Categorie
Ordini

Perù: i nostri amici Eli e Gesuino e l’ordine di importazione – scadenza 11 Luglio 2021

Perù: i nostri amici Eli e Gesuino e l'ordine di importazione - scadenza 11 Luglio 2021 1

Dopo gli aggiornamenti che gentilmente Eli e Gesuino ci hanno inviato e abbiamo condiviso sulle chat di WA, il duro lavoro che stanno portando avanti per crearsi la loro piccola attività di allevamento/macellazione, di cui potete apprezzare qualche foto in particolar modo relativa alla creazione del recinto … i nostri cari amici spiegano che il concetto di lavorare la carne di maiale per i peruviani  è molto “vago”: quando parli di una salsiccia artigianale la gente pensa ai wurstel…!!!

Perù: i nostri amici Eli e Gesuino e l'ordine di importazione - scadenza 11 Luglio 2021 2

Quando parli di un prosciutto crudo pensano al prosciutto cotto!  Ma con la tenacia acquisita in ROMAGNA sicuramente Eli e Gesuino riusciranno un pò alla volta a promuovere i loro prodotti! Questo e un dato certo!
Perù: i nostri amici Eli e Gesuino e l'ordine di importazione - scadenza 11 Luglio 2021 3
Perù: i nostri amici Eli e Gesuino e l'ordine di importazione - scadenza 11 Luglio 2021 4Eli ci ha sorpreso non poco riuscendo ad organizzare un ordine di prodotti che possono sopportare bene il viaggio, chiudendo il giro fra produttore del Perù, corriere e consegna al consumatore finale …. qui vediamo l’ingresso del primo maiale nel loro nuovo e fiammante recinto …. grazie ragazzi per averlo condiviso con noi!!!!

Le ultime battute in chat con Eli mi hanno fatto commuovere pertanto ve le riporto integralmente:

“La Romagna e’ come la nostra benzina, quando siami un po’ giù la pensiamo e subito dopo ci rialziamo. Per noi, la Romagna e’ fonte di ammirazione. E’ mi cadono le lacrime, li’ sono rimasti un pezzo dei nostri cuori”.

I prodotti ordinabili sono:
Caffè
Perù: i nostri amici Eli e Gesuino e l'ordine di importazione - scadenza 11 Luglio 2021 5Il caffè proviene da una cooperativa di donne cafetalere di VILLA RICA che processa il caffé in modo naturale e ora sono nel momento della raccolta quindi sono molto impegnate; quello in busta bianca, dopo la raccolta, viene lavato per togliere le bucce, poi asciugato al sole, tostato, poi macinato.
Mentre quello nella busta nera è lo stesso caffé (PERGAMINO) lavorato con processo naturale cioé raccolto e fatto seccare con tutta la buccia! E un processo molto difficile perché e pericoloso per il raccolto!

Perù: i nostri amici Eli e Gesuino e l'ordine di importazione - scadenza 11 Luglio 2021 6

Viene steso in degli spiazzi giganti e delle operatrici, tutti i giorni, devono controllare il caffé nel periodo della fermentazione per verificare che non ci siano presenze di muffe che potrebbero compromettere il prodotto finale!

Questa procedura naturale fa sí che il caffé mantenga tutto il suo aroma fino alla macinatura! Questo e un sistema che richiede tempo e soprattutto esperienza nel settore! E’ molto rischioso come processo per questo è più facile trovare coltivatori che lo lavano … e se ne lavano le mani …. 🙂

Perù: i nostri amici Eli e Gesuino e l'ordine di importazione - scadenza 11 Luglio 2021 7Perù: i nostri amici Eli e Gesuino e l'ordine di importazione - scadenza 11 Luglio 2021 8Questa cooperativa e una delle poche in zona che ancora usa il metodo naturale e rispettoso della tradizione. Ma soprattutto è composta da sole donne! Con filiera completa dalla semina alla macinatura! Una volta raccolto il caffè viene portato in un centro specializzato di Villa Rica che proceda a nuova selezionatura per fare in modo che solo i chicchi migliori vengano tostati. Naturalmente questo processo ha costi elevati e non c’è sostanzialmente differenza di costo tra prodotto in chicchi e macinato. Si può anche richiedere il tipo di tostatura: chiara, media e scura (solitamente si attua la media che valorizza al meglio il caffè) ma se si vuole un caffè più intenso si può chiedere anche la tostatura scura … ma non vi chiedo un atto di fede … ascoltatevi la viva voce di Eli che spiega il tutto 🙂

Veniamo all’ordine:

  1. Caffe busta nera (a chicchi/macinato): 1kg 52€; 500 gr 26€; 250 gr 13€
  2. Caffe busta bianca (a chicchi/macinato)1kg 48€; 500gr 24€; 250 gr 12€

