Posts or Comments 21 September 2018

Senza categoria Saretta Meldola | 18 Feb 2009 10:00 pm

Un po’ di make-up al blog

Cari amici e care massaie,

recentemente nella mailing-list dei referenti si è discusso di alcuni ritocchi da fare alla prima pagina del blog, per rendere le informazioni più fruibili. Su richiesta di Romeo vi riassumo quanto ci siamo detti, così che anche i non iscritti alla lista disinfo possano dare il proprio contributo.

Breve riassunto

La discussione è stata avviata da Paolo, che è stato colpito dal modo chiaro col quale in questa pagina del GAS di Faenza, vengono mostrati i fornitori e le cose che vendono.
Tutti i referenti che hanno partecipato alla discussione hanno avuto l’impressione che il nostro blog non permetta con altrettanta immediatezza di capire chi siano i nostri fornitori e cosa acquistiamo da loro.
Tuttavia molti si sono trovati d’accordo anche nel ritenere che mostrare nella prima pagina i prezzi delle cose acquistate metta il denaro in troppa evidenza rispetto ad altri valori che ci stanno più a cuore all’atto degli acquisti. Alcuni inoltre hanno fatto inoltre notare che alcuni fornitori ci hanno chiesto esplicitamente di non pubblicare i listini, e hanno motivato la loro scelta con argomenti condivisibili.

Cosa ci è venuto in mente
Abbiamo deciso di creare delle schede di presentazione dei fornitori e dei prodotti alle quali accedere dalla prima pagina. Il posto più logico dove inserire i rimandi a tali pagine potrebbe essere la scheda “alcuni fornitori”, che già appare nella colonna a destra.

Cosa chiediamo a chi legge questo articolo
1) Vi chiediamo di dirci quali informazioni la scheda dovrebbe contenere, a partire dalla seguente bozza

Nome del fornitore
Ragione sociale e Recapiti
Referente per il Gruppo di Acquisto
periodi/giorni/orari di apertura/chiusura per la vendita dei prodotti. Come vengono consegnati i prodotti a noi
Quali prodotti producono e/o trasformano e vendete al dettaglio
Quali certificazioni possiedono, quale ente certifica e da quanto tempo
Utilizzano strumenti della finanza etica?
Quanti dipendenti conta l’organizzazione del fornitore?
Che tipo di contratti hanno i dipendenti (N° dipendenti tempo indeterminato; N° dipendenti contratto non a tempo indeterminato)
Che controlli fa il fornitore sui propri fornitori
Link a precedenti discussioni che forniscano ulteriori dettagli

Una foto dell’azienda?
La scheda dovrebbe presentare queste informazioni per punti o in modo discorsivo?

2) Poiché la raccolta delle informazioni non è un lavorino da poco, chiediamo a chi commenta di rendersi disponibile a dare una mano, almeno per la scrittura della scheda stessa.

3) C’è qualcos’altro che proponete di aggiungere o togliere nella prima pagina, compatibilmente con le possibilità offerte da wordpress, il software che gestisce il sito.
A me, ad esempio, piacerebbe, ma non so come fare, che i link agli ordini aperti apparissero non nascosti dentro un articolo, ma come link da cliccare subito.
Sempre a me piacerebbe che i giorni che mancano alla prossima riunione apparissero sotto forma di orologio che fa il count down nella colonna a destra, ma questa è obiettivamente una sciocchezza.

16 commento a “Un po’ di make-up al blog”

  1. il 19 Feb 2009 alle 05:26 1.Massimiliano (GAS Faenza) said …

    Ciao…

    Sono disponibilissimo, se avete bisogno, a dare una mano per tutte le cose pi tecniche su WP… Anche se mi sa che siete belli autonomi… In cambio posso prendere in prestito l’idea delle schede sui produttori (e anche i contenuti per i produttori che abbiamo in comune… 😉 )

    Complimentissimi

  2. il 19 Feb 2009 alle 09:47 2.daviglo CaOssi said …

    Bella l’idea delle schede.
    Per a questo punto il riquadro “Alcuni fornitori” lo porterei un po’ pi su, magari prima di “I nostri ultimi commenti”.

    Sono disponibile a dare una mano per le schede dei fornitori. Penso che sia meglio farle a punti (come un modulo) in modo che tutte le schede abbiano lo stesso formato e quindi user-friendly (dopo che l’ingasato ne ha vista una, quando ne vede altre si trova in un ambiente familiare e riconoscibile).

