Posts or Comments 21 August 2017

Riflessioni ClaudiaZ Gasrage | 21 Nov 2013 03:04 pm

Riguardo a Macro Edizioni/Macrolibrarsi…

A seguito di alcuni dubbi sollevati in un vecchio articolo riguardo alle aziende Macro Edizioni e Macrolibrarsi (con cui facciamo l’ordine dei libri e varie) per completa trasparenza vorrei portare a conoscenza tutti gli iscritti delle risposte cha abbiamo ricevuto dal direttore di Macrolibrarsi e da alcuni dipendenti.

Buongiorno, sono Francesco Rosso, direttore generale sia di Macrolibrarsi che di Macro Soc. Coop., per meglio intenderci se quanto riportato nel vostro blog fosse vero, io sarei il Diavolo 🙂 . Sono molto dispiaciuto per i sentimenti di odio e di rancore che i due ex dipendenti hanno nei confronti del gruppo, non auguro a nessuno di vivere la loro situazione. Siete tutti invitati a visitare le aziende e ad intervistare chi lavora in Macrolibrarsi e in Macro per rendervi conto che quanto scritto nel vostro blog è falso. Ho girato quanto da voi riportato a tutti i dipendenti con preghiera di commentare ed inoltrare direttamente a voi. Se quando vi sarete convinti vorrete cancellare quanto visibile pubblicamente nel vostro blog ve ne sarò grato, se no vi vorrò bene lo stesso.

Un caro saluto — Angelo Francesco Rosso

Direttore Generale

Gentilissimo Moderatore,
io non so chi le abbia parlato così male della Macro e prima di lasciar sputare sentenze e giudizi ai vostri iscritti, io mi informerei meglio chiedendo a chi ci lavora attualmente dentro……
Io lavoro qui da un anno, sono in ufficio con due persone che sono qui da più di 5 anni e una che è qui da più di un anno; io le giuro non ho mai trovato un posto di lavoro cosi accogliente e con una mentalità cosi aperta rispetto al mondo e alla realtà in cui purtroppo viviamo.
Io sono molto giovane ma già mamma, ho poca esperienza lavorativa e nessuno mi avrebbe assunto vista la mia situazione….invece Macro è stata l’unica che ha deciso di darmi l’opportunità di dimostrare quello che valgo.
Giorno dopo giorno mi sento sempre più realizzata e valorizzata, ed è solo l’inizio, ho trovato un luogo di lavoro accogliente dove si lavora veramente ma veramente bene.
Non mi sono mai alzata un giorno pensando “che palle oggi devo andare al lavoro”……ma invece penso “che bello anche oggi passerò un’altra giornata a far quello che mi piace”.
Essendo qui da un anno ho vissuto la situazione internamente di alcuni di questi “ex dipendenti” le posso assicurare che nessun licenziamento è stato ingiustificato, ma se è stato fatto è per determinati e giustificati motivi, per come la vedo io.
Una persona deve dare sempre il massimo sul posto di lavoro giorno dopo giorno. Con i tempi che corrono ogni giorno bisogna dimostrare quanto si vale, e anche in momenti di crisi, quando l’azienda ha preso decisioni non piacevole, continuare a fare il proprio dovere dimostrando la volontà di andare avanti tutti assieme è un valore aggiunto nelle decisioni aziendali finali.
Per concludere, Francesco, il nostro titolare, è una persona che stimo moltissimo. Per molti è un modello da prender in considerazione sia sul lavoro che fuori.
La prego pertanto di rettificare o quantomeno darci la possibilità di controbattere quanto è stato commentato nel suo blog perché non corrisponde all’attuale realtà ma è solamente lo sfogo di chi non ha saputo tener duro e dimostrare la propria volontà di andare avanti.
Se vuole può anche pubblicare la mia mail.
Cordiali saluti
Hilary Bernardini
Uff. Commerciale

Ciao,
mi chiamo Simona e lavoro in Macro da 5 anni.
Quello che ti posso dire è che qui si sta molto bene, non ti voglio raccontare favolette, anche qui, come in tutte le aziende, ci sono pro e contro.
Gli ultimi cambiamenti organizzativi, ci hanno portato notevoli miglioramenti che ci stanno permettendo di lavorare bene, sereni e devo dire alla grande con ottimi risultati!!!
Mi è dispiaciuto leggere sul vostro blog certe cose, ma ognuno è libero di scrivere e pensare ciò che vuole, del resto siamo in un paese libero…
In tutte le realtà aziendali ci sono persone contente e persone scontente a prescindere che siano dipendenti Macro o Macrolibrarsi.
Per concludere volevo dirti che se queste due aziende vengono considerati luoghi d’inferno allora auguro a tutti di trovare un posto fisso in aziende come queste.

Ciao e buon lavoro
Simona Battistini

Siamo stati invitati ad andare a visitare le aziende, se questo non fosse possibile si sono resi disponibili a venire ad una nostra riunione. Chiedo a voi come vogliamo procedere.
Grazie.
Ciao,
Claudia

3 commento a “Riguardo a Macro Edizioni/Macrolibrarsi…”

  1. il 22 Nov 2013 alle 22:26 1.Cri Gasrage said …

    Io sono favorevole, come sempre, ad una gitarella !!

  2. il 22 Nov 2013 alle 23:55 2.danielaf Gasrage said …

    andiamo! 🙂

  3. il 28 Nov 2013 alle 20:22 3.Romeo G. Meldola said …

    In attesa di andare verrà Rosso alla prossima plenaria a spiegare meglio il conetto che ha espresso sopra.
    Saluti radiosi

Subscribe to the comments through RSS Feed

Lascia un commento

Per inserire commenti clicca qui.