Posts or Comments 21 April 2018

Comunicazioni di servizio &Eventi &Incontri andrealice Gasrage | 22 Lug 2014 10:37 pm

NOTTE VERDE dei bambini…il GAS CI SARA’??!!

notteverdelogo14

Quest anno, Notte Verde e Settimana del Buon Vivere si uniscono e propongono una due giorni a Settembre (19 e 20) con molte iniziative, laboratori, workshop, spettacoli ecc. La tutela dell’ambiente e del territorio è il tema portante. Cito dal bando: “Molti aspetti, quali, la mobilità, la salvaguardia del territorio, l’educazione ambientale, lo sviluppo economico responsabile, una adeguata responsabilità alimentare toccano gli aspetti più trasversali della vita della comunità e delle singole persone. L’evento vuole rappresentare un tentativo di presentare con i linguaggi dell’arte, della cultura e della convivialità, questi aspetti, così importanti e le possibili soluzioni per il necessario cambio di direzione. Un cambio di direzione necessario per acquisire la consapevolezza che le singole azioni quotidiane di ciascuno sono importanti per la tutela del territorio e del futuro.”

Tu diventi responsabile per sempre di quello che hai addomesticato. Tu sei responsabile della tua rosa. (Il Piccolo Principe – Antoine de Saint-Exupéry)

Quest anno, dopo diversi appelli lanciati in passato da Claudia di Ca’Ossi e lasciati cadere nel vuoto, vorremmo provare a proporre qualcosa come GAS. Un piccolo laboratorio per far capire ai bambini, e di conseguenza alle loro famiglie ed in generale ai cittadini, come può essere diverso fare la spesa, come ci arrivano le cose nel piatto e/o come può essere uno stile di vita più “buono”.

Per farvi un’idea di cosa avremmo in mente, a questo link QUI trovate il googledoc che Claudia ha buttato giù, a seguito delle nostre prime mail, con le varie possibilità che si potrebbero realizzare, ancora tutte da definire e discutere. Diciamo che in linea di massima comunque staremmo nello spazio giardini orselli-via delle torri che è quello della notte verde dei bambini coordinato dal Centro Famiglie.

Cerchiamo quindi adesioni e volontari per il prima, il durante e il dopo, per decidere se abbiamo le forze per fare un pomeriggio verde Ingasato!!!

QUESTO E’ IL BANDO cui vorremmo/dovremmo partecipare se vogliamo appunto fare qualcosa, se vi va leggetelo. Scade venerdì 8 agosto, quindi cerchiamo di vederci la prossima settimana.

Commentate, commentate commentate.

A presto, Alice

8 commento a “NOTTE VERDE dei bambini…il GAS CI SARA’??!!”

  1. il 23 Lug 2014 alle 13:28 1.Kribe Gasrage said …

    Io ci sono! Bellissime le idee.
    Potrei essere disponibile per il sabato mattina come aiuto.
    Oppure se poi ne parliamo nel dettaglio vediamo in cosa posso rendermi piu’ utile, se posso estendere anche in altri orari.

    Come idea in aggiunta stavo pensando a qualcosa legato alla cucina, quindi un piccolo kitchen lab per elaborare qualche semplice ricetta legata ai prodotti salutari-bio e locali per le merende golose (ma sane) dei bambini..per mettere le mani in pasta! :-))

  2. il 23 Lug 2014 alle 15:28 2.ClaudiaMatteo Ca'Ossi said …

    La notte verde dei bambini gli altri anni era il sabato pomeriggio, dalle 14.30 alle 18.30/19 circa.. così poi c’è tempo per girarsi qualche altra iniziativa.. e vale sempre la regola che se siamo in tanti poi possiamo turnare un po’ …. e goderci comunque la giornata…

    non so quest’anno ma gli altri anni la coop. paolo babini ha fatto impastare la piadina ai bambini, con piastre per cuocere etc sono super attrezzati, anche sui vari permessi erano abbastanza informati.
    Poi laboratori sul riciclo ovviamente ce ne sono stati a quintali… provo a mettere sul gruppo FB del GAS le foto che avevo fatto nelle edizioni passate, giusto per rendere l’idea.. anche se ovviamente non avevo fotografato tutto tutto…. 🙂

  3. il 23 Lug 2014 alle 15:35 3.ClaudiaMatteo Ca'Ossi said …

    ho trovato il programma dei laboratori dei bimbi dello scorso anno:
    http://www.innovazioneresponsabile.it/content/s-legami/notte-verde-dei-bambini