    Una nota: a differenza di quanto accade sul sito dei faentini, metterei solo il nome (o il nick) del referente: loro hanno messo anche il num. di tel. che a quel punto diventa di pubblico dominio e non bellissimo. Tanto gli ingasati veri hanno comunque accesso all’anagrafica e possono recuperare il tel. quando vogliono.

    Ottimo!
    Saluti
    Davide

  3. il 19 Feb 2009 alle 14:53 3.FrancescaM GasRage said …

    ciao, tutto bello ma mi sembra un gran lavoro…
    francesca

  4. il 19 Feb 2009 alle 18:23 4.gessica&alex Forlimpopoli said …

    Ciao, anche a me sembra un bel lavorone… e proprio per questo mi d disponibile a dare una mano se non altro per fare la scheda del fornitore di cui sono referente…CiaoLatte.

    Se poi ci sono altre attivit adatte alle mie limitate anche se rispettabili facolt mentali….
    contatemi pure…

    Io come ho detto all’ultima riunione ritengo che il blog debba essere strutturato un po’ meglio anche ( e forse soprattutto) per gli articoli che non riguardano ordini e acquisti: non essendoci alcuna regola che gestisce questi articoli capitano giorni in cui vengono aperte diverse discussioni e si rischia di fare confusione e qualche argomento o commento che pu essere interessante per qualcuno passa in secondo piano… C’ da ragionarci sopra per secondo me qualche linea guida (per non dire regola che senn Romeo caca i spilli!!) andrebbe creata.
    Saluti.
    Alex.

  5. il 19 Feb 2009 alle 20:13 5.Romeo G. Meldola said …

    ecco il cacaspilli … Alex mi chiama ed io eccomi pronto!!!

    E’ un’ottima idea quella di fare la scheda del fornitore, non dobbiamo spaventarci troppo per l’impegno perch una volta creata toccher al fornitore stesso rispondere a meno di casi pi particolari di fornitori non informaticamente autosufficenti.

    Ottimi i punti che hai individuato Luca … si potrebbe anche fare una pagina in alto ma effettivamente con tutti i fornitori sarebbe troppo corposa quindi conviene dove hai individuato tu.

    Per quanto attiene il siggerimento di Alex per me occorre intervenire sul nostro gaSlateo per cercare di regolamentare un p la cosa (e cos lo aggiorniamo anche agli ultimi eventi … ma qui serve manovalanza intellettuale … piano piano faremo tutto!!!

    Saluti radiosi

  6. il 19 Feb 2009 alle 21:05 6.Sarmik Gasrage said …

    Ciao a tutti,
    interessante questa discussione.
    Come sempre ripeto che mi rendo disponibile per al momento con la tesi sono ingolfata e non ho moltissimo tempo da met marzo sar molto pi free.

    Io non conosco wordpress e quindi non so quali sono le possiblit che offre per mi chiedo e se in alto ci fossero dei men a tendina? cos da l potremmo avere per es. nel menu chi siamo anche il link per gaslateo e contattaci e poi fare un men a tendina con gli ordini (divisi in settimanali e triestrali e pi) e un men per le discussioni suddivise come si vede in basso a destra in politica gasista riflessioni, eventi ecc. ecc.
    Che ne dite? a me sembrerebbe che cos sarebbe pi ordinato per ovviamente non so quanto questo tipo di organizzazione richieda in termini di lavoro e di energie, n se con wordpress sia fattibile e perci mi rimetto alla valutazione dei tecnici.
    ciao a tutti
    Sara

  7. il 19 Feb 2009 alle 21:12 7.PaoloR GasRage said …

    @Vagamente io vedo come necessita un tema…. ma non ce la posso fare
    1 non sono ferrato di php
    2 non avrei il tempo di capire come fare 🙁

  8. il 19 Feb 2009 alle 21:23 8.PaoloR GasRage said …

    @Francesca tutto ci che ci ha portato fino a qui un gran lavoro…. dovresti parlare con le referenti della pasta….. 🙂

  9. il 19 Feb 2009 alle 23:45 9.ClaudiaZ GasRage said …

    Dobbiamo cambiare il tema, come si diceva con Paolo. Si pensava di fare una selezione tra i temi pi compatibili con le nostre esigenze e poi di aprire un sondaggio per scegliere quello che pi ci piace. E’ una cosa che richiede tanto tempo, ma si pu fare! 😉

