Andiamo a conoscere il CASEIFICIO SANTA RITA – Gita Domenica 7 Ottobre 2012

Ciao a tutti,

sono finalmente pronto a lanciare la chiamata ufficiale per la tanto promessa Gita e Visita al nostro “nuovo” fornitore di parmigiano: il Caseificio Sociale Santa Rita di Pompeano – MO.

Intanto più o meno per farvi capire dove andremo…eccovi subito la mappa!

Da Forlì impiegheremo circa 1h e45 minuti / 2 ore.

Di seguito le 2 proposte alle quali vi chiedo (ovviamente per quelli che vorranno partecipare) di dare preferenza commentando qui sotto:

Categorie
Ordini

Ordine MOMINI – Giocattoli e colori in vista del Natale 2012 – Scade lunedì 8 Ottobre 2012

MominiCiao a tutti,
con ampio anticipo apriamo l’ordine di giocattoli e colori per il Natale.
Lo scorso anno siamo arrivate un po’ lunghe con gli ordini e alcune cose non sono arrivate, quindi preferiamo chiudere l’ordine lunedì 8 ottobre, in modo da poter ordinare e ricevere tutto in tempo e al limite valutare eventuali sostituzioni.Â

Ordine di Parmigiano con Caseificio Sociale Santa Rita + Proporsta di Gita von visita al Fornitore

Ordine di Parmigiano con Caseificio Sociale Santa Rita + Proporsta di Gita von visita al Fornitore 1

Ciao a tutti,

con le nuove procedure attraverso DIGIGAS è aperto il nuovo ordine di parmigiano con il fornitore Caseificio Sociale Santa Rita di Serramazzoni (MO).

Troverete per ogni sottogruppo il rispettivo ordine da compilare, per cui attenzione a dove fate il vostro ordine.

L’ordine SCADE Venerdì 31 Agosto alle ore 23.00

NOVITA’… per tutti sarà possibile ordinare pezzi da forma intera (24 mesi) da sporzionare insieme… se si riesce a fare un bel numero di ordini l’idea è quella di iniziare una delle prossime riunioni plenaria con lo sporzionamento della forma… al Gaspaccio è un evento oramai consolidato ma proviamo ad esportarlo!!

Ordine Caffe tatawelo

Finalmente è arrivato il caffè zapatista! L’ordine è aperto su digigas, il ritiro dei pacchetti lo potete fare ogni sabato alla sede del GASrage dalle 11.30 alle 12.30, la scadenza non c’è…quando finisce il caffè in sede l’ordine chiude

Lotteria roffica – elenco dei numeri estratti

Ecco l’elenco dei biglietti vincenti

Noi ne abbiamo 1, gli altri li hanno vinti Claudia&Matteo ehehehh

ciao

Mangiar Bio-Felice – Festa Artusiana

Via Chilometrozero (via Sendi)
Liberati dalle mafie con gusto, dei pesticidi che inquinano la terra e delle organizzazioni criminali che inquinano la democrazia. I migliori e più sostenibili, rigorosamente biologici e biodinamici, dei prodotti, delle vivande e dei vini della tradizione romagnola, proposti dai produttori locali del Mercato Biologico itinerante Artusiano e dalle Cooperative delle terre confiscate alle mafie (Libera Terra).

Abbiamo la possibilità di cambiare le cose intorno a noi con piccoli gesti, ogni volta che mangiamo, beviamo, ci puliamo, ci vestiamo, volenti o nolenti mettiamo in moto delle filiere; possiamo investire i nostri soldi sul territorio mantenendolo pulito o intossicandolo, alimentando mercati senza diritti sociali o promovendo una società sana e solidale; possiamo finanziare le mafie o escluderle dal sistema; dipende da noi, dal cittadino consapevole.

Riunione ingasati LIVE streaming …. connessione permettendo


Broadcasting live with Ustream

Gli Ingasati a ìl.ROF – Un ordine insolito per una lotteria impossibile!

