Posts or Comments 17 November 2017

Ordini Romeo G. Meldola | 30 Gen 2009 07:01 pm

Lavoriamo un po’ sul Gruppo

GAS: Gruppo di Acquisto Solidale Abbiamo spesso analizzato e disquisito molto sulla S di Solidale soffermandoci poco sulla G di Gruppo e qui volevo un po’ affrontarlo per capire quanto sia centrata come parola e quanto possa abbinarsi alla famosa S. Da uno dei tanti dizionari on-line ecco un paio di definizioni proprio di Gruppo: insieme di persone o cose vicine, riunite, connesse tra loro;  nelle gare di corsa, e spec. nel ciclismo, la maggior parte dei concorrenti quando procedono tutti insieme Mi piace molto il “procedono TUTTI INSIEME” di cui sopra. Spesso ho riflettuto sul perché non definirla “squadra” ma poi guardando ai significati comuni che diamo a tale termine è automatico il parallelo con: la squadra sportiva, la squadra di guastatori, ecc.. Squadra fa pensare, almeno a me, ad un numero finito di persone che hanno compiti specifici mentre gruppo da più l’idea di qualcosa di grande ed aperto che, insieme, lavora per la progressione di tutti. Ultimamente mi sono un po’ interrogato sul nostro gruppo e su quanta strada abbia compiuto da quando è nato, ormai 3 anni fa. Tanta acqua è passata sotto i ponti, tante persone nuove si sono affacciate ed alcuni hanno dato contributi fondamentali per farci arrivare al livello a cui siamo; tanti altri dopo una veloce capatina sono “scappati” a gambe levate, altri ancora per carenza di tempo si sono defilati e, magari, ci stanno seguendo nell’ombra. Una volta ci conoscevamo tutti per nome mentre ora vedo, nei commenti, dei nomi e non riesco ad associarli ad una faccia o ad un sorriso e questo, personalmente, mi fa stare male perché mi evoca il pensiero del supermercato dove, alla guida del carrello, sfrecciamo senza nemmeno il rispetto delle più elementari precedenze e senza conoscere gran parte di chi incrociamo. Una volta le riunione le iniziavamo con le presentazioni (sempre simpaticissime…) ma questo ora per ragioni di tempo e di numeri di partecipanti non si può più fare… Penso anche che questi siano tutti problemi relativi e che il gruppo comunque goda di ottima salute ma, sinceramente, ogni tanto qualche dubbio mi attanaglia. Ho recentemente mandato un riepilogo delle discussioni dell’ultimo periodo inGASato chiedendo se qualcuno si dava disponibile ad un qualsiasi, ma comunque importante, ruolo nell’organizzazione del gruppo e sono rimasto piuttosto sorpreso di non ottenere nemmeno una sola risposta, di qualsiasi genere poteva andare bene … e questo in una lista di centinaia di indirizzi!!! Capisco che un nuovo iscritto abbia bisogno prima di tutto di capire come funziona il gruppo, che cosa possa lo stesso offrirgli e conseguentemente cosa possa lui dare al gruppo: capisco che ci possono essere casi particolari di aderenti che sono ultra-super mega impegnati già di loro e non riescano a dare alcunché; onestamente penso che siano casi rari perché “partecipare e dare qualcosa” è anche solo mettersi a rispondere ad una mail o ad una discussione che lo stimola e richiede il solo tempo di collegare il cervello (speriamo che sia sempre acceso…:-) e battere un po’ su una tastiera (proprio come ora sta accadendo nella discussione sulle ricette che la grande Claudia ha lanciato). Immagino inoltre che in diversi stiano già impegnandosi direttamente nel loro sottogruppo aiutando nella gestione interna e magari non emerga il loro impegno agli occhi di tutti noi. Insomma sarebbe utile per me pensare come possiamo mantenere un buon collegamento fra di noi, magari conoscerci ed aiutarci vicendevolmente, tutto questo nonostante la crescita praticamente esponenziale che abbiamo. Magari qualcuno può avere delle idee e magari ha anche voglia di pubblicarle nel seguito … gliene sarei grato, anche se mi dicesse che sono completamente su un altro pianeta 🙂 Questo mio viaggio mentale lo chiudo qui, mi riservo di tornare sull’argomento qualora i commenti siano stimolanti e spero soprattutto che chi non si esprime troppo spesso (a parte negli ordini che magari direttamente lo interessano) possa farlo in un commento sotto e dimostrarmi così che siamo veramente Gruppo e non solo “squadra” … inutile dire quanto mi piacerebbe avere anche l’opinione di chi invece attivamente si impegna per il gruppo stesso!!! Grazie e … saluti radiosi

