Categorie
plenaria Riunioni

Plenaria inGASata allargata alle Case Franche – Sabato 25 Giugno ore 18:00 – Arena del Parco

Ne avevamo parlato qui ed ecco qua il volantino della serata.Plenaria inGASata allargata alle Case Franche - Sabato 25 Giugno ore 18:00 - Arena del Parco 1Plenaria inGASata allargata alle Case Franche - Sabato 25 Giugno ore 18:00 - Arena del Parco 2A questo punto vi rimando al programma pubblicato su facebook perchè verrebbe bene anche, fatta la nostra plenaria e confrontati con gli altri gas presenti, assistere anche ad altre conferenze in programma … tutte veramente interessanti 🙂

Per quanto riguarda le cibarie potremmo sia pensare alla cena al sacco sia avvalerci del vecchio amico e spacciatore di pane Cappelletti che sarà presente con un suo gazebo con pane, focacce e altre specialità sfiziose.

Come argomenti vediamo se riusciamo a dare un seguito all’ultima plenaria e valutare se riusciamo a definire un nuovo cambio di paradigma e di obbiettivi possibile 🙂

Essendoci anche altri GAS invitati, non possiamo mancare 🙂

Saluti radiosi

Categorie
Ordini

Resoconto riunione aperitivaria alla Lenticchia del 20/05/2022

Non potete immaginare che gusto ritrovarsi insieme e con i piedi sotto la tavola … e che gusto particolare avesse l’aperitivo della Lenticchia 🙂

Plenaria inGASata allargata alle Case Franche - Sabato 25 Giugno ore 18:00 - Arena del Parco 3Che dire … serata meravigliosa e con tante energie positive in circolo … non abbiamo fatto tanti giri di presentazione ma un selfie finale (quando ormai Paolo e Claudia se ne erano andati …. ) e questo vi inseriamo.

Per il resto il resoconto è presto fatto … ieri sera abbiamo deciso 🙂

Saluti radiosi

P.s.: Vi chiederete che cosa abbiamo deciso …. per saperlo si doveva asserci quindi … chiedete a chi c’era …. 🙂

 

 

Categorie
plenaria

Plenaria aperitivaria 20 Maggio 2020 – 20:15 alla Lenticchia

E’ giunto il terzo venerdì del mese e quindi … riunione!
Banca Etica verrà all’evento di Case Franche così da avere una platea di GAS più ampi rispetto al nostro quindi, li vedremo il mese prossimo.
A questo punto, vista anche al stagione e il caldo improvviso si è valutato di andare a trovare il nostro buon Filippo alla Lenticchia …. chi vuole potrà godersi l’aperitivo in relax e chi invece vuole solo esserci sarà comunque ben accetto.
Sarebbe bello riuscire a definire, specie per il gruppo forlivese, se la proposta maturata all’ultima plenaria è di interesse su una platea di ingasati maggiore rispetto all’incontro del mese corso per il gruppo oppure no e decidere i passi successivi.
Naturalmente potremo anche ragionare un pò di futuri ordini e idee inGASate anche a seguito dei alcune discussioni che si sono sviluppate sul blog.

Perchè no … anche pianificare l’annuale biciclettata inGASata 🙂

Per goderci il luogo e la serenità non aggiungiamo le varie ed eventuali 🙂

Saluti radiosi

Categorie
Comunicazioni di servizio Riflessioni

Che si fa? Cambiamo qualcosa?

Stamattina sono andato al Gaspaccio e sono stato 40 minuti a parlare con Elena che mi ha rimandato un pò di “stimoli” elettrizzanti.

Nei 40 minuti solo Irene ed Arturo si sono visti a ritirare il pane ed effettivamente, vuoi per la sede meno centrale, vuoi per gli stimoli meno importanti (in pratica con consegna a domicilio di verdure, latticini e carne ci rimane solo l’ordine del pane da ritirare fisicamente), l’occasione di fermarsi a parlare si è un pò rarefatta.

Anche io ammetto che il sabato l’attività “fluviale” sui sentieri mi “rapisce” e impegna (stamattina però vista la pioggia mi sono concesso di dormire fino alle 10:00 …. :-)).

A questo punto con Elena si è riflettuto che potrebbe essere arrivato il momento giusto di una svolta …. e potremmo fare qualche “pensata evolutiva“.

