Categorie
Riflessioni Incontri

Furgoncino Solidale – secondo step – ora obbligatorio dire la tua!!!!

Dopo la prima riunione ho partecipato al secondo incontro; Puntualissimo allFurgoncino Solidale - secondo step - ora obbligatorio dire la tua!!!! 1e 21:15 si è iniziato con il solito giro di presentazioni e poi siamo passati all’analisi. Viene spiegato che il mutuo aiuto è qualcosa che fin qui ha guidato le attività affrontate e che si sta anche cercando di costruire una sorta di Costituzione che guida. E’ stata preparata e mostrata una presentazione per illustrare le fasi organizzative, slide che verranno poi condivise.

Ogni GAS presenta l’elenco dei propri produttori. in foglio elettronico sul drive del furgoncino (possibilmente non pdf). In pratica ogni GAS può verificare eventuali interessi dagli altri in una cartella che viene creata nuova per ogni giro. Non è necessario che siano produttori locali ma quelli effettivamente più interessanti andranno evidenziati e spiegati così eventuali “progetti speciali” (esempio zafferano afghano). Per i listini questi verranno caricati nella cartella listini direttamente dal GAS o dal produttore.

Categorie
Incontri Riflessioni

Furgoncino solidale …. Dimi la tua

Alla fine, ieri sera, sono riuscito a partecipare all’incontro on line di cui avevo mandato mail in lista, qui un pò di resoconto che mi piacerebbe tu valutassi per dare feedback nei commenti.

Presenti: Andrea Rete Gas Torino; Gastore di Bologna, Simone e Laura GAS di Ancona che hanno già partecipato al secondo giro e vogliono ulteriormente approfondire. Danilo Gas l’Ortazzo di Trento (110 famiglie); Irene DES Modena e GAS di Carpi; Gastelli (Castelli romani); Noi inGASati; Carolina del GAS di Macerata; Barbara + altri 3 sono connessi e del Gas le Giare (coinvolti dal DES di Parma); Giuseppe del PonteGAS di Ciampino in provincia di Roma; Mauro Fumagalli GAS Filo di Paglia di Milano; Francesca Pascucci e (anche piccola produttrice) del Gas di Fano. Andrea e Paolo del DES di Parma.

Partito da Gas Pesaro e GAS Fano circa 1 anno e mezzo fa dal Gas di Pesaro e Fano e con il DES di Parma.