In mancanza di precisazioni diverse considero l’ordine a tostatura media

Perù: i nostri amici Eli e Gesuino e l'ordine di importazione - scadenza 11 Luglio 2021 9Perù: i nostri amici Eli e Gesuino e l'ordine di importazione - scadenza 11 Luglio 2021 10Sale rosato di Maras
proveniente da URUBAMBA (cusco) con 84 minerali ideali per uso alimentare e terapeutico.
Il sale rosa viene estratto manualmente dalle saline di Maras (Urubamba, Cusco), lungo le cordigliere delle Ande a 3000 m.s.l.m. Perù: i nostri amici Eli e Gesuino e l'ordine di importazione - scadenza 11 Luglio 2021 11Questo sale possiede il proprio sapore e contiene 84 minerali, tra cui calcio, magnesio, zinco, rame e ferro. Rosa di natura può essere utilizzato sia in cucina che per uso terapeutico.
Proprietà:

  • Cicatrizzante
  • Disinfiammante
  • Riduce i dolori dell’artrite reumatoide
  • Perù: i nostri amici Eli e Gesuino e l'ordine di importazione - scadenza 11 Luglio 2021 12Abbassa la pressione arteriale
  • Elimina le tossine del corpo
  • Dissolve i piccoli calcoli renali
  • Stimola il sistema di autodifesa dell’organismo
  • Contrasta le malattie della pelle
  • igliora l’assimilazione dei nutrienti degli alimenti
  • Eleva lo stato d’animo e concede più energia

Perù: i nostri amici Eli e Gesuino e l'ordine di importazione - scadenza 11 Luglio 2021 13Processo di estrazione:

Il sale proviene da un flusso sotterraneo di acqua salata che sgorga da una fontana del monte Qoripujio. Lungo il flusso dell’acqua salata c’è una intricata rete di canali che la portano alle piscine (le vedete nella foto). Poi il sole ed il vento fanno evaporare l’acqua e rimane una piccola capa di sale. Questo sale cristallizzato viene estratto con rastrelli e setacci di legno. L’estrazione è mensile, quando il sale raggiunge uno spessore di 3 – 4 cm. Infine, esso va asciugato e poi immagazzinato.

  1. Sale fino rosa di Maras (confezione da 1 kg):  28€
  2. Sale grosso rosa di Maras (confezione da 1 kg):28€ 

Il pacco minimo è da 5 kg e, per completezza, si segnala che costa circa 75€ spedire dal Perù verso l’Italia (prezzo già inserito nel listino sopra) mentre il viceversa costa 50/60€ (indicativo del fatto se siano più incentivate importazioni o esportazioni….).

Al momento pensiamo ad unica consegna a casa mia … poi in base agli ordini vediamo se se ne possono fare due per vedere … quale arriva prima …. 🙂

Commentate pure liberamente il vostro ordine sotto …. va bene (ed è gradito) anche esprimere il vostro pensiero liberamente o il vostro saluto ai nostri cari amici che certamente leggeranno!

Saluti radiosi

3 risposte su “Perù: i nostri amici Eli e Gesuino e l’ordine di importazione – scadenza 11 Luglio 2021”

Parto io con il primo ordine così rompo il ghiaccio 🙂
Prenderei 1 kg di sale grosso .. se mantiene quanto promette e mi fa risparmiare di prendere la pastiglia per abbassare la pressione arteriosa che tutti i miei famigliari prendono (e ancora io no…) …. magari mi ci faccio il bagno una volta all’anno 🙂
2 sacchetti da 1/2 kg di caffè in grani busta nera
1 sacchetto da 250 gr busta nera macinato
1 sacchetto da 250 gr busta nera in chicchi
1 sacchetto da 250 gr busta bianca in chicchi

Saluti radiosi

Tutto molto molto bello, soprattutto le piscine salate, ma:
– il caffè non utilizzandolo non so, ma il prezzo potrebbe essere anche ragionevole per un prodotto del genere, comunque molto di nicchia;
– il sale sembra un portento, ma la cosa più sicura che vedo è che consumandolo regolarmente si mantiene leggero il portafoglio, oppure, per lo stesso motivo, se ne consuma 1/10 e allora se ne avvantaggia la salute, con abbassamento di gran parte dei valori anomali. Costa oltre 10 volte il prezzo di un sale dell’Himalaya di qualità..
Insomma, solito discorso, mi sembrano prodotti di nicchia, da consumare in occasioni speciali oppure per palati molto raffinati.
ciao

E’ si … i prezzi sono alti ma alcune storture di sistema sarebbe bene valutarle(tipo i costi differenti di trasporto tra import ed export…).
Per il resto sicuramente non riusciremo a sostituire il sale o il caffè consuetamente consumato in famiglia ma almeno aiuteremo i nostri amici a crearsi un’attività e questo, personalmente, mi basta.
Non mi piace pensare di essere di nicchia nei consumi ma mi piace considerarmi di nicchia nella solidarietà 🙂
Saluti radiosi e grazie del commento!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.