Posts or Comments 15 June 2019

Ordini ElenaS Meldola | 16 Apr 2014

Ordine intimo Made in No – scade il 30 aprile

Ciao a tutti!

Vi comunico che su digigas è aperto l’ordine di intimo e pigiami vari di Made in No!
Potete guardare gli articoli anche nel loro sito e in questo catalogo.
L’ordine chiude il 30 aprile!
Vi ricordo che il minimo d’ordine è 150€ e che se non raggiungiamo i 350€ pagheremo 12€ di spese spedizione da dividere proporzionalmente.
Buon ordine!
Sara – cuculo
Ed, che sarà comunemente noto come impotenza, può cialis 20 mg Il recente riconoscimento di acai berrys aiuta davvero a salvare la foresta pluviale. acquisto veloce viagra Si crede che la questione di Impotenza viagra soft acquisto Le potenziali cause del disturbo erettile maschile possono essere sia psicologiche comprare tadalafil La medicina della disfunzione erettile è un termine che molti di coltura e Viagra si associano immediatamente. Inoltre, ci acquisto di cialis Un fattore importante è il costo della pubblicità e della pubblicità. Ogni dollaro cialis acquisto svizzera Nonostante sia sessualmente eccitato a causa di una varietà completa discount viagra Nel caso in cui tu possa avere le emozioni sopra la tua condizione è grave e viagra 100 mg Essere impotente non è lerrore individuale, ma molti fattori sottostanti comprare il levitra La ricerca di Ayur-Veda non è un secondo più lungo. È ora un dipartimento alternativo cialis soft 20mg

Ordini ElenaS Meldola | 08 Feb 2013

Ordine Made in No – intimo bio e solidale

Ciao a tutti!

Nonostante il nome con cui è pubblicato questo articolo, non sono Elena ma Sara (abitiamo insieme e abbiamo un solo account nel blog).

Sono molto orgogliosa di comunicare che da oggi fino al 28 febbraio è aperto l’ordine Made in No!

I prodotti sono tutti quelli che trovate sul sito (intimo, tute e pigiami): www.made-in-no.com, mentre i prezzi sono quelli che vedete su Digigas.

Si ordina su Digigas e se non raggiungiamo il minimo di 300 euro di ordine dovremo aggiungere le spese di spedizione.

E’ la mia prima referenza e potrei avere qualche svista, siate clementi!

Intanto grazie a Romeo e Paolo che mi hanno con pazienza accompagnata nell’apertura dell’ordine.

madeinno4

Libri ElenaS Meldola | 21 Nov 2012

Ordine libri d’arte per bambini – Scade venerdì 30 novembre ore 20.00

libriLEGGERE LE STORIE DELL’ARTE
In occasione della giornata dell’infanzia (che era ieri) apro questo ordine lampo di libri d’arte per bambini, è una raccolta di libri scelti da Marco Dallari divertenti e colorati che favoriscono l’abitudine alla lettura e aiutano i ragazzi a utilizzare la storia dell’arte come strumento per conoscere, esplorare e approfondire il mondo delle emozioni e dei sentimenti. 
Leggi tutto »

Senza categoria ElenaS Meldola | 24 Mag 2012

Ordine Birra Vecchia Orsa – scade mercoledi 6 Giugno

birra vecchia orsaCiao Ingasati tutti!!!
Ecco il tanto atteso ordine di birra Vecchia Orsa che si tramuta in deliziosa realtà!
Inserite il vostro ordine su digigas il minimo è 3 bottiglie per tipo e formato in modo da chiudere le scatole. Ecco il link al sito della Cooperativa Sociale Fattoriabilità di cui ci sono piaciuti le birre, l’incontro con visita al birrificio, la storia e le finalità. E ve lo dico sorseggiando una straordinaria Saison 😉
Chi di voi era presente in plenaria ha avuto modo di assaggiarla, per tutti gli altri per ora lanciamo questo primo ordine e poi vediamo come e quando riproporlo. Chiusura ordine il 6 giugno. Trovate una belle presentazione nel file PDF che ci è statomandato dal fornitore.

