Categorie
Gite e Viste Incontri

Camminata per l’Acqua – domenica 1° Maggio 2022

Camminata per l'Acqua - domenica 1° Maggio 2022 1

Cari InGASati, vorrei estendere a tutti voi questo invito che ci arriva da Remedia per partecipare alla Camminata per l’Acqua 2022, organizzata dall’associazione Vivi Consapevole in Romagna. Di seguito trovate il programma e al seguente link la pagina FB dell’evento, in cui volendo ci si può anche iscrivere, gratuitamente: QUI

Vorrei aggiungere che potrebbe essere un bel modo, più dinamico e fluido, di ritrovarci, muovendoci in un ambiente ad alte vibrazioni e non necessariamente mangiando, nobile pratica che però, soprattutto ad una certa età, andrebbe sempre adeguatamente meditata e bilanciata.

Inoltre, alle fantastiche pratiche eco-sovversive proposte da Remedia, vi proporrei vi affiancarne un’altra, molto più terra-terra, molto più da anziani, una pratica che sto integrando nel mio modo di stare in Natura, dal fare la legna al fiume, al fare escursioni, a .. tutto. Al ritorno, riempire un sacchetto simile a quello del cibo consumato, con almeno un pari volume/peso di micro-rifiuti trovati lungo il percorso, per restituire simbolicamente (ma non solo) alla Natura una parte degli innumerevoli benefici (vedasi la Biofilia alle Case Franche) che la Natura ci dona in questi momenti. La pratica, apparentemente insignificante come una goccia in un oceano, vi assicuro per esperienza diretta, è invece portentosa.  Integrarla nel modo di fare escursioni o in senso lato di stare in Natura di tante persone, potrebbe dare un miglioramento radicale all’Ambiente che ci circonda e alle persone stesse, che quantunque in modo temporaneo, si auto-eleggerebbero spontaneamente a Custodi di quel pezzetto di Natura.

Sempre per chi lo desidera, dopo le pratiche eco-sovversive, prima della ripartenza proposta da Vivi Consapevole alle 15:30, nel pianoro sopra la cascata, meteo permettendo, potremmo fare una sessione di yoga semplice e/o di pratiche Kneipp con l’acqua del fiume. Sarà sufficiente un asciugamano, un pantalone comodo ed eventualmente un costume da bagno per chi vuole provare il Kneipp in modo più “coinvolgente”.

Portiamo i bambini, o se non più bambini, i giovani: tutto questo è per loro e per i loro figli: si divertiranno!

Per ottimizzare il viaggio condividendo i mezzi, per chi lo gradisce, propongo un pre-ritrovo alle ore 8:00  al Parco Urbano di Forlì, parcheggio di via Pertini, quello grande sulla destra, prima della rotonda che ospita il busto di Franco Agosto. Partenza tassativa alle 8:15 per non arrivare tardi al ritrovo ufficiale delle 9:30 a S. Benedetto in Alpe.

Comunicate nei commenti di seguito le adesioni, soprattutto chi vuol venire al pre-ritrovo!

“Ogni anno un fiume di persone allegre e consapevoli camminano lungo il corso di un fiume, per prati e boschi, ammirando paesaggi naturali stupendi, e donano all’acqua le Gocce di Luce, gemme che migliorano l’energia dell’acqua, così da renderla più pura ed energeticamente più potente.
Si tratta di una vera e propria celebrazione, che avverrà in contemporanea in diversi luoghi d’Italia, d’Europa e del Mondo, a cui tutti possono partecipare liberamente, anche dal luogo in cui vivono!  Basterà munirsi di gocce di luce e dirigersi verso un fiume, un lago, al mare… ovunque vi sia acqua, e donarle le gocce e le nostre buone intenzioni.”

DOMENICA 1 MAGGIO 2022
?? 9.30: incontro al parcheggio Piazza XXV Aprile a San Benedetto in Alpe (FC)
?? 10.00 inizio camminata (9 km andata e ritorno)
?? 11.30: bagno al molino e racconti sull’acqua
?? 13.00: pranzo al sacco alla Piana dei Romiti e presentazione dei progetti di vivi consapevole in Romagna
?? 14.30: Cerimonia per l’Acqua con le gocce di luce alla Cascata dell’Acquacheta, che verrà svolta in contemporanea su altri fiumi e laghi in Italia, in Europa e nel Mondo.
?? 15.30: rientro.

2 risposte su “Camminata per l’Acqua – domenica 1° Maggio 2022”

Porcaccia miseria, Ludovico ha un torneo ma vediamo che si riesce a fare. Meravigliosa iniziativa!
Mi piace molto quella della raccolta dei rifiuti di ritorno dall’escursione … è un segnale importante!
Non sempre è necessario essere di rientro da una escursione …. non so se avete visto quante mascherine abbandonate in giro per le nostre strade … a Meldola ogni volta che faccio una passeggiata passo da 2 a 5 mascherine raccolte. A Lecce ho raggiunto le 35 mascherine in una via attorno all’hotel …. a Roma mi sono stancato alle 45 di contarle … e siccome nemmeno trovavo il bidone dove ogni tanto scaricarle …. ho sospeso.

Prima del Covid combattevo contro il monouso o l’usa e getta … ormai la battaglia è persa … ma da tutti noi è persa, purtroppo!
Io ho sempre la mia bella mascherina lavabile … ma poi in alcuni luoghi è obbligatoria la FFP2. Ho provato a chiedere a tante persone gli studi che dimostrino l’efficacia contro il covid, studi ufficiali che si sappia bene da chi sono finanziati … e nada …. altra battaglia persa!
Non ho mai perso tante battaglie tutte insieme! 🙁

Saluti radiosi

Bravo che raccogli anche per strada, io lì ancora non sono arrivato.. comunque non demoralizzarti: ritornerà anche una vera attenzione ecologista, ritornerà: è una fase in cui occorre stringere i denti. Pare proprio brutta, ma in realtà queste difficoltà ci dovrebbero far crescere se cercheremo di capirle: sono una occasione di crescita collettiva. Noi abbiamo anticipato a sabato l’escursione e abbiamo sperimentato oltre all’escursione scalzi (esperienza notevole), per i piccoli un sistema di premi in base al numero di rifiuti raccolti (un citizen wallet per incentivare i comportamenti virtuosi, tanto per restare in tema..): purtroppo ha funzionato: La camminata ufficiale per l’acqua invece è rimandata all’estate, visto che ieri era prevista pioggia.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.