  4. il 24 Lug 2014 alle 07:12 4.Romeo G. Meldola said …

    Mi piacerebbe molto e penso che qualche ora possa ricavarla.
    Grande Claudia, grandi e vulcaniche idee come sempre!!!
    Penso che potrei fare il sandwich con la mappa del territorio appesa e di li partire a spiegare anche se non ho capito bene, al di la di vagare nella zona, come potremo allocarci.
    Una “banchetta” con qualche esempio di ogni prodotto che il GAS tratta potrebbe essere un’idea magari mettendo le cordinate della provenienza degli stessi prodotti … giusto per rimanere terra a terra in qualcosa che già era stato provato a Sadurano e che sarebbe alla portata di tutti i gasisti che si succederanno alla banchetta stessa spiegare.
    Sui laboratori penso che occorrano persone preparate e dubito ci possa essere l’intercambiabilità che si potrebbe ottenere con una banchetta che però potrebbe sembrare “un’ammucchiata” quindi anche questa sarà da preparare con cautela!

    Siccome parliamo di Forlì non vorrei intendeste la mia un’invasione di campo anche perchè è pur vero che siamo un gruppo … comunque sempre disponibile a rientrare nei miei ranghi alla vostra richiesta in tal senso 🙂

    Saluti radiosi

  5. il 24 Lug 2014 alle 08:37 5.andrealice Gasrage said …

    Romeo non fare il semo!!! il ns territorio è espanso lo sai bene quindi forlì-meldola e dintorni è un tuttuno per noi. questa volta ci si alloca a Forlì, altre volte a Meldola, Forlimpopoli Bertinoro e chi più ne ha più ne metta.
    Non possiamo far cucinare o somministrare cibi perché ci vogliono permessi che non abbiamo. ma una bella cartina del territorio magari molto grande con appoggiati sopra alcuni dei nostri prodotti in corrispondenza della zona da cui provengono sarebbe bellissima ma mi sa che richiede molto spazio. vedremo di quanti metri disponiamo.

  6. il 25 Lug 2014 alle 10:22 6.maya_matteo Ca'Ossi said …

    a me era piaciuta molto l’idea del mercato proposta per email da Alice, se posso dare un consiglio cercherei di fare giocare i bambini senza farla diventare un’attività troppo didattica, dobbiamo essere bravi a spiegare le cose intanto che loro giocano. in queste situazioni di festa è molto difficile fare passare messaggi troppo complessi. lo abbiamo visto l’anno in cui abbiamo fatto le casette ecologiche, i bambini avevano una soglia di attenzione inferiore ai 30 secondi!
    bellissime idee quelle di Claudia! sei una risorsa inesauribile!
    Come dicevo altrove noi momine ci saremmo per fare un laboratorio a tema, per noi però è vincolante riuscire a rimanere in Corso Diaz vicino al negozio, tra l’altro la via è dedicata ai produttori locali.

    stiamo decidendo in questi giorni cosa proporre, se riuscissimo a fare qualcosa tutti insieme sarebbe bellissimo!

  7. il 25 Lug 2014 alle 10:28 7.andrealice Gasrage said …

    RIPORTO SOTTO LA MAIL DELLE MOMINE (che poi Maya ha scritto qui sopra ma due volte è meglio di una). La collaborazione ci piacerebbe davvero molto.
    Momini said:
    A noi piacerebbe molto fare qualcosa tutti insieme, l’idea del mercato è molto bella e al gioco libero potremmo affiancare uno o più laboratori e magari anche delle letture ad alta voce in tema.
    Noi abbiamo però l’esigenza di rimanere in corso Diaz, per il negozio questi rari eventi sono preziosissimi per farci conoscere, qui il passaggio è poco e riusciamo ad avere la zona pedonale due volte all’anno quando va bene.
    Per gli INGASATI la posizione potrebbe essere interessante perché Corso Diaz è tradizionalmente associato ai produttori locali.
    Se per voi può andare bene spostare il tutto su Corso Diaz, possiamo vederci la settimana che viene per mettere insieme un po’ di idee da presentare al Centro Famiglie (scadenza il 13 agosto) poi per definire i dettagli c’è tempo anche dopo.

  8. il 26 Lug 2014 alle 06:17 8.Romeo G. Meldola said …

    Penso che il “taglio” dei bambini sia giusto per attirare gli adulti genitori … mi sembra una buona occasione, integriamo il gioco dei bambini alla “riflessione” per gli adulti in pochi metri … naturalmente mia opinione 🙂

    Saluti radiosi

Subscribe to the comments through RSS Feed

Lascia un commento

Per inserire commenti clicca qui.