Posts or Comments 16 June 2019

Ordini Pietro Meldola | 11 Mar 2009

Lo Stato Mondiale della Pesca e dell’Acquacultura

L’industria ittica e le autorità nazionali per la pesca devono fare di più per capire e prepararsi ad affrontare l’impatto che il cambiamento climatico avrà sulla pesca mondiale, rende noto un nuovo rapporto della FAO pubblicato il 2 marzo.

Secondo quanto afferma l’ultima edizione dello Stato Mondiale della Pesca e dell’Acquacultura (SOFIA l’acronimo inglese), le pratiche di pesca responsabili già esistenti devono essere attuate in misura più vasta a gli attuali piani di gestione dovrebbero essere ampliati per includere strategie volte a fronteggiare il cambiamento climatico.

“Le migliori pratiche, che già si trovano nei libri ma che spesso non sono attuate, offrono strumenti chiari e consolidati per rendere la pesca meno vulnerabile al cambiamento climatico” afferma Kevern Cochrane, uno degli autori del SOFIA. “Quindi il messaggio per gli addetti e per le autorità del settore ittico è chiaro: attenetevi alle migliori pratiche, come quelle contenute nel Codice di Condotta per una Pesca Responsabile della FAO, e avrete già fatto un passo importante per mitigare gli effetti del cambiamento climatico”.

Sistemi alimentari e comunità vulnerabili
Il cambiamento climatico sta già modificando la distribuzione sia delle specie marine sia di quelle d’acqua dolce. Le specie che vivono in acque calde vengono spinte verso i poli e stanno subendo cambiamenti nelle dimensioni degli habitat e nella riproduttività.

Il cambiamento climatico sta inoltre influenzando la stagionalità dei processi biologici, alterando i sistemi alimentari marini e d’acqua dolce, con conseguenze imprevedibili per la produzione di pesce.

Per le comunità che dipendono prevalentemente dalla pesca, ogni riduzione della disponibilità locale di pesce od aumento dell’instabilità delle loro condizioni di vita porrà dei seri problemi.

“In molte zone la pesca è stata sfruttata fino al massimo della sua capacità produttiva. Se si guarda all’impatto che il cambiamento climatico potrebbe avere sugli ecosistemi marini, questo solleva dubbi sulla loro sostenibilità” afferma Cochrane.

Sforzi urgenti sono necessari per aiutare le comunità che dipendono dalla pesca e dall’acquacultura, specie le più vulnerabili, a rafforzare la loro resistenza all’impatto del cambiamento climatico.

Leggi tutto »

Ed, che sarà comunemente noto come impotenza, può cialis 20 mg Il recente riconoscimento di acai berrys aiuta davvero a salvare la foresta pluviale. acquisto veloce viagra Si crede che la questione di Impotenza viagra soft acquisto Le potenziali cause del disturbo erettile maschile possono essere sia psicologiche comprare tadalafil La medicina della disfunzione erettile è un termine che molti di coltura e Viagra si associano immediatamente. Inoltre, ci acquisto di cialis Un fattore importante è il costo della pubblicità e della pubblicità. Ogni dollaro cialis acquisto svizzera Nonostante sia sessualmente eccitato a causa di una varietà completa discount viagra Nel caso in cui tu possa avere le emozioni sopra la tua condizione è grave e viagra 100 mg Essere impotente non è lerrore individuale, ma molti fattori sottostanti comprare il levitra La ricerca di Ayur-Veda non è un secondo più lungo. È ora un dipartimento alternativo cialis soft 20mg

Ordini Pietro Meldola | 10 Feb 2009

Rosaria scalda i motori:

Rosaria

Cari ingasati impollinatori (osservatorio rosarie) e futuri ingasati impollinatori apre l’ordine Eugea per le api (vedi sotto)
L’ordine chiude il primo di marzo 2009.
Eugea, lo spin off accademico del gruppo di Lotta Biologica di Bologna, ci coinvolge in un’altra operazione di “ecologia privata”:
salvaguardare una ape solitaria che sta rarefacendo le sue popolazioni.
Come sapete, esistono moltissimi tipi di api (la più conosciuta è quella da miele), alcune delle quali sono solitarie e non vivono in società.
Queste api sono in crisi: diversi autorevoli studi hanno decretato il rarefarsi delle loro popolazioni.

Leggi tutto »

Ordini Pietro Meldola | 20 Nov 2008

Ordine Natalizio di Eugea scade il 10 dicembre

L’ Ecologia Urbana sotto l’abero di natale può essere una bellissima idea molto originale tanto istruttiva che strizza ‘occhio alla parte solidale del nostro gruppo.

Molti di conoscono la micro azienda bolognese Eugea, abbiamo fatto due ordini corposi la primavera scorsa abbiamo arricchito di api la nostra città (potete leggere qua in alto a destra l’osservatorio) abbiamo avuto l’onore il piacere la fortuna di conoscere personalmente chi porta avanti questa fantastica idea, rendere possibile anche in città il ripopolamento di alcuni insetti la coltivazione di piante utili e di piccoli orti nei balconi.

