alla Lenticchia succedeva qualcosa di simile…Nel frattempo teniavo vivo quello che si può sostenendoci a vicenda.

  3. il 06 Mag 2018 alle 10:39 3.AndreaM Meldola said …

    Il progetto di Camilla è molto sostanzioso, mentre quello di Parma più realizzabile (lo sostengono in primis una decina di persone ATTIVE!!!).
    Entrambi belli e meritevoli.
    Però concordo con Maurizio e Acquacheta, ci vogliono forza che al momento non sembra ci siano.
    A meno che non si fondano i 4 sottogruppi e… magari la meglio gioventù…
    Ciao

  4. il 06 Mag 2018 alle 22:45 4.Cri Gasrage said …

    Parliamo il 13 alla Lenticchia tutti insieme …che ne dite ???? a tal proposito metto su un articolo….. 🙂

Subscribe to the comments through RSS Feed

Lascia un commento

Per inserire commenti clicca qui.