  10. il 20 Feb 2009 alle 08:18 10.Massimiliano (GAS Faenza) said …

    @PaoloR @ClaudiaZ

    Se volete, potete individuare un po’ di caratteristiche che dovrebbe avere il tema (due o tre colonne, box fissi o dinamici ecc…) -oppure meglio ancora “disegnarlo”- poi vi recupero un po’ di proposte ovviamente tutte personalizzabili…

    Se posso dare un consiglio, vi suggerisco di cercare prima di capire cosa volete compaia in:
    1. pagina iniziale
    2. visualizzazione singolo post
    3. Visualizzazione pagine (chi siamo, contattaci ecc…)
    4. visualizzazione per categoria

    Poi pensare dove volete compaia (ad esempio vorrei che quando uno visualizza un post della categoria “Detersivi” accanto ci sia sempre in cima il link alla scheda del produttore che abbiamo scelto, poi sotto quando verr effettuato il prossimo ordine poi il contatto del referente ecc…)

    Andando a visualizzare subito delle ipotesi di temi il rischio di farsi distrarre da elementi in questa fase del lavoro superflui (“Ehhhhh…. Bello lo sfondo rosa shocking….” oppure “Guarda che bella quella immagine in cima…”).

    Secondo me, eh…

    Sempre a disposizione
    Massimiliano (Vagamente)

  11. il 20 Feb 2009 alle 11:02 11.ClaudiaZ GasRage said …

    Giusto Massimiliano!!
    Infatti quando abbiamo fatto la serata delirante (per chi non lo sapesse abbiamo fatto un po’ di prove!) io mi sono fatta prendere dal discorso grafico del tema, e forse un po’ meno dalla mera utilit e funzionalit dello stesso.

    L’ideale a questo punto sarebbe costituire un piccolo gruppo che si occupi della progettazione del blog. Il progetto nasce su carta e solo quando saremo giunti ad una conclusione passeremo alla ricerca del tema giusto.
    Effettivamente se si parte dal tema si rischia di fare compromessi con la grafica, che alla fine quella che manda sempre fuori strada (in senso buono, intendo!).

    Concludendo, quindi, se siete d’accordo potremmo gi raccogliere le candidature e poi formare il gruppo.

    Grazie Max, mi hai illuminato! Ovviamente sei precettato! 😉

    PS: siate pazienti,per… queste ultime settimane sono un po’ caotiche!

  12. il 21 Feb 2009 alle 15:53 12.luca CaOssi said …

    Max,
    nella colonna a destra noi abbiamo i riquadri “i nostri ultimi articoli” e “i nostri ultimi commenti”.
    Questi due riquadri sono poco utili perch pieni degli articoli, o dei commenti, attraverso i quali compriamo i prodotti settimanali.
    Sarebbe possibile fare in modo che alcuni articoli appartenenti ad una certa categoria non apparissero, cos come i relativi commenti?

  13. il 23 Feb 2009 alle 09:57 13.Massimiliano (GAS Faenza) said …

    @luca

    S… Certamente…. Basta saperlo prima…

  14. il 23 Feb 2009 alle 10:08 14.luca CaOssi said …

    @ Max,
    risposta sibillina. Tu stai dicendo che ora non possibile evitare che siano riportati i commenti relativi agli ordini della verdura, ma che sarebbe stato possibile nel momento della creazione del blog, due anni or sono?

  15. il 23 Feb 2009 alle 10:13 15.Massimiliano (GAS Faenza) said …

    @luca

    Scusami… Pensavo tu lo chiedessi in riferimento al prossimo layout del blog…
    In linea di massima dovrebbe essere possibile anche adesso…
    Se volete posso dare un’occhiata nel tema attuale ma ho bisogno di un accesso admin… oppure se non vi fidate (io non mi fiderei mai di me…;-) ) che qualcuno mi giri tutta la cartella del tema che poi faccio un po’ di prove da farvi vedere…

  16. il 23 Feb 2009 alle 10:53 16.luca CaOssi said …

    Aspetta, Max. Prima ci chiariamo le idee tra noi, cos non ti facciamo lavorare a vuoto.
    Grazie mille, sei gentilissimo.

Trackback This Post | Subscribe to the comments through RSS Feed

Lascia un commento

Per inserire commenti clicca qui.