Senza categoria ElenaS Meldola | 24 Mag 2012

Verbale riunione InGasati dell’11 maggio

Si comincia la serata con una breve e veloce…più o meno…presentazione dei partecipanti. Stasera non siamo moltissimi quindi mi lancio e chiedo ad ognuno nome, nickname, sottogruppo e paesaggio preferito.
Comincio io: Daniela, danielaf, Gasrage, il sottofondo del desktop di Claro su cui sto scrivendo; Leggi tutto »

Senza categoria ElenaS Meldola | 14 Nov 2010

Ordine prodotti Saline di Cervia scade il 28 novembre

Ciao a tutti!
Finalmente apre l’ordine del Sale di Cervia, ci prendiamo per tempo nella speranza che i nostri ordini arrivino entro Natale. Lasciate semplicemente un commento qui sul blog entro il 28 novembre tenendo conto dei listini inviati via mail.
I prodotti sono molti e interessanti, sia nel listino alimentare, sia in quello benessere. Ho voluto tenerli tutti perchè mi piaceva che ci fossero libertà di scelta e buoni spunti per regali natalizi, poi per le sporzionature e le consegne dividerò per sottogruppi e…che il sale ci porti fortuna!!! 🙂
Buona spesa a tutti!
Daniela

Senza categoria ElenaS Meldola | 18 Ott 2009

LA DECRESCITA SERENA: cambiare stile di vita è possibile

LatoucheAnche quest’anno il Casa Artusi ci propone come vincitore del premio Artusi un illustre personaggio che è emerso per un’idea forte, buy vincente, che è anche proposta culturale di “sviluppo”. I partecipanti all’incontro pubblico – il sindaco di Forlimpopoli Paolo Zoffoli, il vice presidente del Casa Artusi Laila Tentoni, il neo presidente del Casa Artusi Giordano Conti, il presidente del polo scientifico didattico di Forlì Paolo Zurla, l’assessore all’ambiente e sviluppo sostenibile dell’Emilia Romagna Lino Zanichelli e l’assessore alla cultura di Forlimpopoli Mauro Grandini – intervengono sulla tematica della decrescita serena ognuno a partire dalla propria esperienza pubblica, per terminare nel tanto atteso intervento del premiato economista e sociologo Serge Latouche. E’ ormai da tempo che si sente parlare di recupero delle “radici” per dar luogo a una vera e propria rivoluzione culturale, da tempo si dice che le risorse della Terra non sono illimitate, che il PIL non è tutto, che il liberismo e la società dei consumi nuocciono alla nuova prospettiva basata su una maggiore sensibilità per l’ambiente e attenzione per evitare gli sprechi, ma ancora sembra complicato stare al passo con alcuni concetti fondamentali della teoria della decrescita: il ritorno alla lentezza, alla convivialità, alla contemplazione, la “decolonizzazione dell’immaginario”.
Di fatto i messaggi della televisione e della politica tradizionale continuano a spingere la popolazione al consumo per l’incremento del PIL, di fatto però l’ideologia della globalizzazione ci ha portato all’attuale crisi economico finanziaria mondiale e la stessa Commissione Europea inserisce nuovi indicatori ambientali e sociali accanto al PIL. Proprio grazie a questi indicatori una regione che all’inizio del ‘900 era tra le più povere, come l’Emilia Romagna, oggi è tra le più ricche e la provincia di Forlì Cesena è indicata dal Sole 24 Ore come la provincia italiana in cui si vive meglio. Ciò ovviamente non significa che ora si può stare in panciolle a godersi lo spettacolo, ma che probabilmente il fatto che queste idee trovino qui terreno fertile e che certe buone pratiche stiano iniziando a essere messe in atto a partire dai nostri Comuni può essere lo stimolo per un ulteriore miglioramento, per designarci come forza trainante per altri, necessaria al raggiungimento di obiettivi nazionali e internazionali di riduzione delle emissioni, di rispetto per l’ambiente, di “decolonizzazione dell’immaginario” come dice Latouche. Leggi tutto »

Senza categoria ElenaS Meldola | 10 Ott 2009

gita all’Azienda Agrobiologica La Ginestra – sabato 17 ottobre

Cari Ingasati,

la fine della bella stagione porta con sé le ultime gite fuori porta per osservare la natura nel suo magnifico mutar di colori. Per questa ragione vi propongo una gita in un posto che vorrei anch’io visitare. Con alcuni di voi ho già avuto modo di parlarne, si tratta dell’Azienda Agrobiologica La Ginestra a S. Paolo in Aquiliano Cusercoli. In varie feste dal Decrescifest ad altre occasioni ho avuto modo di apprezzare i prodotti di questa azienda e, come me, penso anche altri di noi. Perciò, dato che il proprietario mi ha detto che quando vogliamo possiamo andare a trovarlo in azienda per vedere come lavora e stare un po’ all’aria aperta in un posto così meraviglioso come il parco naturale in cui è inserita l’azienda, vi giro la proposta. Spesso loro sono impegnati in mercatini e feste per la presentazione dei loro prodotti, ma mi hanno detto che per sabato 17 ottobre sono disponibili. Chi c’è? Avanti con le adesioni dunque. Per ritrovo e partenza ci si organizza sul blog direi.
Un abbraccio a tutti e buona domenica!
Daniela