Posts or Comments 15 December 2017

Ordini Romeo G. Meldola | 08 Lug 2012 07:34 am

Cereale di Filippo mietuto e nel capannone parcheggiato … ed ora?

Ebbene si, il “nostro” cereale ora giace mietuto e pronto per i prossimi passi in un capannone sotto il vigile controllo di Filippo che intanto si è documentato e ha trovato altre possibili soluzioni a quanto già previsto in precedenza.
La stima di larga massima perché ancora non pesato efficacemente vede:

  1. 20 q.li di senatore cappelli (Grano duro antico per pastificazione e pane)
  2. 40 q.li di farro (si può farci dalla pasta al pane alle zuppe al farro soffiato per prima colazione…)

Le novità sono nel fatto che si è rinvenuto da segnalazioni di amici di amici di amici che ha da pochissimo ha aperto un pastificio a Spinello di Santa Sofia, pastificio che è anche ristorante e offre ospitalità: L’accademia del tartufo. Essendo azienda giovane e soprattutto locale e di nuovo avvio una spedizione gasistica capitanata da Filippo ne ha tratto una buona impressione anche per la disponibilità a pastificare anche pochi kg di cereale … ed avendo anche diverse possibilità di formati (sclusi gli spaghetti per gli amanti del genere :-), Ci hanno concesso un prezzo di 2€/kg per la pastificazione e se andrete all’ape bianca per provare ad acquistare la loro pasta capirete che è veramente un prezzaccio :-). Ora Filippo sta anche approfondendo e studiando le tipologie varie di farine per capire come possono e devono essere raggiunti risultati ottimali per la pastificazione in quanto il tipo di farina incide PARECCHIO sulla pasta finale.

Sono stati consegnati loro 5 kg di Senatore Cappelli che Filippo ha già in farina (era la rimanenza del grano seminato…) e anche un po’ di farina di farro per vedere e soprattutto assaggiare il risultato. Comunque la pasta acquistata lascia ben sperare anche se c’è da sottolineare che la cottura della pasta fatta con farina macinata a pietra resta in generale piuttosto delicata e, per come siamo abituati, è piuttosto facile scuocere.

Il farro è stato diviso fra i diversi sacchi perché una parte si era “steso” in campo quindi una parte non ha avuto una “maturazione” ottimale e così prima di miscelarlo all’altro si vedrà come risulta; casomai non risultasse ottimamente gustabile si potrà disporne come cibo per animali di piccola taglia e Pietro già si è offerto per delle ricette di utilizzo 🙂

Nella ricerca mirata di Filippo è poi arrivata anche la Prometeo di Urbino che è “specializzata” nel farro ed offre un ottimo servizio che va dalla decorticatura, perlatura, macinazione e possono poi anche occuparsi, tramite dei loro fiduciari, della: pastificazione, preparazione di craker, farro soffiato da colazione, ecc. Il tutto garantendo il tracciato del farro (quindi il nostro farro è quello che torna trasformato e non altro …).  Tra l’altro i prezzi sono molto avvicinabili e buoni (Decorticatura 16€/q.le; decortica tura e perlatura 18€/q.le; decortica tura e macinatura sia per pane che per pasta 25€/q.le).

Stiamo parallelamente informandoci tramite Paola la possibilità di pastificare direttamente dal nostro Montebello con i nostri cereali … anche li vedremo che ne viene…

Queste soluzioni si aggiungono a quanto già proposto in precedenza con, a questo punto, qualche interessante novità sulla quale penso valga la pena riflettere.

Ora i tempi, purtroppo, si fanno stretti perché dobbiamo cercare di accelerare al massimo la destinazione dei cereali che nei capannoni sono alla mercè di muffe, roditori e quant’altro quindi dobbiamo di conseguenza scegliere in fretta.

La proposta finale sarebbe pertanto agire su più fronti per permetterci di fare la nostra scorta di pasta:
Perseguire la via di Prometeo per la copertura completa che ci darebbero (portiamo il cereale e ritiriamo il prodotto finito!) e sicurezza di avere un prodotto gradibile con prezzi ragionevoli e contemporaneamente fare delle prove con i nostri vicini/amici di Spinello con macinatura dal nostro Conficconi.
Chiaramente si apre la necessità di trasportare 40/50 q.li di cereale fino ad Urbino, il padre di Claudia Z. che fa l’autotrasportatore si è già offerto per 150€ ma la variabile è che si conoscerà solo due gionri prima quando Prometeo vorrà il farro nelle prossime due settimane, se qualcuno conosce altri camionisti sarebbe bene che si facesse avanti … insomma … di la tua!

Purtroppo i tempi sono contingentati, i prezzi del cereale finchè non portiamo a destinazione lo stesso non si conoscono e, comunque, a brevissimo apriremo un ordine specifico per capire bene quanto assorbiranno gli inGASati (e apriremo lo stesso anche agli altri gruppi!!!) tenendo ben presente che sarà un ordine unico quindi dovremo farci un pò di spazio in dispensa 🙂

Saluti radiosi
Filippo, Pietro, Daniela, Paolor Andrea e Romeo

14 commento a “Cereale di Filippo mietuto e nel capannone parcheggiato … ed ora?”

  1. il 08 Lug 2012 alle 14:14 1.Sarmik Gasrage said …

    Grazie a tutti per il fantastico e duro lavoro.
    Grazie Filippo.

