1650 grazie al Movimento Impatto Zero con VIDEO

1650 grazie al Movimento Impatto Zero con VIDEO 1

Il Movimento Impatto Zero è nato è nato a Cesena un annetto fa da un Meetup di Beppe Grillo con l’intento di perorare la causa della raccolta dei rifiuti Porta a Porta. A questo scopo una ventina di persone hanno raccolto (e accuratamente controllato) 1650 firme e passa, che oggi, 14 Gennaio 2008, hanno consegnato presso la segreteria del comune di Cesena. Io ho partecipato come simpatizzante, con l’intento di riassumervi le parti salienti del loro progetto. In realtà erano presenti giornalisti delle principali testate locali, perciò non mi resta molto da fare che invitarvi a comprare i giornali di domani. In realtà mi sembra opportuno sottolineare alcuni passaggi notevoli dei loro ragionamenti:
РCi sono molti modi per effettuare la raccolta rifiuti PaP. Dove ̬ stata fatta con senno ha portato ad una riduzione dei rifiuti complessivamente prodotti e, contemporaneamente, ad un abbassamento delle tariffe.
РLa raccolta firme ̬ stata lodata, per iscritto e controfirmata, da alcune associazioni di medici (delle quali purtroppo ora non ricordo il nome) esperti di tumori.
– Hera ha contro-proposto, tra la raccolta a cassonetti e il PaP, una terza via che, dove applicata, ha portato risultati fallimentari.
– I promotori della raccolta firme si sono basati, in tutti i propri interventi pubblici, su dati e non su proprie opinioni personali.
– I promotori hanno sottolineato che su questi temi c’è, presso gli amministratori, una sordità diffusa, con la solita, lodevole eccezione di Verdi e di pochi altri.
Sperando di avere fatto un riassunto fedele. A voi studio.

AGGIORNAMENTO

[youtube]http://it.youtube.com/watch?v=bM5Cm66b3Kg[/youtube]

4 risposte su “1650 grazie al Movimento Impatto Zero con VIDEO”

Effettivamente conosco alcuni di quei ragazzi, sono delle forze della natura!!!

Barbara è sempre puntuale ad ogni mia richiesta ( e si che sono un grosso rompiballe 🙂

Ce ne fossero di persone così … costanti e che non demordono … pensandoci anche gli inGASati sono un così :-)))

Forza che il mondo lo cambiamo, partendo dalle nostre città!!!

Grazie Luca per la promessa, staremo a vedere cosa riserverà il futuro, intanto continuiamo ad essere gli artefici del cambiamento che vorremmo veder avvenire!!!

Saluti radiosi

I commenti sono chiusi