Ad esempio ci siamo soffermati su qualche riflessione, fatta anche la settimana precedente alla presenza di altri inGASati:

  • Si potrebbe pensare di aderire seriamente al progetto “plastic free”  che si sta promuovendo con il progetto “Ronco-Bidente partecipato”. In pratica fare ordini solo di prodotti o restringendo i listini e permettendo l’ordine di prodotti senza contenitori plastici.
  • Un altra possibilità da percorrere potrebbe essere quella di favorire “convenzioni” aperte con gli esercizi commerciali locali aiutando la sopravvivenza di negozi e attività che abbiamo fuori porta (un’idea è anche espressa sul resoconto dell’ultima plenaria come possibilità per i forlivesi … e non solo);
  • un’altra potrebbe essere quella di perseguire e proporre il ciclo di produzione del pane del nostro fornaio storico (Paolo de I Tirli) anche al vicinato Meldolese così che altri anche non iscritti possano fruire dell’ordine come il nostro a Meldola venendo a ritirare (il vincolo è che comunque resta un pò “fuori dalle righe” e da strutturare per i pagamenti, e resta un singolo ordine settimanale).
  • Si potrebbe propiziare anche l’evoluzione di un fornaio locale che apre una linea inGASata di pane a filiera controllata ed a prezzo trasparente così da riuscire, magari, a chiudere la produzione tra cereali e farina della Lenticchia, panificazione a Meldola e Forlì e consumo di vicinato e aperto sia a inGASati che a non inGASati naturalmente garantendogli una base di acquisto certa. La possibilità di aprire questo prodotto a tutti i cittadini, rendendoli consapevoli della scelta e partecipi nella definizione del suo prezzo finale (Filippo potrebbe scrivere un saggio su come viene composto il prezzo della sua farina dal seme al sacco….), potrebbe farci fare un salto di specie e riattivare un pò la nostra apparente “stanchezza”.
Categorie
Eventi Gite e Viste Incontri Riunioni

Biofilia Case Franche 2022 – Invito c7o il cohousing Case Franche di Forlì – 25 e 26 giugno

Ricevo e volentieri pubblico … l’idea potrebbe essere spostare la plenaria di Giugno in una di queste due date proprio alle Case Franche …. commentate e dite la vostra …. e se non commentate …. continua a piovere fino al 25 Giugno 🙂

Ciao ragazzi, volevamo invitarvi all’evento di cui all’oggetto.
L’Associazione di Promozione sociale CASE FRANCHE è l’associazione degli abitanti del villaggio CASE FRANCHE: un progetto di coabitazione che unisce le famiglie in una visione di incontro tra bisogni e servizi.
Siamo un Cohousing di 16 gruppi familiari situato a San Martino in Villafranca (Forlì).
Negli ultimi due anni, con l’avvento della pandemia, e la progressiva scomparsa dei paradigmi della vita sociale, così come la conoscevamo, ci siamo progressivamente abituati a godere del tempo che in qualche modo ci è stato restituito, grazie alla presenza della natura, in cui il contesto abitativo è inserito: il parco pubblico, del quale siamo i gestori e i manutentori, è dolcemente entrato nelle nostre case e nelle nostre vite, fermate dalla pandemia.
Per questo motivo, nel cauto ritorno alle attività della vita sociale, vorremmo ricominciare proprio da lì: dalla natura che ci ha calmati e nutriti e organizzare un evento pubblico dedicato alla BIOFILIA, quell ’innata attrazione che spinge l’uomo verso tutto ciò che è vivo, verso la natura: che è madre, amica, nemica, ma soprattutto, presente anche quando non ce ne accorgiamo.
Gli ospiti che ci accompagneranno in questi due giorni a contatto con la natura, sono GIACOMO CASTANA, autore e divulgatore (www.propsettivevegetali.it), MICHELE GIOVAGNOLI (L’ALCHIMISTA DEGLI ALBERI www.michelegiovagnoli.com), REMEDIA (www.remediaerbe.it), ROBERTO MAROCCHESI (autore e consulente italiano di macrobiotica e feng shui) , MARIA SONIA BALDONI (la Sibilla delle Erbe), insieme ad altri personaggi locali che praticano da una vita e oltre, una relazione empatico-terapeutica con la natura (VITTORIO GARAVINI, ASSOCIAZIONE ALI E RADICI, ASSOCIAZIONE TRAME DEL BOSCO, GIORGIO RICCI e tanti altri ….)
Rimettere la natura al centro: riconoscerne la grandezza, ristabilire un rapporto di gratitudine e dialogo con essa, ricordarci che il benessere della nostra specie dipende da questo ancestrale legame con la terra e i suoi frutti.
Abbiamo pensato ad una serie di realtà, aziende, enti e soggetti privati che potessero prendere parte in forma attiva a questo tipo di evento: il vostro GAS rappresenta per noi un grande esempio di lavoro in comunione con la natura e la libertà, che aiuta a ispirare azioni concrete nel tessuto economico e sociale del territorio.

