Posts or Comments 12 December 2019

Ordini Emanuele | 24 Nov 2019 10:51 pm

NUOVI STILI DI VITA: E’ TEMPO DI CONDIVIDERE L’ESPERIENZA DEL GAS

Ciao a tutti,

sono EmanueleS, nuovo presidente del sotto gruppo “CaoRage”, anche se molti di voi non mi conoscono poiché sono iscritto al GAS solo da due anni e  “Pendolarismo + 2 figli piccoli” non mi hanno lasciato tanto spazio per venire agli eventi comuni.

Per prima cosa voglio ringraziare il mio amico e predecessore, Claudio ClaudioS Silvestri, per il lavoro sin qui svolto e, soprattutto, per avermi fatto conoscere questa realtà: l’iscrizione al gruppo d’acquisto solidale è stato per la mia famiglia il primo passo in un cammino “di cambiamenti di stile di vita” che tuttora è in corso, con tempi lunghi e molte difficoltà, ma credo sia la via giusta per vivere in maniera sostenibile il pianeta terra e la vita umana in esso.

Devo essere sincero nel dire che non conosco tutta la storia del GAS, ma dai racconti che ho ascoltato dei alcuni dei “gasisti” veterani sono rimasto colpito dalle sue enormi potenzialità: penso al fatto di aver “allevato” dei produttori facendoli partire da zero, solo questa azione vale più di tanta inutile politica!! Penso anche al fatto di “aiutare” il produttore che più ha bisogno in quel preciso momento, o il fatto di aver perpetrato “consumo critico” quando ancora non si sapeva cosa fosse.

Non mi allungo troppo e vado al sodo, credo che tutta questa esperienza vada condivisa e fatta conoscere a più persone possibili, per questo mi piacerebbe che il GAS fosse presente come relatore ad un incontro del MLAC (Movimento Lavoratori Azione Cattolica) che sto organizzando per il 12 Dicembre: sarà un incontro sulla biodiversità dove i principali relatori saranno Giovanni Drei e Vittorio Garavini (entrambi produttori di noci biologiche/biodinamiche locali) il cui intento è suscitare questa domanda: 

“Come posso acquistare prodotti che rispettino la biodiversità e ciò che ne concerne?”

Credo che il GAS sia una risposta possibile e molto valida e credo che sempre più persone dovrebbero conoscerla per diffondere stili di vita più sostenibili. 

Vado al dunque: siete d’accordo che il GAS sia ufficialmente presente a questo incontro, con tanto di logo nella locandina? Qualcuno di noi ha voglia di essere il relatore? Io lo farei volentieri ma sarebbe meglio che a parlare fosse un veterano di mille battaglie, con più esperienza e maggiore conoscenze “Gasate.” 

Per l’incontro ho bisogno anche di un’azienda “tirata su” a “pane e GAS”, ho fatto un pre-sondaggio con “I Piccoli” e loro sarebbero disponibili ma rimetto al gruppo questo scelta.

PS: chiaramente la locandina è ancora “unofficial” e non la sto divulgando.

Un commento a “NUOVI STILI DI VITA: E’ TEMPO DI CONDIVIDERE L’ESPERIENZA DEL GAS”

  1. il 27 Nov 2019 alle 12:17 1.SilviaG Ca'Ossi said …

    Ciao Emanuele,

    rispondo a titolo personale e anche, un po’, da vecchia gasista.

    All’interno del gruppo sono sempre vissute diverse anime, e quella cattolica è senz’altro una di quelle, ma non l’unica.

    In passato ci siamo spesso confrontati sull’opportunità o meno di avvicinarci a uno o l’altro schieramento, politico e non solo, e pur essendo consapevoli che il nostro modo di pensare il mondo abbia delle chiare connotazioni di parte, questa nostra “laicità” in senso lato è, a mio parere, ciò che ci ha consentito di restare in piedi così tanti anni.

    Ciò detto, e tornando alla tua iniziativa, ben vengano esperienze e relatori, anche del nostro gruppo se qualcuno fosse disponibile, ma vorrei fosse a titolo personale, senza il logo degli ingasati nella locandina dell’evento.

    SilviaG

    p.s. perché sustainable e non sostenibili nel titolo?

Subscribe to the comments through RSS Feed

Lascia un commento

Per inserire commenti clicca qui.