Posts or Comments 22 August 2017

Ordini MonicaP Gasrage | 13 Feb 2011 01:51 pm

Podere Guaralda la presentazione

Il PODERE GUARALDA è una giovane azienda agricola per la cui creazione ho sognato, sale studiato e lavorato incessantemente per tutta la vita! E’ composta in realtà da due poderi confinanti, generic Guaralda e Crocetta, situati entrambi in fascia “montana”, sul monte S. Giovanni in Squarzarolo, in località Cusercoli. L’altitudine media dei terreni coltivabili è di 300-450m s.l.m., l’esposizione è “solina”, cioè verso Sud, con presenza di brezze di collina, il terreno è misto limo-sabbioso. A queste condizioni ideali per una produzione di qualità, si unisce l’assenza di altre aziende agricole che avrebbero potuto “contaminare” di prodotti chimici le aree di confine. In questi primi anni, ho selezionato, ricercato e piantato oltre 80 diverse varietà di frutta, tutte “antiche” o comunque, non più reperibili nella grande distribuzione, in gran parte romagnole, alcune fornitemi dalla Provincia per il progetto “Agricoltori Custodi”. Così ora dispongo di mele, pesche, susine, albicocche, pere, ciliegie, uva da tavola e da vino (Sangiovese DOC), sorbe, nespole, nespole del Giappone, fichi, kaki, cotogne (mele e pere), giuggiole, azzeruoli, melagrane, noci, nocciole, mandorle, ribes, uva spina, corbezzoli, more di gelso e di rovo…e chissà cosa aggiungerò prossimamente!!!
Credo che i GASisti saranno lieti di sapere che ho acquistato solo piante rustiche su portinnesti vigorosi, e grazie a questa scelta non ho MAI dovuto praticare irrigazioni, nemmeno di soccorso, e finora nemmeno alcuna concimazione (comunque la mia mandria di capre+conigli+polli si sta applicando per produrne un sacco, dovesse essercene bisogno in futuro!). Ma non c’è solo la frutta!
Un piccolo appezzamento è destinato alla coltivazione del carciofo violetto di Romagna, di qualità ottima, sia per il buon sapore che per la velocità di cottura e la tenerezza del fiore.
Circa due ettari sono destinati alla produzione di foraggio per gli animali (erba medica, prato misto, orzo e/o altri cereali).
Circa un ettaro è utilizzato a rotazione, per la produzione di ortaggi. Per l’irrigazione di questo solo appezzamento, con l’aiuto di mio padre ho realizzato un sistema a energia eolica e solare autoprodotta in azienda, che sfrutta l’acqua di uno spartiacque che viene raccolta in cisterne e poi utilizzata “per caduta”. Anche il recinto elettrico a protezione delle colture più “gradite” agli animali selvatici è azionato da pannello solare!
Un paio di anni fa ho impiantato un uliveto, anch’esso con varietà particolari (13 diverse!) fra poco potrò farvi assaggiare anche l’olio…!
Il rimanente terreno, circa 7 ettari, è tutto bosco, molto utile sia perché crea una “cintura” di protezione su quasi tutto il perimetro aziendale, sia perché fornisce materia prima…per il riscaldamento e la cottura dei cibi!

Il mio obiettivo finale è un’azienda a ciclo chiuso, completamente autonoma ed ecologica, che fornisce prodotti sani e buoni, e di molteplici varietà, per recuperare il gusto di annusare, assaggiare, confrontare, stare bene mangiando bene. Appena possibile effettuerò la conversione al biologico, ufficialmente, perché in pratica ho coltivato secondo i disciplinari del biologico sin dall’inizio.

10 commento a “Podere Guaralda la presentazione”

  1. il 13 Feb 2011 alle 17:24 1.Andrea M. Meldola said …

    Le righe che ho appena letto mi passavano nella mente come la visione di un sogno!!!
    Che meraviglia!!!
    Applausi e i miei sinceri complimenti a Sonia.
    Salut

  2. il 13 Feb 2011 alle 21:14 2.cri Gasrage said …

    soniaaaaa ci manchiiiiiiiii 🙂
    cri

  3. il 14 Feb 2011 alle 13:19 3.ClaRo GasRage said …

    Sonia, sei tutti noi!!!

  4. il 14 Feb 2011 alle 13:30 4.MammaRocco Villagrappa said …

    Ma perch non facciamo una bella Gita Ingasata di primavera dalla nostra Sonia?!.. dai, ci andiamo a rotolarci sui suoi prati al sole e rinfrescarci nel suo bosco, e vediamo con i nostri occhi quello che settimanalmente tanti di noi gustano?

  5. il 14 Feb 2011 alle 13:32 5.cri Gasrage said …

    s daiiiii…io non ci sono mai andata e mi piacerebbe molto!!! potremmo fare un bel pic nic…… 🙂

  6. il 14 Feb 2011 alle 17:43 6.DiegoB GasRage said …

    Questo articolo dovrebbe diventare un manifesto.

  7. il 22 Feb 2011 alle 06:12 7.Romeo G. Meldola said …

    Grande Sonia e grazie di cuore a Monica.
    Noi meldolesi siamo andati a trovarla quando la stavamo “selezionando”.
    Era ancora in fase di notevole organizzazione interna ma si vedeva gi l’impronta di Sonia.
    Che dire … persona eccezzionale, di quelle che il mondo lo cambiano davvero 🙂

    Grazie veramente per averci rifatto il punto e aver esplicitato esattamente cosa sia l’azienda di Sonia!

    Io proporrei che ad ogni ordine di Sonia (quando si riapriranno…) ci sia un riferimento a questa discussione perch importante non farla cadere nell’oblio e rinnovarne il ricordo ogni volta che si prenoter la spesa … e che spesa!!!

    Saluti radiosi

Trackback This Post | Subscribe to the comments through RSS Feed

Lascia un commento

Per inserire commenti clicca qui.