Posts or Comments 23 August 2017

Comunicazioni di servizio &Utilità Romeo G. Meldola | 27 Nov 2012 05:54 pm

Scie chimiche … ???

Chiedo scusa, forse l’argomento è un pò fuori dal seminato gasista … ma mi ha sempre lasciato perplesso leggerne e parlarne instillandomi, devo ammetterlo, un sano dubbio che, sinceramente, mi ha sempre attanagliato. Ammiro chi ha certezze in un senso (bufala colossale) o in un altro (strasicuri che veniamo “controllati”).

Può proprio darsi che vada a sentire cosa diranno …

Saluti radiosi

9 commento a “Scie chimiche … ???”

  1. il 27 Nov 2012 alle 19:51 1.Saretta (Meldola + Produttore) said …

    no invece ottimo direi, anche io vorrei saperne di piu’ visto che ne sento di tutti i colori al riguardo. penso di andare anche io!!! =)

  2. il 28 Nov 2012 alle 00:07 2.RobertaC Gasrage said …

    interessa molto anche a me, io sono straconvinta che NON sia una bufala :'(, e sono curiosa di sapere come ce la spiegano, specialmente il maresciallo dell’aeronautica che interverrà

  3. il 28 Nov 2012 alle 10:00 3.daviglo Ca'Ossi said …

    Io sono abbastanza scettico (ed effettivamente concordo con Romeo che questo tipo di attività esula un po’ dalle tematiche gasiste).

    Come spunto di riflessione per chi pensa di partecipare, un invito a informarsi sulle persone o gruppi che organizzano questo evento giusto per sapere qualcosa su chi si va a sentire.

    http://www.galileoparma.it/galileo1.html è un gruppo il cui scopo è dimostrare l’esistenza di vita extraterrestre.

    Giorgio Pattera (uno degli oratori) è un biologo che lavora in ospedale per fare le analisi, quindi il suo lavoro esula dalla meteorologia ecc., comunque la biologia la conosce.

    La DRACO Edizioni è una casa editrice specializzata in questo tipo di teorie complottiste, fine del mondo, 2012 e cose simili (abbinate, non so secondo quale salto logico allo yoga e alla fitoterapia… mah…) http://www.yogavitaesalute.it/draco-edizioni

    Poi ognuno faccia le sue valutazioni

    Ciao a tutti
    Davide
    (oggi in veste di Bastian Contrario)

  4. il 29 Nov 2012 alle 11:33 4.AlessandroS Ca'Ossi said …

    Grazie per la segnalazione

    Io sono dell’idea di ascoltare tutto (si fa sempre meno) per poi farsi una propria opinione ……

    Saluti

  5. il 29 Nov 2012 alle 12:40 5.Soter Gasrage said …

    Ciao a tutti! io ho una certa familiarità con l’argomento. Prima di tutto voglio dire che queste questioni hanno una strettissima affinità con le tematiche gasiste. Se è vero che le scie chimiche sono composte da metalli pesanti, polimeri, ecc. allora questi, oltre ad essere respirati, vanno a finire sui bei prodotti biologici che noi consumiamo (è lo stesso principio delle polveri degli inceneritori). Posso dire, da imparziale osservatore, che negli ultimi anni ho notato in cielo la presenza di scie anomale notte e giorno, nel senso che, a differenza delle scie di condensazione degli aerei di linea, rimangono a lungo visibili e si espandono col tempo in velature che sembrano nuvole, oltre ad essere molto più basse. E’ solo in seguito a questa osservazione che ho iniziato a pormi delle domande e cercare risposte.

    Secondo, non condivido l’attitudine (tipicamente italiana) di gettare fango sul Chi (chi promulga queste teorie) per delegittimare il Cosa (le teorie). Non vedo cosa ci sia di strano che la draco edizioni e il sito yogavitaesalute (che si occupano di sviluppo spirituale e benessere a 360 gradi) tratti argomenti che vanno a toccare in maniera diretta la salute dell’umanità (e dell’ambiente).