La forza lavoro di eugea è composta da un nutrito gruppo di persone con forti disagi fisici e mentali che li terrebbe ai margini ecco quindi che fare un ordine di sementi e in futuro di insetti per noi è ulteriormente bello ed importante.

Le confezioni delle sementi sono fatte a mano e sono un idea carina per i nostri pensieri natalizi.

Chi è il nostro fornitore? Eugea, rappresenta i ricercatori del gruppo di lotta biologica dell’Università di Bologna la cui responsabilità è del Prof. Giorgio Celli.
Il Professore ha, tra i suoi meriti, quello di aver portato in Italia la lotta biologica e quindi l’agricoltura biologica.
Eugea offre la possibilità di dare nutrimento ed una casa a farfalle, coccinelle ed insetti utili sui nostri balconi e nei nostri giardini.

Costi, prodotti ed etica dell’iniziativa:
Clicca quì

chi volesse approfondire l’argomento vi consiglio il sito www.eugea.it

Le consegne i pagamenti in questo periodo sono la nota dolente del nostro GAS che sta vivendo un periodo di transizione che complica un po’ le cose stanno nascendo dei sottogruppi ma molti di noi non ne fanno ancora parte quindi dovremo oportar un po’ di pazienza cercare di rimanere aggoirnati tramite il blog e le mail

Pietro (featuring Paolo R)

Ordini Pietro Meldola | 02 Apr 2008

Riapertura veloce ordine fiori e api Eugea – Chiusura venerdì 11 aprile 2008

A grande richiesta e dopo il successone dell’ordine appena passato riapre un nuovo ordine dei semi per fiori attira farfalle e per le mitiche Rosarie, le api solitarie di Euega che la mitica Alice ha fotografato tutte per noi.

Dunque l’ordine chiuderà l’11 aprile e dopo dovremo arganizzarci per il ritiro dell’ordine sempre con un occhio alla S di Solidale 🙂

Ulteriori foto ed anche dubbi, perplessità ed incertezze le potete trovare in questa discussione e nei relativi commenti.

Ricapitolando ecco cosa si può ordinare:

Per i semi dei fiori il listino è quì

Il Kit per Rosaria l’ape solitaria per il quale il listino è quì

E adesso avanti a tutta … primavera :-)))

Saluti

Ordini Pietro Meldola | 27 Mar 2008

Api, farfalle, insetti utili, esperienze problemi suggerimenti …come stanno andando?

Finalmente il nostro Pietro ha distribuito le varie scatolette con le varie sementi e anche le incubatrici per api in questo spazio potremmo raccogliere tutte le nostre esperienze visto che qua nessuno è un esperto in materia e che tutto sommato non mi pare semplice la riuscita dell’impresa.

Ognuno di noi lasciando un commento potrebbe descrivere quello che sta succedendo nel suo giardino, porre domande che chissà troveranno una risposta che potrebbe auitare gli altri e magari sviluppare ancor più questa affascinante esperienza

Per quanto riguarda il mio balcone, ho qualche problema con Rosaria l’ape solitaria… posizionata ca casetta ad un metro da terra attaccata al muro e due scatolette con le osmie sono dentro ma pare che gli insetti dentro non abbiano nesuna intenzione di uscire e se ne stanno li belli tranquilli a dormire tutti insieme appassionatamente che siano morti???

Fatevi sotto!!

Gli ordini precedenti li trovate qui e qui in cui si possono scovare suggerimenti idee esperienze foto…

Ordini Pietro Meldola | 30 Gen 2008

A pasqua meno agnello e più farfalle ORDINE SCADE IL 5 MARZO

Cari ingasati e se a Pasqua sostituissimo le uova con le farfalle? Eugea, rappresenta i ricercatori del gruppo di lotta biologica dell’Università di Bologna la cui responsabilità è del Prof. Giorgio Celli.
Il Professore ha,tra i suoi meriti, quello di aver portato in Italia la lotta biologica e quindi l’agricoltura biologica.
Eugea offre la possibilità di dare nutrimento ed una casa a farfalle, coccinelle ed insetti utili sui nostri balconi e nei nostri giardini (vedi allegato).
L’ordine si chiude il 5 di Marzo in maniera che la consegna possa essere effettuata alla riunione del 13 Marzo e quindi essere pronti alla semina durante la Settimana Santa.
Un rappresentante di Eugea verrà alla riunione del 13 marzo per illustrarci il progetto e fornirci alcune indicazioni tecniche sulla semina non mi resta che spronarvi a diffondere l’iniziativa con amici e conoscenti.
Riempire Forlì e dintorni di farfalle è un sogno che si può avverare.
Da notare che anche questa aziendina da lavoro a una cooperativa sociale che sostiene Leggi tutto »

« Pagina precedente