Posts or Comments 24 November 2017

Ordini Romeo G. Meldola | 12 Giu 2009 04:56 pm

WIP … un fornitore che si vuole allargare e chiede aiuto


Ragazzi, sapete quanto credo al GAS e quanto mi piacciano gli acquisti inGASati.
Sono certo che sia la leva per riuscire a incidere in questo mondo e questo bellissimo ed accorato appello che giunge da WIP proprio voglio condividerlo con voi perchè lo sento veramente mio … non foss’altro per il saluto che lo accompagan in fondo 🙂
Dite che ne pensate senza paura, capiamo come poter crescere insieme!!!

Carissimi
Come ormai quasi consuetudine, ogni anno vi invio una mail per delle novità o curiosità che riguardano la ns beneamata 😉 WIP.
Quest’ anno c’è una grossa novità che ci riguarda.
I ns tersisti, che producono i pannolini NATURAè/LOVE’N con i materiali da noi forniti, per vari motivi non vorrebbero più farci i pannolini NATURAè/LOVE’N.
Alcuni di questi motivi sono strettamente economici. I materiali che usiamo sono difficili da lavorare, con fermi macchina frequenti e basse produzioni.
I ns materiali devono essere stoccati separatamente dai materiali standard
I margini di guadagno sono pochi etc
Insomma preferiscono stare sul tradizionale che rende di più. Attenzione loro sono stati bravi e gli unici che ci hanno permesso di partire. Però questa è la loro linea futura.
Bene a questo punto ci siamo trovati ad un bivio, mollare o rischiare. Chi ci conosce sa già la risposta. Noi ci crediamo e nonostante che siamo una piccola azienda di 4 persone (io, il fratellone Marco, la mitica Elisa ,super impiegata ormai BOSS della WIP, e la Rudy, albanese fantastica, fà la magazziniera e và sul muletto che pare unta), crediamo di aver fatto qualcosa di buono e di poter fare ancora di più per i ns figli e per l’ambiente.
In poche parole, stiamo cercando di mettere sù uno stabilimento per produrre da noi i ns pannolini.
Il sito individuato, e per vari motivi, di cuore, di immagine, di ambiente, vorremmo fosse nel magnifico Casentino in provincia di Arezzo; ma per problemi logistici, burocratici e di tempi, incontriamo tanti ostacoli, alcuni quasi insormontabili. Il sito di ripiego sarebbe Prato, dove già ci sono delle strutture adeguate.
Tutto questo entro settembre 2009.
Stiamo lottando per avere fondi e finanziamenti necessari e molti del ns settore che credono in noi, entreranno nella società WIP comprando delle quote, portando soldi contanti che ci permettono di pagare quegli anticipi che ci chiedono e sono necessari x partire. Noi da parte ns mettiamo in ballo tutto, ma veramente tutto.
Il ns progetto è grande e ambizioso e rischioso ma come sempre l’appoggio e la spinta e quella scarica energetica che ci vuole per buttarsi in queste operazioni, viene dai componenti dei GAS.
Il ns progetto dopo l’assestamento iniziale, prevede anche una coperture, speriamo integrale della corrente occorrente in pannelli solari. Chiaramente essendo un impianto notevole occorrerà tempo e progetti avanzati. Ma ce la faremo.
Inoltre visite guidate per tutti i gruppi GAS che vorranno visitarci.
Questa mail ha anche un’altro fine. Questo impianto per arrivare a pareggio deve lavorare minimo 8 ore al giorno. Queste macchine producono 150 pannolini al minuto. Quindi immaginate voi che produzioni vengono fuori.
Abbiamo bisogno di incrementare le vendite del 500% per non chiudere, purtroppo pannolini e assorbenti dono prodotti di largo consumo e hanno bisogno di un supporto di marketing e una spinta pubblicitaria notevole: per far conoscere il prodotto e come è fatto.
Noi non abbiamo i mezzi economici per fare questo.
Ma abbiamo i GAS che sono il ns veicolo pubblicitario. Non mi vergogno a dire che questa operazione è un bel rischio a farla senza una lira, ma contiamo su la ns testardaggine e la convinzione di fare una cosa buona.
Alcuni di voi si sono proposti, e li ringrazio, di aiutarci ognuno nelle sue possibilità, chi nel marketing, che sul web etc. Una menzione particolare a Chiara, che ci ha chiesto di investire nella wip 10000 euro (i suoi risparmi) in una piccola quota WIP. MITICA CHIARA
Ma a parte questo chiediamo ai GAS un aiuto di passaparola, sul web (noi siamo delle schiappe con internet), parlate dei ns pannolini, fate quello che ritenete necessario, ma credeteci nel ns progetto, insieme a noi. Una cosa a ns vantaggio è che facendo la produzione noi, abbassano i costi dei pannolini all’utente finale.
PS- Attenzione. Qualche grande azienda ha fatto dei pannolini dove risultà del PLA (fibra in amido di mais) come i NATURAè.
Il PLA viene messo al 40% all’interno del pannolino con fibre sintetiche, all’esterno dove c’è contatto con il sederino dei piccini è polipropilene.
Siccome non c’è una legge che regolamenta quello che si scrive e dove e che in quantità viene messa una certa fibra, si parla di pannolini in PLA, ma non è vero.
Grazie della vs attenzione e se volete chiedermi di più o qualsiasi cosa che vi venga in mente, chiamatemi al numero verde della WIP 800 912 407
Sarà un piacere parlare con voi.
Saluti radiosi (come dice un referente di un GAS,però è bello)

