Posts or Comments 18 November 2017

Senza categoria ClaudiaZ Gasrage | 09 Ago 2007 09:32 pm

Abbiamo ricevuto posta da FAIR!

Vi allego la mail che Felice di Fair ci ha scritto (è indirizzata al gas gas perchè ho registrato il prefinanziamento delle felpe così, ma l’ordine è stato collettivo). La metto nel blog perchè ci sono notizie interessanti ed appuntamenti da valutare.Vi ricordo anche tre link da monitorare per quanto riguarda il tessile: abitipuliti raggioverde myfairlife postato nell’articolo su SANA, io andrò con la specifica intenzione di vedere se ci sono altre opportunità concrete per il tessile. A proposito: commenti sulle maglie di Raggio Verde?

Cari amici di gas gas forlì questa è una email estiva, non tecnica, per ringraziarvi per il sostegno da voi dato alle diverse sperimentazioni sull’economia solidale che stiamo portando avanti. La felpa sostenibile è un progetto importante perché ha contribuito a creare alternative sostenibili, ha messo in rete esperienze differenti ed obbiettivi comuni, favorendo un’economia giusta tramite la cooperazione e l’orizzontalità.
Come sapete, la stessa filosofia ha ispirato il secondo progetto che abbiamo lanciato a maggio – Fairlife – e quello in via di lancio in questi mesi – Made in NO (Made in Novara) -. Per questo abbiamo pensato potesse essere bello anche vedersi, aprire uno spazio ancor prima ideale che progettuale, invitando tutti voi ad alcuni appuntamenti che abbiamo organizzato per il prossimo settembre.
Il primo appuntamento si svolgerà a MARGHERA, all’evento organizzato da Sbilanciamoci ‘L’impresa di un’economia diversa’. SABATO 8 SETTEMBRE alle ore 17 si terrà un workshop intitolato ‘VOGLIO UNA VITA SOSTENIBILE. Le economie solidali di fronte alle sfide della sostenibilità ambientale, del ciclo corto e della decrescita’.
E’ promosso da Fair, Aiab, Carta, LiberoMondo, Legambiente ed il nodo di Roma della rete Lilliput a cui parteciperanno diversi amici, come Alberto CASTAGNOLA di Rete Lilliput, Mauro SERVENTI che ci parlerà dell’esperienza dei Gas e dei Des, Maurizio GUBBIOTTI di Legambiente, Andrea FERRANTE di Aiab, Gianluca CARMOSINO di Carta ed Alberto ZORATTI di Fair.
E’ un appuntamento al quale sarà graditissima la vostra presenza: non è stato organizzato come il classico seminario frontale, ma prevede tempo abbondante per un confronto orizzontale sui prossimi ed auspicabili sviluppi delle economie solidali. E’ uno spazio organizzato per tutti noi, per vedersi, ragionare e, finalmente, parlare di prospettive. A breve su www.sbilanciamoci.org ci sarà la possibilità di leggere il programma completo.
Il secondo appuntamento a cui vi invitiamo è al Sana di BOLOGNA. SABATO 15 SETTEMBRE, alla sala Concerto, blocco D dello spazio fieristico bolognese, si terrà un interessante convegno su ‘Cambiamenti climatici, opportunità di mercato e comportamenti di consumo’ a cui parteciperà, tra gli altri, Deborah Lucchetti di Fair.
Al Sana ci saremo con uno stand nell’area di Aiab, dove presenteremo i progetti di cui avete sentito spesso parlare sulle mailing list, così come su alcuni media a noi vicini. Si potranno trovare il progetto – Made in NO -, le felpe appena arrivate dall’India ed il progetto Fairlife con alcune novità.
Per il Sana vi manderemo aggiornamenti, anche rispetto ad alcuni spazi dedicati per poterci incontrare e per poter analizzare meglio i progetti esposti.
Con questi primi appuntamenti vorremmo contribuire ad aumentare il confronto tra noi, a rinforzare le nostre esperienze e le nostre prospettive.
I progetti che costruiamo assieme sono elemento portante del nostro costruire economie alternative, ma crediamo sia importante a volte fermarsi e parlare, ragionando insieme sulle prospettive e le tendenze che si stanno sviluppando.
Dopotutto economie solidali significa anche impegno sociale e civile.
Speriamo di potervi vedere a Marghera o al Sana di Bologna. In attesa dei prossimi aggiornamenti (che vi manderemo), vi mandiamo un forte abbraccio.

per Fair Felice Romagnoli

Un commento a “Abbiamo ricevuto posta da FAIR!”

  1. il 09 Ago 2007 alle 22:11 1.rombar said …

    Per le maglie di raggio verde decisamente pollice all’ins!!!

    Ottimo rapporto qualit/Prezzo e ottime anche le magli che uso spesso e che si mantengono inalterate, almeno fino ad ora.

    Per il prossimo ordine dobbiamo trovarci uno stampatore che ci metta qualche disegno o scritta e fare una linea griffata GAS!!!

    Per il resto al SANA ho trovato un’altra tappa obbligata … si comincia a infittire il giro 🙂

    Saluti radiosi e grazie per gli aggiornamenti!!!

Trackback This Post | Subscribe to the comments through RSS Feed

Lascia un commento

Per inserire commenti clicca qui.