Posts or Comments 24 August 2017

Ordini LuigiP Gasrage | 16 Gen 2017 04:35 pm

Nuovo fornitore di riso

Ciao a tutti,

i referenti si sono consultati per capire se c’era la possibilità di individuare un fornitore di Riso.
Io ho proposto un fornitore che conosco da anni:

Giuseppe Oglio della Cascina Casalina.

La sua storia è molto particolare. Giuseppe si sta riprendendo da un attentato che ha subito (il secondo) in cui ha perso una gamba qualche anno fa (fine 2013) fino allo scorso anno non è riuscito a produrre quasi niente e quest’anno è riuscito a seminare un quarto dei terreni per cui qualcosa ha. Ha dovuto tirare su un po’ i prezzi.
Lui era il produttore del riso personale di Mario Pianesi del Punto Macrobiotico, poi Pianesi voleva l’esclusiva della produzione e si sono divisi.
Fa permacultura selvaggia, è uno dei teorici a livello nazionale ed uno dei primi e massimi esperti (da qui gli attentati) utilizza come antiparassitari le sue anatre e come diserbante la coabitazione del riso con infestanti più basse, così riesce a raccogliere senza diserbare. Non irriga, non concima, non ara, non sparge sui suoi campi assolutamente nulla.
Utilizza sementi antiche che si autoriproducono.
Il riso bianco non lo fa perché dice che a livello nutrizionale non ha senso. Il suo semintegrale se lo pianti germoglia, come l’integrale.

Il riso disponibile è
Carnaroli varietà antica che si autoriproduce semintegrale chicco grande e abbastanza bianco
Riso misto selvatico (varietà antiche che si autoriproducono) integrale e semintegrale
Riso Rosa Marchetti integrale e semintegrale.
Tutto al prezzo di 5,20 euro al chilo.
Un po’ caro, ho provato a tirare giù ma ha detto che adesso deve prendere uno che lo aiuta perché con una gamba finta fa fatica, però credetemi…. ne vale la pena…. è qualcosa di energeticamente fuori dalle grazie di Dio.

Potete trovare qualche cosa in rete, bella questa pagina:
Un risicoltore al di là dei tempi… Giuseppe Oglio – Il Sapere dei …

Paolo Ricci aveva proposto questa azienda:
Azienda Agricola CORTEBÀ di Remo Falavigna

di cui ha trovato questa scheda sul sito di un gas veneto che acquista da loro
http://www.ilcanneto.org/images/prodotti/schede/alimentari_vegetali_stagionali/Scheda_Riso_corte_B%C3%A0_2013.07.26.rtf.pdf

Che ne pensate?

5 commento a “Nuovo fornitore di riso”

  1. il 16 Gen 2017 alle 21:27 1.Cri Gasrage said …

    Ciao!!!
    ho trovato anche questo https://ciboprossimo.org/2013/05/26/cascina-casalina/
    di più facile comprensione 🙂 (ci sono pure le foto!!)
    Luigi scusa una curiosità: sai dirmi i tempi di cottura ??
    Grazie mille
    cri

  2. il 18 Gen 2017 alle 18:06 2.Irene Meldola said …

    Ciao a tutti
    Grazie per tutto quello che fate.
    Certo un po’ caro, ma quello che c’è dietro è tanta roba.
    Nel caso si proceda a un ordine, proverò ad acquistare sicuramente solo quello più bianco, il Carnaroli, che potrebbe essere l’unico a riscuotere consenso nel mio nucleo familiare.
    Grazie
    Irene

  3. il 18 Gen 2017 alle 21:54 3.Romeo G. Meldola said …

    Io il sapore di questo riso vorrei proprio provarlo … effettivamente costosiccio ma preferisco una pizza in meno … Ma se ci si allinea su un altro fornitore va bene preciso.

    Saluti radiosi

  4. il 30 Gen 2017 alle 21:49 4.andrealice Gasrage said …

    dai cerchiamo di fare un bel sacco da 50 kili a 4 euro al kilo!!!

  5. il 31 Gen 2017 alle 15:57 5.Acquacheta Gasrage said …

    Mi attira il riso della Cascina Casalina, ma mi affido agli esperti del riso per comparazione e scelta.

    Oppure potremmo anche provarli entrambi, magari in successione.

    Concordo anche sul provare a contrattare un po’, con il discorso quantità.

    Raccogliete info se potete e poi al limite si decide alla prossima plenaria.

Subscribe to the comments through RSS Feed

Lascia un commento

Per inserire commenti clicca qui.