Con questo ordine superiamo noi stessi nel decidere non solo sui nostri consumi, ma decidendo di acquistare cultura in un modo spassosissimo. Con questo ordine acquistiamo i biglietti della lotteria de ìl.ROF!

Brevemente: ìl.Rof (http://www.ilrof.it) è un festival di musica, arte e danza che si svolge a Forlì il 22, 23 e 24 iugno 2012 e attraversa la città e i suoi abitanti.
Sabato 23 di giugno ci sarà una colorata e vivissima parata di musica, teatro, danza e arte che attraverserà la città dal Parco Urbano al Parco in via Dragoni. Per preparare questo momento ci sono molti laboratori gratuiti e aperti a tutti in discipline come passeggiare sui trampoli, danza teatro, scrittura creativa, laboratori per bimbi, creazione di pupazzi, musica, face painting e tanto altro (http://www.ilrof.it/laboratori/).
Il venerdì 22 ci sono spettacoli e concerti, il 23 sera pure, domenica tutto il giorno al Parco in Via Dragoni laboratori, mercatini, ludoteca con ristorantino a km zero.

La Lottera: per far tutto questo, cioè per far espriemere qualunque persona attraverso l’ìarte e per far vivere gli angoli della città come se fossero tutti dei palcoscenici, ci vogliono soldi e visto che di sponsr e patrocini danarosi ce ne sono pochissimissimi (potete immaginare quanti zeri…!), si è pensato alla SPASSOSA LOTTERIA DEL ROF (http://www.ilrof.it/partecipa-2/la-lotteria-del-rof/).

Come funziona: un biglietto costa 2,50 euro e lo si ordina come un normale commento sotto a questo articolo. La scadenza è il 31 maggio!

Cosa si vince: ci sono 100 premi! Si vince una serenata sotto la finestra, un quadro di una pittrice sul tema del ROF, una cena indiana a casa dell’Assessore alla Cultura di Forlì, una visita guidata del centro storico di Forlì in bicicletta con il Sindaco, abbonamenti mensili al Khatawat, manufatti di artigianato, cenetta pugliese a casa con concertino…

Per saperne di più su tutto il progetto e l’evento, visitate il sito e non mancate al ROF, perché vedrete una città al contrario! (ì.Rof è Forlì al contrario per chi non l’avesse intuito 😉

Ordine prodotti Libera Terra scadenza 30 maggio

Ordine prodotti Libera Terra scadenza 30 maggio 2 Grazie alla collaborazione del BarcoGas di Forlimpopoli abbiamo possibilità di effettuare un ordine di prodotti di Libera Terra. L’ordine va effettuato tramite il digigas dove troverete come al solito listino e desscrizione dei prodotti

Il progetto Libera Terra è un progetto di coralità, perchè mette insieme soggetti diversi, ognuno secondo le proprie competenze, per un obiettivo comune: confiscare i terreni significa anche creare condizioni per trattenere quanta più ricchezza possibile sul territorio e garantire così opportunità occupazionali.
Le attività condotte dalle cooperative sociali sui beni confiscati si basano su un metodo di lavoro che coinvolge i soggetti sani del territorio, facendo del bene confiscato una risorsa per lo sviluppo dell’intero circuito socio-economico attraverso il coinvolgimento degli agricoltori e altri settori produttivi del territorio, tramite degli accordi di produzione e delle strutture artigianali che effettuano la trasformazione dei prodotti.
Dalla condivisione dello spirito e delle regole del progetto nascono i prodotti a marchio ‘Libera Terra’: il sapore della legalità, del riscatto, della libertà.

Chia vesse problemi con l’acesso al digigas o non avesse ancora un’utenza attiva mi contatti

Buona spesa

Gas, far la spesa in gruppo. Scegli bene il fornitore

La rivista altro consuma dedica un servizo ai Gruppi d’Acquisto Solidali

ecco dal loro sito l’estratto dell’articolo

Ecco qua invece il file PDF

buona lettura