    Il lavoro di Giorgio Pattera esula sì dalla meteorologia, lui è un biologo che fa analisi in laboratorio sulla composizione chimica di queste scie. E meno male che c’è un biologo. L’esperto meteorologo (ex maresciallo dell’areonautica militare) è l’altro, Domenico Azzone.

    A prescindere delle proprie personali convinzioni, penso che sia comunque utile partecipare all’incontro almeno per avere un’idea più chiara sulla questione.

    Saluti Salvatore

  6. il 02 Dic 2012 alle 20:33 6.Pietro Meldola said …

    Se uqlcuno va e riesce a fare un minimo di resoconto sarebbe bellissimo, anche a me piace sapere poi, nel dubbio, si decide se seguire la cosa o no
    abbracci
    Pietro

  7. il 12 Dic 2012 alle 08:01 7.Romeo G. Meldola said …

    Non ci crederete … ieri sera a momenti svengo … ci hanno “citato” e dedicato 5 minuti ai commenti di questa discussione leggendone alcuni. Dapprima pensavo volessero stroncarci poi invece hanno preso questa discussione come esempio di atteggiamento critico ma aperto con cui si dovrebbero affrontare certi argomenti ed hanno chiesto se c’erano ingasati tra gli oltre 250 presenti (giuro che non pensavo una tale affluenza…). E’ finita alle 24:00 circa … è stato un massacro di dati e particolari ma sono uscito con 1 grammo di conoscenze in più. Sinceramente la storia che fino a temperature di -35 gradi (circa 3 km di altezza) qui da noi gli aerei non possono far condensa non la sapevo e mi ha fatto pensare parecchio (si ma come diavolo faccio ad apprezzare l’altezza di un aereo…). Altra cosa che mi ha lasciato piuttosto dubbioso il fatto che, da analisi eseguite da istituti pubblici ed anche privati indipendenti, risultano polimeri, alluminio (tutto in nanoparticelle) ed anche globuli rossi essicati in diversi punti anche in posizioni remote della terra.
    Sinceramente qualche dubbio in più ce l’ho … ora mi toccherà anche documentarmi maggiormente perchè in tutto quello che ho sentito ci sono alcune relazioni ufficiali sia Americane che di altra natura che mi lasciano abbastanza perplesso anche perchè convengo che in qualche modo a qualcuno possa venire in mente di dover controllare un pò la crescita demografica oltre un punto di non ritorno per tutti. Dubito che ci siano Nazioni e superpotenze disposte ad “arretrare” un pò per permettere a tutti di riuscire a vivere/sopravvivere nel pianeta terra che, essendo “finito” non può che imporre anche un numero massimo di abitanti altrettanto “finito”.
    Simpatico il signore che avevo a fianco che ogni tanto non ne poteva più e si metteva a confutare alcune osservazioni qua e la attaccandosi a concetti o espressioni usate dai relatori che non gli sfagiolavano (Esempio: l’alluminio è effettivamente nocivo in nanoparti ma non può provenire solo da ipotetiche scie chimiche perchè ce l’abbiamo in quasi tutti i deodoranti-profumi- alimenti in quanto ottimo igienizzante/conservante …. ma a me che mio frega da dove viene … se è nocivo perchè mai si dovrebbe continuare ad usarlo…).
    Sinceramente a mezzanotte ero sdrenato e mi sarebbe piaciuto rimanere per fare qualche domanda e non so se qualcuno sia rimasto … io me ne sono andato.

    Se prima avevo dei dubbi, ora ne ho di più … ripeto quanto espresso nella discussione: AMMIRO CHI HA CERTEZZE

  8. il 13 Dic 2012 alle 00:34 8.PaoloR Gasrage said …

    non sei più quello di una volta Romeo oltre a venir meno il fisico si insinuano anche dei dubbi….noooo 🙂
    comunque sia sempre troppo più avanti del resto dell’umanità

    in ingasati we trust

  9. il 13 Dic 2012 alle 08:11 9.Cri Gasrage said …

    hahahaha… che bello…siamo famosi !!!!! 🙂
    chissà come ha gongolato Romeo alzando la mano : sì sono un INGASATO !!!! 🙂

Subscribe to the comments through RSS Feed

Lascia un commento

Per inserire commenti clicca qui.