Questa vorrebbe essere la prima edizione, di quello che ci piacerebbe fosse un percorso lungo nel tempo e man mano sempre più ampio nello spazio e nella visibilità. Vogliamo poter raggiungere un pubblico sempre maggiore con cui poter condividere un nuovo modo di vivere il rapporto tra uomo e natura.
La vostra presenza sarebbe utile al territorio, e potreste organizzare in quella sede, un incontro pubblico per captare soggetti di Forlì che sono alla ricerca di soluzioni come le vostre.

Daremo visibilità alla vostra azienda durante i momenti di ringraziamento collettivi a conclusione dei vari momenti previsti dal programma, sarete citati suoi nostri volantini, nella divulgazione tramite social network, e potremmo pensare anche ad concreto scambio fra la vostra realtà e la nostra comunità: la nostra residenza pubblica, la casa azzurra, ha appena potuto riprendere le attività e gli appuntamenti con i vari operatori che nei precedenti anni tenevano corsi, conferenze e laboratori.
L’evento si svolgerà nel weekend del 25 e 26 giugno 2022 e sarà patrocinato dal Comune di Forlì.
Alleghiamo bozza del programma e link dell’estratto del programma “I Dieci Comandamenti” di Domenico Iannacone che ha svolto presso il nostro villaggio, qualche anno fa.

Siamo ancora (e rimaniamo sempre) aperti a suggerimenti, ispirazioni e spunti provenienti dal territorio e dalle sue realtà, quale Voi siete.
Rimaniamo a disposizione per dubbi, richieste o quesiti.
APS CASE FRANCHE
Via Il sentiero 25
47122 Forlì.
CF 92093040407
Contatto: Alessia

https://m.facebook.com/Idiecicomandamenti/videos/abitare-condiviso/311613082784541/

Categorie
Pannolini e Assorbenti

Ordine Beeopak – scadenza 15 Marzo 2022

Chissà chi si ricorda di questa discussione dove avevamo spiegato un pò il prodotto che dovrebbe andare a sostituire la velina.

Ebbene, siccome oramai la prova è stata fatta con ottimo riscontro (almeno da parte mia ed alcuni altri amici), sentito un pò al gaspaccio e  qualche altro interessato si è trovato, visto che possiamo fruire anche di un ulteriore sconto per ordini fino al 18 Marzo …. apro qui nei commenti gli ordini.

Una bella spiegazione completa di diversi filmati di come utilizzare questi accessori lo trovate qui

Avete ricevuto la mail e li trovate il listino ed i prodotti ordinabili quindi … commentate tranquilli attenendovi alla mail …. manderò un riepilogo prima di spedire ordine … se ce la faccio 🙂

Saluti radiosi

Categorie
Incontri Riflessioni

Piantumiamo alberi a Meldola? Domenica 20 febbraio dalle 09:00 in avanti, vieni anche tu :-)

Plenaria inGASata allargata alle Case Franche - Sabato 25 Giugno ore 18:00 - Arena del Parco 4Anche a Meldola si riuscirà a iniziare a dare un contributo fattivo in termini di nuovi alberi piantumati sul percorso fluviale. Potete trovare il programma nell’opuscolo qui a fianco.

Crediamo fermamente che mettere le mani in terra e plasmare il nostro territorio ci possa aiutare non solo sul fronte dell’ossigeno, che ci serve a vivere, ma anche sul fronte dell’equilibrio psico-fisico che stare in mezzo alla natura ci regala, gratuitamente. Starci poi in mezzo ad amici, a conoscenti o anche a perfetti sconosciuti riattiva un pò anche quella socialità che è stata messa dura prova in questo periodo.

Se poi volete guardarvi il video del mitico inGASato The ….

