Posts or Comments 18 November 2017

Ordini monimon Gasrage | 27 Dic 2010 01:49 pm

FORSE NON TUTTI SANNO CHE…….NELLA CONSULTA DELLE FAMIGLIE….

Forse non tutti sanno che ………gli “Ingasati” hanno partecipato (l’estate scorsa) come GAS al bando di ammissione  alla “Consulta comunale permanente delle associazioni delle famiglie” e ora sono tra le 24 associazioni/gruppi membri di questo organismo consultivo che dà voce ai bisogni delle famiglie nelle sedi politiche /istituzionali territoriali. Il 21 dicembre scorso, nel salone del Comune di Forli, alla presenza del Sindaco e degli assessori di riferimento, si è tenuta la seduta di insediamento della nuova Consulta.

Beh ….nella foto ufficiale per l’occasione c’ero anch’io :-)…… (Monimon, vice di Claudia Romanini, ammalata)  in rappresentanza degli Ingasati

Ma cosa è questo organismo?
Come recita la delibera di costituzione “….la Consulta delle Famiglie ha funzioni di rappresentanza delle famiglie e partecipa all’elaborazione delle politiche familiari comunali in stretto rapporto con l’Amministrazione Comunale, per un’efficace azione di sostegno, promozione e valorizzazione delle famiglie forlivesi……resterà in carica per la durata della legislatura e sarà composta da rappresentanti delle associazioni familiari, dei movimenti, dei gruppi di volontariato e di cooperazione sociale e di gruppi informali che svolgono attività a favore della famiglia o su aspetti propri e fondamentali della stessa. Molte sono le  famiglie del nostro territorio travolte da una miriade di  problemi (figli , anziani, casa, lavoro, fine mese, integrazione…..) e credo che partecipare alla “Consulta delle famiglie” possa consentire al nostro GAS di contribuire, con idee ed  entusiasmo, allo sviluppo di attività e modalità organizzative a sostegno delle famiglie.

Certamente dovremo procedere per piccoli passi, ma sono convinta che potremo davvero essere una fonte di stimolo costante per:

  • diffondere un modo di acquisto in gruppi familiari estesi,  per ottenenere dei risparmi nella spesa settimanale /periodica
  • stimolare una rete di relazioni di fiducia, amicizia e sostegno tra tutti i componenti del gruppo
  • incentivare l’autoproduzione e lo scambio di conoscenze (es. imparare a fare il pane in casa, imparare a fare lo yogurt in casa, imparare a cucire abiti da soli, ecc…) e di oggetti e materiali
  • incentivare l’economia locale/nazionale, scegliendo i fornitori in base ad un criterio di etica aziendale
  • incentivare l’uso di prodotti locali (km0) e di biologici e col minor impatto ambientale possibile e tanto altro ancora.

Un augurio a Claudia, per la sua partecipazione alla Consulta delle famiglie, e a tutti noi, per la nostra attività di valido  supporto.
Monimon

2 commento a “FORSE NON TUTTI SANNO CHE…….NELLA CONSULTA DELLE FAMIGLIE….”

  1. il 27 Dic 2010 alle 20:39 1.ClaRo GasRage said …

    Ciao a tutti!
    Mi piacerebbe dedicarmi alla parte “pubbliche relazioni” con il Centro Famiglie di Forl al quale ci siamo iscritti con tutto l’entusiasmo possibile.
    Avevo gi dato questa disponibilit a suo tempo e vorrei trovare il modo di sganciarmi dal ruolo “cassa” che a suo volta richiede tempo ed energie (che sommate a quelle che richiede la vita di tutti i giorni mi bastano a scaricarmi le batterie…).
    Lancio quindi un appello in mailing list ai GASragisti per raccogliere il testimone.
    Grazie a tutti e a presto!

  2. il 29 Dic 2010 alle 12:52 2.Romeo G. Meldola said …

    Pensa che sta nascendo la consulta della famiglia anche a Meldola e sono andato anche io a sentire un p su che basi poggia …

    Ache io penso sia molto importante per la famiglia l’opera del GAS os come vero il viceversa 🙂
    Grazie Monica … e grazie Claudia!
    Saluti radiosi

Trackback This Post | Subscribe to the comments through RSS Feed

Lascia un commento

Per inserire commenti clicca qui.