Hanno fatto un giro, per partire, grazie alla partecipazione di una Onlus di nome Gulliver che gestisce oggetti di seconda mano e riuso che ha messo a disposizione il furgone.
Hanno ordinato dall’aceto balsamico alle piadine scambiandosi poi i prodotti tra vari GAS.
In pratica ogni GAS ha scoperto e accomunato i produttori con gli altri GAS.
Si è fatto un secondo giro ad aprile – circa 1500 km con furgoncino sempre pieno … Sono arrivati da Parma a Vasto passando per i territori intermedi ?.
Si sta organizzando ora il 3^ giro programmato a fine ottobre
Mettere in comune i fornitori significa ancora rispettare l’etica del consumo, la tutela del lavoratore, l’ottimizzazione logistica e la condivisione dei saperi.
Andrea del Des di Parma ha spiegato un po’ di essere intervenuti fin dalla prima ora condividendo i produttori e mettendoli in rete.
In pratica ogni GAS ha messo in vetrina i propri produttori e gli interessati degli altri GAS interessati si sono fatti avanti ed hanno fruito di ordini che prima non avevano.
Il giro viene “costruito” di volta in volta con i GAS partecipanti assieme ai produttori che fin qui hanno collaborato più che volentieri. I vettori sono stati scelti tra le cooperative Sociali che danno poi un loro particolare contributo soprattutto umano ed organizzativo alla riuscita del progetto.
In mailing list ci si manda documenti ed informazioni e in una chat WA si scambiano i msg immediati quando il furgoncino è in viaggio; un sito è attualmente in costruzione. In pratica la rete di GAS mette in comune i produttori mettendo in evidenza i prodotti peculiari (Parma ad esempio il Parmigiano Reggiano….) gli altri GAS possono accedere quindi a listini più variegati e prodotti magari “particolari” che altrimenti si sarebbe faticato a conoscere. Lungo la tratta i GAS aderenti potranno acquistare i vari prodotti e farseli consegnare direttamente.
Ogni GAS mette a disposizione i propri produttori in un drive in cui si raccontano le aziende del luogo che si vogliono mettere a fattor comune, il perché della scelta di quel produttore, i prodotti e le condizioni di acquisto. Si decide la data del viaggio, ogni GAS apre l’ordine dei prodotti che interessano e poi si mandano gli ordini prima che parta il furgone. A questo punto serve il coordinamento perché ogni punto della tratta sia pronto alla consegna ed al ritiro …. Si scaricano i propri ordini e ricaricano gli ordini destinati agli altri dei produttori locali. Facendo fare il giro circolare al furgoncino in pratica si è riusciti a mantenere saturo e ben riempito il furgoncino.
In fase di ordini si sta ragionando di far convergere gli ordini su un unico gestionale (in fase di analisi e decisione) così da semplificare la gestione degli ordini stessi.
Per la spesa del trasporto si è valutato concorrenziale il furgoncino rispetto al corriere fin dal secondo giro con ulteriori margini di miglioramento che potremo sfruttare andando avanti. Trasporti puntuali e praticamente festa in ogni punto di smistamento/carico/scarico ?
I legami che nascono hanno sicuramente lati positivi sia in termini di scambio di informazioni che di produttori che, palesando le loro eventuali difficoltà nella lista, si possono così riuscire a sostenere grazie all’impegno dei vari GAS del giro. Le spese del secondo viaggio sono state coperte ed anche con un po’ di avanzo accantonato come “fondo furgoncino” per eventuali inconvenienti improvvisi.
Produttore fattura a Gruppo di Acquisto Solidale e il gas paga. Il produttore nella quota di sconto considera i costi di spedizione liquidando poi direttamente i costi del trasporto (per quanto ho capito). Si sta valutando, su richiesta dei produttori di Amatrice, di fare una fatturazione raggruppata per ridurre il numero di fatture ed arrivare ad una unica … ci stanno ragionando…
Per la cadenza dei giri del furgone ancora non è definita ma si cerca di fare con calma per riuscire a strutturarli al meglio, si pensa di fare un nuovo giro a fine ottobre ed anche un altro almeno prima di Natale.

Purtroppo ale 22:30 si è impallato il collegamento e mi sono scollegato senza riuscire a salutare opportunamente ma …. ho lasciato i riferimenti perchè per me merita capire meglio la cosa …. e per te?

P.s. Qui il sito del progetto: www.furgoncinosolidale.it

Saluti radiosi

Categorie
Incontri plenaria

Plenaria inGASata all’incontro di Banca Etica? Mercoledì 21 settembre alle 18:00 e poi aperitivo insieme?

Sono a proporvi di ritrovarci all’incontro organizzato da Banca Etica e, magari, ci ricaviamo anche qualche istante per noi e per decidere un pò che si vuol fare con quello che sta succedendo nel nostro paese, se ci crediamo ancora al GAS e vogliamo farlo rifiorire … in autunno/inverno fiori nuovi sono sempre una cosa meravigliosa 🙂

Plenaria inGASata all'incontro di Banca Etica? Mercoledì 21 settembre alle 18:00 e poi aperitivo insieme? 2

Categorie
Gite e Viste Incontri

Camminata per l’Acqua – domenica 1° Maggio 2022

Camminata per l'Acqua - domenica 1° Maggio 2022 3

Cari InGASati, vorrei estendere a tutti voi questo invito che ci arriva da Remedia per partecipare alla Camminata per l’Acqua 2022, organizzata dall’associazione Vivi Consapevole in Romagna. Di seguito trovate il programma e al seguente link la pagina FB dell’evento, in cui volendo ci si può anche iscrivere, gratuitamente: QUI

Categorie
Eventi Gite e Viste Incontri Riunioni

Biofilia Case Franche 2022 – Invito c7o il cohousing Case Franche di Forlì – 25 e 26 giugno

Ricevo e volentieri pubblico … l’idea potrebbe essere spostare la plenaria di Giugno in una di queste due date proprio alle Case Franche …. commentate e dite la vostra …. e se non commentate …. continua a piovere fino al 25 Giugno 🙂