Categorie
Scec Incontri

Che dite, si può pensare di riprovarci con un’idea di “moneta locale”? Domenica 27 febbraio dalle 14:30 alle 18:30

In tanti di noi avevamo provato a far partire lo SCEC ed ora si sta provando a valutare se è fattibile qualcosa del genere in scala più locale e ristretta.

Per questo Alessandro (ricercatore indipendente e docente di scienze sociali che si è occupato di conflitti ambientali, democrazia e processi partecipati) ha preparato un incontro che sarà sia on line che in presenza proprio nel comprensorio Forlivese e a cui si potrebbe partecipare. Per questo per questo mese direi di saltare l’ormai consueto incontro al terzo venerdì del mese e concentrarci su questo. Se qualcuno ha possibilità ed intenzione di partecipare in presenza commenti sotto e gli verrà comunicato dove si terrà questo incontro.

Penso non serva troppo approfondire, tra di noi, l’importanza di questa nuova “strada” che si vorrebbe percorrere e che è iniziata con un questionario; magari leggendo gli esiti dello stesso si accendono ulteriori lampadine nella nostra mente …sotto ho messo il link al programma).

Per chi invece vorrebbe assistere on line su Zoom accedere a questo link
ID riunione: 711 6060 1146
Passcode: monetina

Se intanto volete leggervi il programma della giornata contenente anche una proposta di statuto e gli esiti del questionario direi che è una lettura parecchio interessante 🙂

Dite la vostra, forza, so che è una domenica pomeriggio ma penso che lo scopo sia nobile e si stia “seminando” una nuova possibilità che potrà solo aiutarci a reimpossessarci di un minimo di sovranità sul fronte economico e, naturalmente, sempre in un modo legale (sono anni che anche in altre Nazioni della comunità Europea sono attive e utilizzate valute locali…)

Saluti radiosi

Categorie
plenaria

Resoconto plenaria Venerdì 21 Gennaio 2022 – Meldola

Giro di presentazione con nome, gruppo e … sbornia memorabile nella vita…

Romeo-Gaspaccio, vino e livello di ubriacatura moderato/allegro ai tempi del servizio militare; Mattia Caorage – prima dei 20 anni grappa alla pesca, al miele e ai frutti di bosco – 3 bottiglie in due si sono scolati… livello elevato ma non da coma etilico; Roberta Caorage: mai ubriacata completamente ma si è fermata poco prima dell’euforia, con vino; Nicole Gaspaccio: Birra e vodka a livello di stare male … ; Francesco (il nostro ospite) ha avuto un periodo alcolistico a 19 anni durato una settimana finalizzato ad un intorto (che poi non è riuscito….ma in compenso lo hanno sbattuto fuori dallo Zorro), Jack Danniel’s, e Contreaus .. gran mischione. Daniela Caorage: Non è mai arrivata all’ubriacatura totale ma al mal di testa del giorno dopo, Spritz, Vino, grappa; Pietro Caorage alla prima comunione si è ubriacato con un bicchiere di vino … ma è riuscito a farlo anche con l’alchermes …. Costava meno … ?

Un bel preambolo iniziale sull’alcool e sulla canapa … non pensate male … solo canapa a basso contenuto di THC e quindi legale…. ?

La prossima volta facciamo il miglior massaggio fatto o ricevuto (sono arrivati diversi stimoli da Roberta… :-); la volta successiva la discoteca preferita (va bene anche quella dove si andava da giovani…). E così non ce lo dimentichiamo!

Confluenza con un possibile nuovo sottogruppo inGASato e confronto sul tema con qualche portavoce;

Francesco (Coordinamento gruppi Forlì Libertà) spiega che l’intenzione di questo nuovo coordinamento è sicuramente quello di aprirsi ad una moneta complementare all’euro sullo stile dello SCEC che già in diversi conosciamo (ci sono svariate associazioni e gruppi pre-esistenti anche questi interessati che potrebero permettere di coprire, con l’associazione “via Emilia”, tutta l’Emilia Romagna). Si vorrebbe integrare ulteriormente in questi aspetti anche l’idea che si sviluppa attorno della banca del tempo.

