Posts or Comments 24 August 2017

Riflessioni ClaudiaMatteo Ca'Ossi | 17 Giu 2016 06:29 pm

Referendum Sociali: ultimissimi giorni

Salve a tutti

Come inGASati abbiamo aderito ai Referendum Sociali che sono partiti il 9 Aprile e continueranno fino a fine Giugno. Appunto, pochissimi giorni ancora di raccolta firme, di banchetti dove informare e informarsi.

Anche i Comuni ora possono raccogliere firme ma a quanto pare c’è grossa confusione, quindi i banchetti sono indispensabili! Per maggiori informazioni sui Referendum Sociali invito a leggere qui.

L’altra sera alla plenaria se n’è parlato e sono state raccolte un po’ di firme, ma non è sufficiente, occorre altra disponibilità (oltre che altre firme)

Dal Comitato per la raccolta firme per Referendum Sociali arriva la richiesta per un ultimo sforzo in queste date:

Venerdì 17 e 24 giugno dalle 7.30 alle 12.30 davanti alla Farmacia Schibuola P.zza Saffi
Venerdì 17 giugno dalle 19 alle 24 davanti alla Farmacia Schibuola P.zza Saffi (Cena in Bianco)
Lunedì 20 e 27 giugno dalle 7.30 alle 12.30 davanti alla Farmacia Schibuola P.zza Saffi
Sabato 18 giugno dalle 18 alle 24 Corso della Repubblica angolo Piazza Saffi (Festa della Cgil con i Modena City R)
Mercoledì 22 e 29 giugno dalle 19 alle 24 Piazza Saffi davanti alla Feltrinelli.
Sabato 25 giugno Forlimpopoli Festa Artusiana dalle 18.30 alle 24

Io mi ero segnata per oggi 17 dalle 9 alle 12 (ma ero l’unica presente e non è pensabile di farlo in meno di 3 persone – sono 8 fogli da compilare con i dati anagrafici di chi firma!- per cui nonostante il permesso di occupazione suolo accordato, la mattinata è saltata!) e poi dovrei esserci mercoledì 22. Nelle altre date proprio non posso.

Riusciamo a farci sentire un po’ più presenti in questo ultimo periodo?

 

Un commento a “Referendum Sociali: ultimissimi giorni”

  1. il 19 Giu 2016 alle 14:00 1.Romeo G. Meldola said …

    Ragazzi, non possiamo dirci contrari agli inceneritori e non firmare il referendum, non possiamo pensare di lamentarci della scuola pubblica e non valutare almeno le 4 proposte referendarie sulla scuola stessa. Non possiamo dirci pro ambiente se dopo aver messo su pannelli fotovoltaici o termici ancora pensiamo si debba trivellare il nostro territorio e il nostro mare …. dobbiamo svegliarci e fare qualcosa … quel qualcosa parte da qualche firma documento alla mano e si completa dedicando qualche ora ad una causa nobile e per farlo basta sapere scrivere … i moduli da compilare sono tanti.

    Dimostriamo di esserci non solo per comprare ma anche per quello che è un dovere civico!

    Saluti radiosi e grazie speciale a Claudia!

Subscribe to the comments through RSS Feed

Lascia un commento

Per inserire commenti clicca qui.