Ciao ragazzi, volevamo invitarvi all’evento di cui all’oggetto.
L’Associazione di Promozione sociale CASE FRANCHE è l’associazione degli abitanti del villaggio CASE FRANCHE: un progetto di coabitazione che unisce le famiglie in una visione di incontro tra bisogni e servizi.
Siamo un Cohousing di 16 gruppi familiari situato a San Martino in Villafranca (Forlì).
Negli ultimi due anni, con l’avvento della pandemia, e la progressiva scomparsa dei paradigmi della vita sociale, così come la conoscevamo, ci siamo progressivamente abituati a godere del tempo che in qualche modo ci è stato restituito, grazie alla presenza della natura, in cui il contesto abitativo è inserito: il parco pubblico, del quale siamo i gestori e i manutentori, è dolcemente entrato nelle nostre case e nelle nostre vite, fermate dalla pandemia.
Per questo motivo, nel cauto ritorno alle attività della vita sociale, vorremmo ricominciare proprio da lì: dalla natura che ci ha calmati e nutriti e organizzare un evento pubblico dedicato alla BIOFILIA, quell ’innata attrazione che spinge l’uomo verso tutto ciò che è vivo, verso la natura: che è madre, amica, nemica, ma soprattutto, presente anche quando non ce ne accorgiamo.
Gli ospiti che ci accompagneranno in questi due giorni a contatto con la natura, sono GIACOMO CASTANA, autore e divulgatore (www.propsettivevegetali.it), MICHELE GIOVAGNOLI (L’ALCHIMISTA DEGLI ALBERI www.michelegiovagnoli.com), REMEDIA (www.remediaerbe.it), ROBERTO MAROCCHESI (autore e consulente italiano di macrobiotica e feng shui) , MARIA SONIA BALDONI (la Sibilla delle Erbe), insieme ad altri personaggi locali che praticano da una vita e oltre, una relazione empatico-terapeutica con la natura (VITTORIO GARAVINI, ASSOCIAZIONE ALI E RADICI, ASSOCIAZIONE TRAME DEL BOSCO, GIORGIO RICCI e tanti altri ….)
Rimettere la natura al centro: riconoscerne la grandezza, ristabilire un rapporto di gratitudine e dialogo con essa, ricordarci che il benessere della nostra specie dipende da questo ancestrale legame con la terra e i suoi frutti.
Abbiamo pensato ad una serie di realtà, aziende, enti e soggetti privati che potessero prendere parte in forma attiva a questo tipo di evento: il vostro GAS rappresenta per noi un grande esempio di lavoro in comunione con la natura e la libertà, che aiuta a ispirare azioni concrete nel tessuto economico e sociale del territorio.

Questa vorrebbe essere la prima edizione, di quello che ci piacerebbe fosse un percorso lungo nel tempo e man mano sempre più ampio nello spazio e nella visibilità. Vogliamo poter raggiungere un pubblico sempre maggiore con cui poter condividere un nuovo modo di vivere il rapporto tra uomo e natura.
La vostra presenza sarebbe utile al territorio, e potreste organizzare in quella sede, un incontro pubblico per captare soggetti di Forlì che sono alla ricerca di soluzioni come le vostre.

Daremo visibilità alla vostra azienda durante i momenti di ringraziamento collettivi a conclusione dei vari momenti previsti dal programma, sarete citati suoi nostri volantini, nella divulgazione tramite social network, e potremmo pensare anche ad concreto scambio fra la vostra realtà e la nostra comunità: la nostra residenza pubblica, la casa azzurra, ha appena potuto riprendere le attività e gli appuntamenti con i vari operatori che nei precedenti anni tenevano corsi, conferenze e laboratori.
L’evento si svolgerà nel weekend del 25 e 26 giugno 2022 e sarà patrocinato dal Comune di Forlì.
Alleghiamo bozza del programma e link dell’estratto del programma “I Dieci Comandamenti” di Domenico Iannacone che ha svolto presso il nostro villaggio, qualche anno fa.

Siamo ancora (e rimaniamo sempre) aperti a suggerimenti, ispirazioni e spunti provenienti dal territorio e dalle sue realtà, quale Voi siete.
Rimaniamo a disposizione per dubbi, richieste o quesiti.
APS CASE FRANCHE
Via Il sentiero 25
47122 Forlì.
CF 92093040407
Contatto: Alessia

https://m.facebook.com/Idiecicomandamenti/videos/abitare-condiviso/311613082784541/

Categorie
Incontri Eventi

Plenaria Ingasati venerdì 22 aprile ore 21

Ciao a tutti!