Ed ora saluti radiosi che vi mando io … irradiamo il mondo di radiosità 🙂

Fabio benedetti

8 commento a “WIP … un fornitore che si vuole allargare e chiede aiuto”

  1. il 17 Giu 2009 alle 22:43 1.monimon GasRage said …

    In questi momenti di crisi, perch la crisi c’ eccome, mi sento di ringraziare questi cuor di leone…
    Bene …come possiamo aiutarli dobbiamo farci venire in mente qualche idea:

    1 -La ditta o chi per essadeve predisporre una comunicazione nella rete dei gas per iniziare una “raccolta delle prenotazioni del prodotto “,anticipata (tipo una prevendita dei biglietti di un concerto – o come succede con l’antefatto per la campagna abbonamenti del fatto) con quantificazione annuale .Questo per testare i volumi di domanda rispetto alla produzione delle macchine che mi sembra elevata

    2 – proposta di “investimento e finanziamento diretto” (un po’ come succede sul sito “zopa”) con offerta di piccole quote di denaro (tagli da 500 euro) da parte dei gas-consumatori in cambio di una equa remunerazione da parte della ditta .Cio’ potrebbe essere vantaggiosa sia per la impresa rispetto i tassi bancari sia per gli investori., Qualcosa del genere sta facendo macroedizioni.Almeno rischiamo per una buona causa e non per arricchire chi ricco lo gia’.

    3 – pagamento anticipato delle forniture di prodotto

    4 – i gas si impegnano al passaparola in tutte le forme possibili (amici-colleghi-famigliari-internet – sms..)

    4 – I gas di ogni citt si impegnano a esplicitare in varie forme (lettera-petizione dei genitori dei bimbi degli asili..) richiesta ufficiale ai propri comuni, enti ,strutture pubbliche affinche’ gli amministratori locali intervengano per inserire negli appalti questi prodotti al 100% di pla. In concomitanza la dita deve contattare i vari economati

    non so. ..forse sto dicendo delle stupidate …

    aspetto di leggervi..

    ciaciao

    monica

  2. il 30 Giu 2009 alle 09:32 2.luca CaOssi said …

    Aiutiamo WIP parte B)
    Carissimi
    Domani andremo a fare il contratto definitivo del capannone dove sar messa la macchina per i pannolini. E nel Casentino in localit Castel San Niccol. La WIP per motivi vari che non st ad elencarvi, anche perch non ci capisco molto di economia industriale, passera da srl a spa.
    Io e mio fratello abbiamo deciso di mettere a vs disposizione, per chi lo desidera, dei ns titoli x 20.000 euro pari ca al 4% .
    Questo per vari motivi fra cui la riconoscenza, ci avete scritto veramente in tanti, grazie di cuore x tutto lincoraggiamento.
    Attenzione sono cessioni dei ns titoli e non importa latto notarile.
    Mettiamo dei paletti che sicuramente condividerete.
    Quota minima EUR 3000
    Abbiamo respinto, anche se con qualche lacrima, richieste da investitori che dellecologia non fregava niente, ma erano solo investimenti per soldi, quindi chiediamo a chi volesse partecipare che sia un membro di un GAS o di associazioni inerenti alla ns logica, dovrete spiegarcelo.

    Chi interessato pu richiederci il business plan, bilanci e tutto quello che desidera sapere a me che poi invier la documentazione.
    Purtroppo i tempi sono un po ristretti, un po tanto . Ma stata una decisione venuta dal cuore dopo che in questi giorni ci siete stati veramente vicini.
    Saluti radiosi (sempre come dice il mio amico)
    Fabio e Marco Benedetti

  3. il 30 Giu 2009 alle 10:06 3.daviglo CaOssi said …

    Bello, bellissimo!

    Tanto per cominciare, credo che non ci siano problemi a fare ordini anticipati, ma correggetemi se sbaglio!

    Poi vorrei capire di pi sulla questione degli investimenti stile Chiara…

    Forse potremmo dare maggior rilevanza a questa questione (anche graficamente nel blog) e pensare a qualche azione concreta: quelle che proponeva Monica mi sembrano molto interessanti!!

    Facciamoci sotto!
    gloria

  4. il 30 Giu 2009 alle 23:11 4.MonicaL (CaOssi) said …

    Bene bene… a me servono i pannolini!
    Scusate l’ignoranza dell’ultimo arrivato…. gi possibile fare degli ordini o non il momento?

    grazie,
    Monica

  5. il 01 Lug 2009 alle 21:53 5.Romeo G. Meldola said …

    Ciao MonicaL!!!