7 commento a “Lavoriamo un po’ sul Gruppo”

  1. il 30 Gen 2009 alle 20:13 1.MonicaP CaOssi said …

    Sei su un altro pianetaa!! No, sto scherzando..:P
    E’ bello invece avere la voglia di aprirsi agli altri e di voler creare un rapporto.
    Io sono venuta all’ultima riunione e pur conoscendo gi un po’ di persone mi sono sentita un po’ spaesata.. ma penso che sia normale, o almeno lo per me. Non so come si pu creare e tenere un buon collegamento, direi diamo tempo al tempo, dopo un po’ di frequentazione i ghiacci si sciolgono, e il blog comunque un buon mezzo per tenersi in contatto..
    E ancora non ho capito come “funzionate” quindi non saprei neanche in che modo potrei essere utile, ma attendo istruzioni!
    Di sicuro alla prossima riunione ti verr a cercare per presentarmi e tranquillo, pi che una promessa una minaccia!!
    Ciao
    Monica

  2. il 01 Feb 2009 alle 17:10 2.sarmik_gasrage said …

    Ciao Romeo anche io e Michele siamo nuovi del gruppo e stiamo cominciando ad ambientarci stiamo stringendo rapporti pi diretti ovviamente con il sottogruppo una cosa che posso dire riguardo al”vedo nomi sul blog e non li associo a nessuna faccia” che alla scorsa riunione quando c’era il circolo dei nuovi per le presentazioni c’erano solo un paio di veterani ingasati e tutti nuovi che si presentavano sottovoce in mezzo all’ovvio trambusto generale dovuto alle esigenze pratiche di cassa e distribuzione ordini. Forse si potrebbe pensare che chi vuole conoscere i nuovi si affacci nel circolo e cos ci si presenta oppure riunione dopo riunione ci si riesce a conoscere. Una cosa che mi viene in mente che 3 anni non sono pochi ma non sono neanche tanti e da quello che ho potuto capire della vostra storia c’ stata una grande crescita anche proprio in termini numerici recentemente questo ovviamente rende il processo di conoscenze interprersonali pi lungo facile pensare che se mi trovo in un gruppo di 10 persone ricorder bene le facce di tutti in un gruppo di 50 mi ci vorr qualche incontro in pi io non sono sicura ad oggi che se incontrassiper strada uno degli ingasati che ho visto alla riunione lo riconoscerei.

    Riguardo all’impegno personale ritengo che sia sempre bene mantenere vigile l’attenzione ma che comunque non ci sia il vero rischio che questo bellissimo gruppo si trasformi in un supermercato online le persone che si avvicinano agli ingasati sono comunque motivate e mosse da ideali bene precisi. Forse bisogna avere un po’ pi di pazienza io personalmente posso dirti che sto aspettando di laurearmi il prossimo mese prima di impegnarmi pi concretamente, vero che per dire raccogliere un ordine non molto impegnativo ma richiede comunque secondo me un dispendio di energie mentali che al momento purtroppo non ho e quindi ho pensato che nessuno se la sarebbe presa se avessi rimandato di un paio di mesi. 🙂

    E poi devo dire che ci ho messo un bel po’ per capire come funzionava il blog perch alcuni articoli mi sparivano sotto il naso da un giorno all’altro senza nulla togliere al meraviglioso lavoro del nostro webeditor!

    Ciao a tutti Sara

  3. il 01 Feb 2009 alle 17:11 3.sarmik_gasrage said …

    SCUSATE PER LA PUNTEGGIATURA ERO A CORTO DI VIRGOLE!