    Per me la strada suggerita assolutamente quella da percorrere. L’accademia del tartufo una realt eccellente ma pensare di pastificare solo l sarebbe insostenibile per tante famiglie credo, nonostante la scontistica proposta sia MOLTO interessante rispetto ai prezzi al dettaglio. Forse vale la pensa aggiungere che un pastificio artigianale!!!!!!!!! (praticamente a mano).
    @ QUATTRINI: PROPORREI UNA GITA SUBITO!

    Quindi io sarei favorevole ad una prova con loro ma anche a portare la pasta a Prometeo per avere vari prodotti. Forse la cosa migliore sarebbe pensare ad un formato di pasta lunga e un paio di pasta corta non di pi voi che dite? (Spaghetti, penne e rigatoni? o fusilli?)

    Interessante il discorso cracker e farro soffiato!
    Attendo con ansia l’ordine.
    Ciao
    Sara

  2. il 08 Lug 2012 alle 14:20 2.Irene e Arturo Meldola said …

    Sono sbalordita del fantastico lavoro che avete fatto.
    Sono pronta ad assaggi vari e mi piace molto l’idea dei cracker e farro soffiato. Io conosco un autotrasportatore e se ci fosse bisogno posso chiedere.
    Complimenti a tutti
    Irene

  3. il 08 Lug 2012 alle 18:16 3.monimon GasRage said …

    Complimenti per il lavoro grandioso.
    Credo pero che bisogna tenere presente anche il costo soprattutto in questo periodo di crisi. Non so se tra gli ingasati Ci sia qualcuno con problemi di lavoro o di quadratura dei conti. In molte cose i consumi possono essere ridotti ma per pane e pasta e’ difficile. Noi con4 figli dobbiamo stare molto attenti.
    Scusate la segnalazione un po’ pedante
    Monimon

  4. il 08 Lug 2012 alle 22:28 4.MammaRocco Villagrappa said …

    Siamo ammirati per l’efficenza e creativit!!..e anche molto ingolositi, specialm dai crackers di farro!!!.. per il resto a noi va bene tutto, certo cercando di contenere ragionevolmente i costi.. e in questo ci pare che l’opzione “prometeo” sia ideale e anche ben tracciata, anche se non Km 0. Che dire..avanti tutta
    Antonella Luciano Rocco

  5. il 09 Lug 2012 alle 09:31 5.daviglo CaOssi said …

    S, anche noi siamo in un periodo di attenzione ai costi.

    Dell’accademia del Tartufo io ho conosciuto Mary Valeriano che la cuoca del ristorante ed spacciatrice di pasta madre. L’impressione stata ottima, ma non so se lei c’entra anche con il pastificio…

    Davide

  6. il 09 Lug 2012 alle 11:05 6.SilviaG CaOssi said …

    Bravi ragazzi,
    vi appoggio su tutta la linea. Prometeo senz’altro la soluzione pi realistica al momento.

    Siamo con voi!

    Silvia

  7. il 09 Lug 2012 alle 20:05 7.cri Gasrage said …

    che bello!!!!!!
    una cenetta all’accademia del tartufo non ce la toglie nessuno !! 🙂
    sono pienamente d’accordo con le scelte fatte, sicuramente quest’altr’anno avremo le idee pi chiare dopo gli esperimenti fatti ora !!!
    certo che questo ordine si somma anche a quello di montebello, quindi non vorrei che rischiassimo di o ordinare troppa pasta o di ordinarne troppo poca ….

  8. il 09 Lug 2012 alle 22:50 8.danielaf GasRage said …

    i cereali di Filippo s’hanno da pastificare!
    e avanti, voi che siete pi vicini alla situa, fate ci che ritenete pi rapido, fattibile ed economico!
    io pasta, crackers, farro soffiato li approvo!
    la cenetta all’accademia del tartufo?
    quando? 😉
    grazie regaz, siete grandiosi!
    D

  9. il 09 Lug 2012 alle 22:51 9.danielaf GasRage said …

    e approvo anche le ricettine per animali con cereali!!! eh gi!
    sempre che la Mina non mi uccida prima…
    un po’ minacciosa da quando le ho fatto fare la punturina :/

  10. il 12 Lug 2012 alle 09:47 10.filippo Meldola said …

    anch’ io voglio tornare a cena all’ accademia del tartufo!!io dovr tornarci presto per prendere i primi campioni di pasta che hanno fatto con le farine che gli avevo portato, potremmo approfittarne per una gita con cena, la pasta sar pronta domani per prima di luned faccio fatica…se qualcuno vuol venire dite quando vi pu andar bene. Non vedo l’ ora!!!!
    e stamattina abbiamo trebbiato anche il cece:)

  11. il 15 Lug 2012 alle 16:22 11.Ornella GasRage said …

    Complimenti a Filippo!
    Anche per me la soluzione “Prometeo” va bene anche se non a Km. 0, ma in futuro si potr migliorare
    Grazie e aspetto di ordinare!

    ciao

  12. il 15 Lug 2012 alle 21:42 12.massimos meldola said …

    Anche se con ritardo, il mio solito:
    SEMPLICEMENTE GRANDIOSI
    Grazie e aspetto per l’ordine.
    Massimo

  13. il 16 Lug 2012 alle 19:48 13.PaoloR GasRage said …

    la pasta con il cereale di Filippo SPACCA!!! abbiamo trovato il pastificio !!! mitici tutti

Trackback This Post | Subscribe to the comments through RSS Feed

Lascia un commento

Per inserire commenti clicca qui.