    Per l’ordine occorre aspettare … l’ordine ha cadenza + o – trimestrale e sar circa 1 mese che abbiamo avuto le consegne …

    Belle idee per il resto … continuiamo a farle fruttare e poi faremo esprimere sulle stesse direttamente gli interessati 🙂

    Saluti radiosi

  6. il 22 Lug 2009 alle 10:50 6.maya_matteo Caossi said …

    Buongiorno a tutti!
    mi accorgo solo ora della discussione…ultimamente sono parecchio presa da una personcina che di pannolini WIP fa larghissimo uso.

    Ovviamente d’accordissimo nel sostenere WIP in tutti i modi possibili. Le idee di monimon mi sembrno tutte buone.
    Da dove vogliamo partire?

    Il nuovo ordine pensavo di aprirlo ai primi di settembre.

    Nel frattempo se qualcuno avesse bisogno di pannolini della misura pi piccola (3-5 kg) io ne ho almeno tre pacchi in pi.

    Anita cresce in fretta e mi ha fregata!

    Personalmente pubblicizzo i pnnolini WIP da quando li ho scoperti, intensificher la mia opera e vedr di trovare qualche altro modo per fare un po’ di promozione!

    Saluti

  7. il 04 Ott 2009 alle 14:43 7.luca CaOssi said …

    Ecco un aggiornamento che ci appena giunto su WIP.
    Luca

    Salve a tutti

    Come sapete siamo impegnatissimi a far partire st stabilimento che ci st facendo diventare verdi, ma arriveremo al dunque prima o poi.

    Comunque intanto ringrazio tutti di cuore per il vs supporto e incoraggiamento.

    Sotto una bozza del programma di innaugurazione che vorremmo fare coinvolgendo anche i GAS.

    Tenete presente che una bozza ed quello che VORREMMO O CI PIACEREBBE FARE J, poi vedremo quello che succede.

    Questo tanto per tenervi informati.

    DATA (90% probabilit) 3 week end di novembre

    Manifestazioni principali

    SABATO:

    – apertura mercatino prodotti agricoltura bio del Casentino organizzazione: GAS casentino nel piazzale dello stabilimento

    – apertura fabbrica al pubblico

    – apertura dellaula didattica del CENTRO STUDI WIP from Earth to Earth * in collaborazione con Legambiente Arezzo e Cooperativa

    Prevista la presenza di scolaresche della Valle

    – ore 12 arrivo ospiti –

    – operazione Mato Grosso

    – ore 14,30 cerimonia di apertura con visita e benedizione dellimpianto (di quelle toste con lidrante adeguata al fabbisogno)

    interventi del sindaco di Castel San Niccol, sen. Francesco Ferrante,

    Presidente Fondazione Banca Etica

    – ore 15 tavola rotonda aperta al pubblico sul tema:

    progetto CASENTINO SOSTENIBILE

    Prospettive concrete di convivenza intelligente tra industria, agricoltura, organizzazione a cura di Legambiente Arezzo

    sistema aree protette e turismo

    (interventi: provincia Arezzo, Comune di Castel San Niccol, Assoc. Industriale,

    Parco delle Foreste Casentinesi, ecc Conclusioni: On. Ermete Realacci

    Ore 16 Tavola rotonda tecnica sul tema: Quando la Finanza Etica incontra limpresa etica organizzazione SISIFO

    Dallesperienza di WIP spa alla certificazione Valore Sociale

    Ore 18 Chiusura al pubblico

    DOMANICA:

    Ore 10 Fabbrica Aperta apertura dellaula didattica alle famiglie e alle agenzie educative

    del territorio

    Ore 18 Chiusura mercatino

    Le attivit saranno svolte con il supporto di Volontari italiani ed esteri partecipanti ad un programma internazionale coordinato da Legambiente Prato

    E prevista una conferenza stampa di presentazione del programma organizzata al Comune di Castel San Niccol

    E previsto lintervento di stampa e TV locali e regionali

    * il CENTRO STUDI from Earth to Earth una idea che ho fatto mia su proposta di Giuseppe Lanzi per dare maggior corpo e significato alla presenza dellAULA DIDATTICA allinterno della Fabbrica.

    La formula del Centro Studi infatti ci permetter di poter avviare collaborazioni tecniche e scientifiche sul tema della sostenibilit dellindustria ed in particolare sullimpiego di materiali innovativi eco-sostenbili nella realizzazione di prodotti MONOUSO. I prodotti monouso in generale e quelli realizzati per uso igienico (tra i quali dobbiamo inserire anche i prodotti per uso comunit e catering) sono difatti la vera vocazione industriale di WIP.

    Ogni altra idea e supporto ben accetto.

    Ovviamente il tema e programmi dei dibattiti sono da completare e definire con esattezza in base anche alla disponibilit dei personaggi che stiamo cercando di coinvolgere.
    Fabio e Marco Benedetti

  8. il 15 Dic 2009 alle 13:57 8.stefanoF GasRage said …

    Pur non avendo figli sto gi diffondendo il verbo fra amici e conoscenti ( il minimo, considerato che sono anche sottoreferente per il GASRAGE)!
    Stefano

Trackback This Post | Subscribe to the comments through RSS Feed

Lascia un commento

Per inserire commenti clicca qui.