  4. il 02 Feb 2009 alle 15:40 4.Claudia_Matteo CaOssi said …

    Ciao! In realt non so bene cosa dire.. ma volevo partecipare e lasciare un commento lo stesso! Sono decisamente innamorata di questa cosa del GAS.. io e mio marito Matteo ci siamo aggregati un po’ tardi.. , ma questo non vuol dire che non abbiamo la carica giusta! non faccio che ripetere a colleghi e amici che stato davvero stimolante all’ultima riunione assistere ad una discussione di una buona mezz’oretta per decidere se fornirci della pasta “Senatore Cappelli” o no, con eventuali dubbi e ricerche portate avanti nei giorni, il calcolo sull’eventuale risparmio di plastica per la confezione etc.. quando la gente che ci sta intorno (me compresa fino a pochissimo tempo fa!) ci mette circa 2 secondi per infilare la prima pasta che capita sul carrello della spesa!
    Mi gi capitato di dire che quando incontri Luca arriva il sole, nel senso che una persona positiva che ti spiega le cose per bene senza essere pesante! E venendo alle riunioni ho scoperto che lui non il solo! Anzi!
    La prima riunione a cui abbiamo partecipato, a dicembre, mi sembrava davvero di essere in un altro pianeta! Esci dall’ufficio o da casa con le tue gatte da pelare e lotti per far capire certe cose a chi ti circonda, poi siamo arrivati da voi, certo un po’ spaesati, ma in un clima meraviglioso, dove tutti avevano lo stesso modo di pensare che ti ritrovi a dover difendere in altri contesti…

    Per quanto riguarda l’associare la faccia a un nome, io personalmente volevo vedere questo Romeo che per me era famoso x alla nascita del suo 3 figlio gli ha regalato un digiuno contro l’inceneritore..(..ilpassatore.it!) eppure all’ultima riunione hai parlato parecchio.. ma io non avevo capito chi eri.. me l’ha detto mio marito a casa!
    E penso che avrei tutta una serie di cose da imparare da te avendo noi una bimba di 2 anni e un altro in arrivo (vedi insegnare al beb a fare la pup in una vecchia insalatiera…) eppure non c’ il tempo in riunione e ancor meno fuori da essa! C’ il blog, attraverso il quale sto imparando un sacco di cose..da te e da tutti gli altri…
    Penso che se il cerchio si allarga, una bella conseguenza che ci sono nuovi stimoli.. se non arrivano immediatamente, arrivano poi…

  5. il 03 Feb 2009 alle 17:17 5.monimon GasRage said …

    CIAO A TUTTI….. FORSE E’ UNA STUPIDATA QUELLA CHE STO PER DIRE MA SO CHE PORTERETE PAZIENZA..

    IL MIO COMPAGNO FA L’ISEGNANTE DI GINNASTICA E ( A PARTE QUELLO DI RELIGIONE E’ QUELLO CHE HA PIU CLASSI ED ALLIEVI DI TUTTI ( 9 CLASSI CON UNA MEDIA DI 23 ALUNNI PER CLASSE ).
    MI DIRETE CHE C’ENTRA???

    LUI DEVE VALUTARE QUESTE PERSONE E DIFFICILMENTE HA DOCUMENTAZIONE SCRITTA..QUINDI SI DEVE RICORDARE DELLE PERSONE E DI QUELLO CHE FANNO DELLE LORO COMPETENZE ECC..ECC…

    BENE NEL REGISTRO AD AGNI CLASSE E’ ABBINATA UNA FOTO DI GRUPPO CON TUTTI I NOMI DEGLI ALLIEVI!!!

    SO CHE C’E’ LA PRIVACY ..SO CHE NON PIACERA’ A TUTTI.. MA A ME SERVIREBBE TANTO AVERE UNA FOTO ALMENO DEL MIO SOTTOGRUPPO (SE NON DI TUTTI) . NEL GASRAGE MI SONO RITROVATA A SALUTARE UNA PERSONA DAL VOLTO NOTO MA DI NOME?????

    E ALLORA L’ALTRO SABATO AD UNA BELLA RAGAZZA…DAL VOLTO NOTO MA DAL NOME DIMENTICATO HO DOVUTO CHIEDERE “..SCUSA NON RICORDO COME TI CHIAMI? ”
    ORA MILENA MI RICORDERO’ DI TE ..MA CERTO VORREI RICORDARMI DI MOLTI ALTRI.

