Posts or Comments 21 November 2017

Senza categoria bidelli informatici | 24 Set 2007 08:47 pm

Campagna Nazionale NO OGM!!

Riceviamo tramite la mailinglist una email che segnala una campagna che si sta svolgendo in queste settimana a cui potremmo essere particolarmente sensibili copio qua sotto il testo inoltrato da Pietro.

Campagna Nazionale NO OGM!!

LIBERI DA OGM è un vasto schieramento costituito dalle maggiori organizzazioni degli agricoltori, del commercio, della moderna distribuzione, dell’artigianato, della piccola e media impresa, dei consumatori, dell’ambientalismo, della scienza, della cultura, della cooperazione internazionale, delle autonomie locali:

ACLI, ADICONSUM, ADOC, ADUSBEF, AGCI Agrital, AIAB, ALPA, ASSOCAP, AVIS, CIA, CIC, CITTA’ DEL VINO, CNA, CODACONS, COLDIRETTI, CONFARTIGIANATO, COOP, COPAGRI, FEDERCONSUMATORI, FOCSIV, FONDAZIONE DIRITTI GENETICI, GREENPEACE, LEGACOOP AGROALIMENTARE, LEGAMBIENTE, LIBERA, RES TIPICA, SLOW FOOD, VAS, WWF

La sua prima iniziativa è la promozione di una Consultazione nazionale sul tema “Vuoi che l’agroalimentare, il cibo e la sua genuinità, siano il cuore dello sviluppo, fatto di persone e territori, salute e qualità, sostenibile e innovativo, fondato sulla biodiversità, libero da OGM?”, organizzata su tutto il territorio nazionale dal 15 settembre al 15 novembre 2007.

Come si legge nella DICHIARAZIONE dei presidenti nazionali delle associazioni promotrici, le finalità dell’iniziativa sono:

coinvolgere l’intera comunità nazionale in un processo di elevamento delle conoscenze scientifiche e della consapevolezza culturale, di ricoesione sociale, di democrazia partecipata, ampia e reale, su tematiche di così decisiva portata per l’Italia, l’Europa e il mondo;
aprire una interlocuzione diretta con le istituzioni, nazionali e comunitarie, circa il modello di sviluppo dell’Italia – e dell’Europa – nell’ambito dei rapporti internazionali.

Il mondo, per la salvaguardia del suo futuro, richiede che la globalizzazione non sia unipolare e omologante, ma multipolare, multiproduttiva, multiculturale, democratica e condivisa, e perciò fondata sul protagonismo cosciente dei cittadini.

In questa prospettiva è essenziale lo sviluppo delle migliori specificità territoriali e di qualità, ed è necessario che la globalizzazione sia animata dalle molteplici forze sociali, culturali, produttive, scientifiche, per essere orientata dall’assunzione di responsabilità dei popoli, oltre quelle dei Parlamenti e dei Governi.

Costituendo la Coalizione ItaliaEuropa-LIBERI DA OGM, che è sorretta da un imponente schieramento rappresentativo di milioni di donne e uomini, noi intendiamo dare impulso alle grandi energie di rinnovamento che vediamo presenti nel profondo della società, nel cuore e nella mente di ogni cittadino.

Consultazione Nazionale
15 settembre – 15 novembre

Mangiare bene, sano, senza OGM. Questo chiedono le 28 organizzazioni della Coalizione ItaliaEuropa Liberi da OGM. Dal 15 settembre, in occasione di centinaia di manifestazioni e di iniziative in tutta Italia, si potrà votare sì per un modello agroalimentare di qualità, sicuro per la salute, rispettoso dell’ambiente e del clima e soprattutto libero da organismi geneticamente modificati.

Il CIC è le altre associazioni hanno previsto una serie di iniziative pubbliche per informare l’opinione pubblica sulla campagna e per la raccolta delle schede. A Napoli, la presentazione dell’iniziativa avverrà il giorno 26 settembre, alle ore 18,30, presso la sede del Coordinamento Campania SIVtro-VSF Italia CIC in Cso Secondigliano 58, I Piano, scala A

per ulteriori informazioni e per il calendario delle manifestazioni: www.croceviaterra.it, www.agrobiovet.it

si può votare anche on.line altrimenti stampa la scheda e inviala a:
ITALIAEUROPA LIBERI DA OGM C/O FONDAZIONE DIRITTI GENETICI VIA GARIGLIANO 61/A – 00198 ROMA TEL. (0039) 06.8552230 – FAX (0039) 06.86391315 INFO@LIBERIDAOGM.ORG

Scheda votazione in formato PDF

Trackback This Post | Subscribe to the comments through RSS Feed

Lascia un commento

Per inserire commenti clicca qui.