Posts or Comments 21 August 2017

Ordini AntonioR Gasrage | 06 Mag 2015 10:45 am

Ordine Succhi di frutta – az. agr. biologica Maso Ertis di Trento – scade giovedì 14 Maggio 2015 ore 16.00

Maso Ertis L’Azienda Agricola Maso Ertis di Ioris Oscar è sita nel Comune di Trento nella Frazione di Gabbiolo, sulla collina est della città, a ridosso della fascia boschiva. La nostra azienda è a conduzione familiare con un dipendente nella stagione vegetativa e cinque dipendenti stagionali nelle fasi di raccolta, la pendenza dei nostri terreni è medio forte, tutta l’azienda è gestita con metodo biologico dal 1998 ed è certificata ICEA. Dal 2013 siamo in conversione all’agricoltura biodinamica. 

L’azienda ha una dimensione di sei ettari:

  • tre di melo varietà Pinova, Braeburn, Gala, Golden, Topaz, Daylinette, Opal e Crimson Crisp.
  • uno e mezzo di vite varietà Chardonnay, Gewurztraminer, Teroldego, Lagrein, Schiava.
  • settemila metri di ortaggi misti, circa 30 tipologie diverse.
  • il resto colture frutticole miste, kiwi, pere, albicocche, ciliegie, susine, kaki, uva da tavola.

In azienda è presente un piccolo allevamento di galline ovaiole (120 capi) che pascolano nei nostri frutteti.

Dal 2010 abbiamo iniziato la difesa dalla carpocapsa del melo (verme delle mele) con il metodo Alt Carpo, cioè modificando le reti antigrandine poste sopra i nostri filari si riescono ad evitare i danni del verme, da molti anni nei nuovi impianti di melo stiamo piantando varietà resistenti alle malattie fungine, i nostri appezzamenti grazie alla pendenza e alla vicinanza con la fascia boschiva sono isolati dagli altri appezzamenti dove non è effettuata la difesa con metodo biologico.
Destinazione dei nostri prodotti:

  • prima di tutto le nostre produzioni sono destinate al consumo diretto in famiglia e i nostri due piccoli pargoli Nicolò e Giorgia, di sei e tre anni, sono i nostri primi esigenti degustatori
  • Assieme ad altri due produttori biologici della zona gestiamo un piccolo spaccio nelle vicinanze
  • Forniamo una decina di gruppi d’acquisto sparsi nel nord est
  • Siamo conferenti della cooperativa Biomeran di Lagundo Bolzano per le mele che non vendiamo direttamente

Prodotti
Succo di mela: solo ed esclusivamente mela 100% varietà golden, pinova e braeburn, senza zucchero nè altro… Le mele vengono raccolte, pressate, filtrate con centrifuga, imbottigliate e pastorizzate. Per ottenere 1 litro di succo occorre 1,55 kg di mele. Il succo viene venduto in bottiglie di vetro da 1 litro con scadenza 18 mesi, una volta aperto si mantiene in frigo per 6 giorni. Costo € 2,75 l’una.
Succo d’uva: solo ed esclusivamente uva 100% varietà teroldego, merlot, barbera. L’uva viene raccolta, pressata con attrezzatura enologica, filtrata con centrifuga, imbottigliata e pastorizzata. Per ottenere 1 litro di succo occorre 1,60 kg di d’uva. Il succo viene venduto in bottiglie di vetro da 1 litro con scadenza 18 mesi, una volta aperto si mantiene in frigo per 6 giorni. Costo € 2,75 l’una.
Succo di pera: 50% polpa, 50% acqua, zucchero di canna la bottiglietta da 20 cl costa € 1,60.
Mele cassette anche miste da 14 kg.
Ai prezzi aggiunge un 10% per il trasporto che effettua lui personalmente, di solito una volta al mese, in quanto serve anche il Barcogas di Forlimpopoli, Malatesa di Cesena, il gas di Gatteo, quello di Mercato Saraceno, quindi farebbe un unico viaggio. I succhi sono disponibili tutto l’anno, le mele nei mesi di ottobre/novembre/dicembre).  Le bottiglie di vetro non sono da restituire.

Come ordinare?
L’ordine si effettua su Digigas scegliendo il paniere del proprio sottogruppo.

Consegna
L’ordine viene consegnato nella sede di Ca’ Ossi-Gasrage via O. Guerrini 9 Forlì

Frequenza ordine
L’ordine è mensile

Un commento a “Ordine Succhi di frutta – az. agr. biologica Maso Ertis di Trento – scade giovedì 14 Maggio 2015 ore 16.00”

  1. il 08 Mag 2015 alle 19:57 1.SarMik Gasrage said …

    Ciao Antonio,
    una domanda: il succo di pera da 1 lt è un lt o 200 ml? perché alla voce peso su digigas c’è scritto 200 ml.
    Grazie
    Sara

Subscribe to the comments through RSS Feed

Lascia un commento

Per inserire commenti clicca qui.