    ROMEO, SE TI RICORDI UNA DELLE PRIME VOLTE CHE TI HO PARLATO STATO AL DISTRIBUTORE DEL LATTE FRESCO ED ERO IMBARAZZATA PERCHE’ NON ERO SICURA CHE TU TI RICORDASSI DI ME…E COSI ABBIAMO DETTO DUE BOIATE GENERICHE

    INSOMMA A VOLTE MI VERGOGNO DI PRESENTARMI E A VOLTE MI VERGOGNO DI CHIEDERE IL NOME ..NON E’ BELLO …O PERLOMENO FA SENTIRE A DISAGIO.
    DOBBIAMO CON CALMA TANTA CALMA PENSARE A QUALCOSA

    POTREMMO COMINCIARE AD INSERIRE LA NOSTRA FOTO SUL GRUPPO IN GMAIL? IO L’HO MESSA SUBITO SONO VESTITA DA STREGA MA SE VOLETE LA CAMBIO ..
    POI POTREMMO FARE DELLE PIZZATE DEI SOTTOGRUPPI ( IL GASRAGE E FORSE ANCHE ALTRI SOTTOGRUPPI HANNO COMINCIATO ANCHE SE IO NON HO ANCORA PARTECIPATO )
    POI POTREMMO FARE QUALCHE ALTRA COSA INSIEME ( IO SONO NATUROPATA ANCHE SE NON ESERCITO PIU’ E CREDO CHE UNA SERATA DI “GASMASSAGGIO ” POTREBBE TROVARE QUALCHE INTERESSE..

    ATTENDO LE VOSTRE GRIDA TELEMATICHE .. NON METTETEMI ALLA GOGNA 🙂

    CIAOCIAOMONIMON

  6. il 03 Feb 2009 alle 21:00 6.PaoloR GasRage said …

    ci che sto per dire prendetela come una provocazione scherzosa … pensate a ci’ che leggerete

    Io i Gasrage li conoscono tutti !

    I meldolesi me li sono andati a vedere4 di persona …loro sono troppo pigri per scendere in citta 🙂

    A Ca Ossi ho ritrovati vecchie amicizie d’infanzia e la mia conoscenza del gruppo finisce li, un paio li ho conosciuti e ne sono rimasto entusiasmato

    Sono buoni tutti i metodi ma per conoscersi e are gruppo ci si dev “sbattere un po’”

    So che di Paolo fortunatamente ne avete solo uno e che spesso si sente molto sopra le righe …quasi fuori dal foglio ma di sicuro di pende solo da noi non ci sono foto che tengano ….e credetemi sar sempre peggio perch spero che contageremo altre centinaia di persone.

    Molti mi guardarono con due allucinati quando pronuncia il numero 500 in una affollatissima riunione in via bella, ora saremo al 10% ma io ci credo ancora arriveremo al quel traguardo e di certo non giocher a trivial pursuit con tutti e 500 ma di certo avremo la possibilit di allargare le vedute

  7. il 08 Feb 2009 alle 23:35 7.Ornella said …

    Conosco il nome GAS da poco tempo e ho partecipato per la prima volta all’incontro del 6/02. Da molti anni uso prodotti biologici e conosco vari agricoltori che coltivano frutta, verdura bio. Perci con molto interesse e curiosit mi sono avvicinata al gruppo e venerd sono rimasta soddisfatta dall’impatto avuto. Ho incontrato anche varie persone che conosco da vari anni e che non avrei mai pensato di incontrare qui!!
    Io lavoro nell’informatica perci potrei dare un aiuto per la gestione del sito. Inoltre per conoscerci meglio propongo durante gli incontri mensili, (quando non vi sono produttori invitati), di parlare, a turno, ovviamente chi se la sente, di argomenti che si conoscono bene, inerenti la natura, l’ambiente, la citt o altro, per cui sia interessante comunicare agli altri delle notizie. Non so, questo spazio, di mezz’ora al massimo, si potrebbe chiamare news.

Trackback This Post | Subscribe to the comments through RSS Feed

Lascia un commento

Per inserire commenti clicca qui.