L’intenzione di questo coordinamento è quella di costituirsi in associazione e gli è stato fornito il nostro come fac-simile da valutare. Certamente servono integrazioni allo stesso per aprirsi anche ad altri ambiti che vanno dal mercatino dello scambio oggetti, scambio lavoro, educazione parentale, assistenza sanitaria, ecc. Si stanno cercando posti in cui possibile raccogliere e suddividere eventuali ordini di gruppo con alcuni già individuati. Hanno già individuati circa 115 possibili fornitori (si va da autoproduzioni, agricoltori, artigiani, sanitari, educatori, ecc.) nell’ambito di Forlì e comprensorio che possono integrarsi tra loro ed interconnettersi sia come gruppo di acquisto Solidale che come scambio lavoro, che altre possibili relazioni. Anche i fornitori si punta a che facciano parte di questo nuovo gruppo per ricostituire una comunità che, purtroppo, si è un po’ persa nell’ultimo periodo. C’è anche l’idea di integrare il Wwoofing di questo nuovo gruppo così che automaticamente ci si possa tranquillamente aiutare senza problemi al momento del bisogno di qualche aiuto nel campo.

La possibile collaborazione con gli inGASati: Si può sia convergere questi nuovi iscritti nei gruppi esistenti, che creare un nuovo gruppo a se stante. Probabilmente creare un nuovo gruppo è più indicato per i tanti risvolti analizzati e proposti.

Perché non avete pensato prima ad aderire ad un GAS: era piuttosto scomodo, di nicchia, non c’era l’interesse attuale derivante dal fatto che serve fare rete e risparmiare prima di tutto favorendo lo scambio. Attualmente le esigenze sono cambiate, è variato lo stile di vita e si è affacciata la necessità di poter creare anche una sana rete di produttori “vicini” per restare ancorati sul territorio. Si stanno ragionando sia orti condivisi che mercati popolari autogestiti con spaccio ma si deve andare per piccoli passi…

Prossimi passi: valutare con alcuni Avvocati del gruppo le modifiche/integrazioni da fare allo Statuto per meglio inserire tutte queste varie possibilità. A lavori conclusi valuteremo insieme questo nuovo statuto per verificarne la confluenza; il 29 gennaio si troveranno e proveranno a capire i prossimi passi che li caratterizzano e di conseguenza verremo avvisati.

Cosa possono fare gli inGASati per questo nuovo gruppo: trasmettere le competenze, aiutare con le piattaforme informatiche già collaudate e funzionanti e collaborare negli ordini allargandoli a questo nuovo sottogruppo così come aprirsi all’analisi ed a possibili nuovi fornitori che verranno valutati insieme.

ForestiAMO insieme domenica 23 gennaio: ne abbiamo parlato ma

Plenaria inGASata allargata alle Case Franche - Sabato 25 Giugno ore 18:00 - Arena del Parco 5

tra i presenti la propensione era scarsa, comunque un manipolo inGASato è intervenuto e la missione prevista dei 500 alberi che si sono sommati ai 500 della precrdente domenica è stato praticamente raggiunto.

Plenaria inGASata allargata alle Case Franche - Sabato 25 Giugno ore 18:00 - Arena del Parco 6Consegna Girolomoni: Mattia ha caricato una parte dell’ordine forlivese ed ilr esto è andato a destinazione entro la successiva domenica 23 gennaio ?

Prossimi ordini e  gradimento degli attuali: La carta igienica è prioritaria, ce la faremo grazie a Sara ed ai ragazzi del Cuculo; dobbiamo pensare se continuare esperienza del parmigiano a pezzi porzionato in comunità.

Categorie
plenaria

Plenaria venerdì 21 gennaio 2022 – ritrovarsi per riabituarci a vederci :-)

Il momento non è certamente dei migliori ma avevamo pianificato l’incontro per il 3^ venerdì del mese e così cerchiamo di rispettarlo!

Ci ritroviamo alle 20:45 (la location verrà comunicata sulla chat del gruppo agli iscritti) per partire assolutamente alle 21:00, come da ultima plenaria gli argomenti saranno:

  • Confluenza con un possibile nuovo sottogruppo inGASato e confronto sul tema con qualche portavoce;
  • ForestiAMO insieme domenica, non possiamo mancare?
  • Consegna Girolomoni a chi non è riuscito ancora a ritirare (il garage è al freddo e al gelo ma tutto dovrebbe essere già porzionato e solo da caricare)
  • Prossimi ordini e  gradimento degli attuali;
  • Varie ed eventuali.

    Non mancare se vuoi contare … o anche solo se vuoi rivedere volti amici 🙂

    Saluti radiosi