Categorie
plenaria

Plenaria inGASata – Venerdì 27 Gennaio ore 20:45 nella sede Meldolese chiesta agli Alpini.

Ultimo venerdì del mese: plenaria, come abbiamo stabilito e ripreso a fare… 🙂

Plenaria inGASata - Venerdì 27 Gennaio ore 20:45 nella sede Meldolese chiesta agli Alpini. 1

 

Prenotiamo un pò di pizza al taglio e ce la godiamo in compagnia quindi: segnalare i presenti nei commenti! Sono gradite bevande e dolci per allietare la serata (magari segnalate cosa portate sempre nei commenti…).

Abbiamo anche un pò di argomenti da trattare:

  • Benvenuti ai nuovi interessati;
  • Caorage: possibile sede presso un capannone del Gigante (ho accennato la cosa a Katia); interessa?
  • Gaspaccio: gli alpini stanno valutando un ritiro e reso della sede al Comune, o li “rimpinguiamo” oppure ragioniamo che fare.
  • Resoconto del pranzo di Natale e idee su nuove occasioni analoghe.
  • Resoconto incontro con osservatorio locale di Paesaggio del Ronco Bidente
  • Riprendiamo con le visite ai produttori? Se si, a chi?
  • Furgoncino, partecipiamo ai prossimi giri? Se si, chi se ne occupa?
  • Prossimi ordini e necessità.

Le varie ed eventuali non le metto perchè tanto salteranno fuori da sole …. 🙂

Saluti radiosi

7 risposte su “Plenaria inGASata – Venerdì 27 Gennaio ore 20:45 nella sede Meldolese chiesta agli Alpini.”

Gli argomenti sono interessanti e gli impegni sempre tanti mentre noi dagli Alpini siam sempre i soliti pochini. Sono un po’ alla frutta ma se riesco vengo, con tortina di riso o il solito castagnaccio.
Per la sede i soliti annosi problemi, ma nell’era liquida che si prospetta potremmo continuare a star senza piuttosto che condividerla con almeno altre due realtà simili aventi obiettivi non chiarissimi. Visite ai produttori: la Greta ci avrebbe invitato in primavera per raggiungerli con escursioncina, visita e pranzo/merenda. Per i prossimi ordini potremmo valutare un convenzionamento con un “nuovo” rivenditore di patate della Panighina, solo per la loro ultima brillante pubblicità .. Per il prossimo anno proporrei meno cibo per il corpo e più cibo per lo spirito, facendo qualche plenaria in escursione con la Natura a darci ispirazione.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.