Posts or Comments 23 August 2017

Senza categoria bidelli informatici | 06 Lug 2010 10:15 pm

“un ettaro di pane” Modiglianoa Sabato 10 luglio

Assessore agricoltura Comune di Modigliana Stefano Scalini ci segnala ed invita ad una bellissima iniziativa che si terrà nella Modiogliana, ci ha scritto:

CONVEGNO

Sabato 10 Luglio 2010 – Ore: 17.00
Sala Bernabei (p.zza Matteotti) – Modigliana (FC)

” Modigliana, la valle della bio diversità”

Quaranta agricoltori della Vallata di Modigliana investiranno parte del proprio terreno per seminare 25 antiche varietà di grano scomparse.

I panificatori locali utilizzeranno la farina derivante dalle antiche varietà per produrre pane prodotto esclusivamente con lievito madre.

Il Convegno ha lo scopo di attivare una piccola rivoluzione culturale, una conversione agronomica ed una rivisitazione artigianale.

La vallata di Modigliana diventerà con questa iniziativa la “Valle della bio diversità”

RELATORI:

Claudio Samorì – Sindaco di Modigliana
– Saluto agli ospiti.

Stefano Scalini– Ass. alle Politiche Agricole Comune di Modigliana
– Coordinatore e moderatore del Convegno.

Ernesto Partisani – Amminist. Delegato Az. Partisani (Forlì)
– Illustrazione delle specifiche caratteristiche molitorie delle farine derivanti dalle antiche sementi.

Cav. Tiziano Rondinini – Respons. Progetto bio-indicatori
– Presentazione del Progetto ” I bio indicatori nella vallata della bio diversità” – Allevamento e ripopolamento di imenotteri solitari.

Padre Adriano Sella – Coordinatore Commissione diocesana e Rete interdiocesana dei “Nuovi Stili di Vita”
– I nuovi stili di vita applicati nella valle della bio diversità.

Olivucci Alberto – Responsabile Civiltà Contadina
– Caratteristiche agronomiche delle antiche varietà di grano.

Antonio Nannini – Segretario Generale C.C.I.A.A.
– L’impegno della Camera di Commercio nel coniugare le produzioni locali e i gruppi di acquisto collettivi.

Pavoncelli Rosamaria – Funzionario Assessorato alle Politiche Agroalimentari – Provincia FC
Sostegno della Provincia di Forlì-Cesena alla custodia delle antiche razze animali e alla valorizzazione delle tradizioni e dei prodotti locali di qualità.

Con la presenza sono ad inviare comunicazione inerente alla manifestazione denominata “un ettaro di pane” in programma a Modigliana Sabato 10 Luglio dalle ore 17,00 alle ore 23.00”
L’iniziativa un ettaro di pane vede l’impegno degli agricoltori del territorio di Modigliana dove opereranno mettendo a dimora in collaborazione con l’associazione “antica civiltà contadina” una ventina di antiche varietà di grano che saranno coltivate molate a pietra e panificate da fornai di vostra fiducia o del territorio.
L’iniziativa si apre con un seminario alle ore 17,00 e proseguirà dalle 19,00 con una rivisitazione delle attività panificatorie di un tempo.
Un ettaro di pane può sembrare una manifestazione come tante, ma racchiude un significato particolare che vuole coinvolgere sementieri, agricoltori, panificatori e consumatori in grado di cogliere l’importanza di un’agricoltura e di un consumo sano riscoprendo profumi e sapori di un tempo.
L’importanza dei GAS riveste un ruolo determinante per la conversione dei panificatori e agricoltori che devono completamente ridisegnare i propri comportamenti agronomici e artigianali. La farina derivante dalle antiche varietà non potrà essere panificata con sostanze lievitanti attualmente utilizzate come anche le operazioni agronomiche dovranno essere totalmente convertite. La vostra presenza e il vostro eventuale impegno all’acquisto del pane o della farina darà una propulsione fondamentale alle scelte di agricoltori e panificatori.

Un commento a ““un ettaro di pane” Modiglianoa Sabato 10 luglio”

  1. il 07 Lug 2010 alle 10:35 1.Andrea M. Meldola said …

    Mi sovviene solo una parola…
    braviiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!

Trackback This Post | Subscribe to the comments through RSS Feed

Lascia un commento

Per inserire commenti clicca qui.