E’ tempo di primavera, e dal riposo dell’inverno si risveglia la natura, così come la voglia di condividere bei momenti e partecipare ad una associazione rinnovata, pulita, piena di gemme ancora da veder sbocciare.

Per questo motivo la novità principale all’ordine del giorno è la possibilità di una sede per il gruppo Caorage, di cui ci parlerà un ospite della serata. Pertanto i componenti del Caorage sono caldamente invitati a presentarsi per valutare insieme questa nuova opportunità.

Tutti gli altri invece sono caldamente invitati a presentarsi per una abbracciatona, uno scambio di opinioni, idee sugli ordini da aprire e su eventi a cui partecipare.

Incontro ore 21 a Forlì in zona Quattro, indirizzo preciso indicato nell’email.

Commentate, scrivete, partecipate!!!!! Energiaaaa!!!

A presto! E intanto buona Pasqua a tutti!!!

DaniPietro

Categorie
Incontri Riflessioni

Piantumiamo alberi a Meldola? Domenica 20 febbraio dalle 09:00 in avanti, vieni anche tu :-)

Piantumiamo alberi a Meldola? Domenica 20 febbraio dalle 09:00 in avanti, vieni anche tu :-) 4Anche a Meldola si riuscirà a iniziare a dare un contributo fattivo in termini di nuovi alberi piantumati sul percorso fluviale. Potete trovare il programma nell’opuscolo qui a fianco.

Crediamo fermamente che mettere le mani in terra e plasmare il nostro territorio ci possa aiutare non solo sul fronte dell’ossigeno, che ci serve a vivere, ma anche sul fronte dell’equilibrio psico-fisico che stare in mezzo alla natura ci regala, gratuitamente. Starci poi in mezzo ad amici, a conoscenti o anche a perfetti sconosciuti riattiva un pò anche quella socialità che è stata messa dura prova in questo periodo.

Se poi volete guardarvi il video del mitico inGASato The ….

Categorie
Scec Incontri

Che dite, si può pensare di riprovarci con un’idea di “moneta locale”? Domenica 27 febbraio dalle 14:30 alle 18:30

In tanti di noi avevamo provato a far partire lo SCEC ed ora si sta provando a valutare se è fattibile qualcosa del genere in scala più locale e ristretta.

Per questo Alessandro (ricercatore indipendente e docente di scienze sociali che si è occupato di conflitti ambientali, democrazia e processi partecipati) ha preparato un incontro che sarà sia on line che in presenza proprio nel comprensorio Forlivese e a cui si potrebbe partecipare. Per questo per questo mese direi di saltare l’ormai consueto incontro al terzo venerdì del mese e concentrarci su questo. Se qualcuno ha possibilità ed intenzione di partecipare in presenza commenti sotto e gli verrà comunicato dove si terrà questo incontro.

Penso non serva troppo approfondire, tra di noi, l’importanza di questa nuova “strada” che si vorrebbe percorrere e che è iniziata con un questionario; magari leggendo gli esiti dello stesso si accendono ulteriori lampadine nella nostra mente …sotto ho messo il link al programma).

Per chi invece vorrebbe assistere on line su Zoom accedere a questo link
ID riunione: 711 6060 1146
Passcode: monetina

Se intanto volete leggervi il programma della giornata contenente anche una proposta di statuto e gli esiti del questionario direi che è una lettura parecchio interessante 🙂

Dite la vostra, forza, so che è una domenica pomeriggio ma penso che lo scopo sia nobile e si stia “seminando” una nuova possibilità che potrà solo aiutarci a reimpossessarci di un minimo di sovranità sul fronte economico e, naturalmente, sempre in un modo legale (sono anni che anche in altre Nazioni della comunità Europea sono attive e utilizzate valute locali…)

Saluti radiosi

Categorie
Eventi Incontri

ForestiAMO insieme – domenica 23 Gennaio 2022

ForestiAMO insieme - domenica 23 Gennaio 2022 5Come avevamo già discusso intendiamo aderire alla proposta dell’Associazione VolontAria di Bertinoro qui meglio declinata

Come definito all’ultima plenaria abbiamo individuato domenica 23 gennaio prossima per ritrovarci e renderci operativi sul campo. Servirà solo portarsi vanga, qualche badile, guanti e vestiario da lavoro.

Essendo attività in cui sono anche coinvolti scout, gli organizzatori richiedono sia una iscrizione con relative liberatorie per le foto che la presentazione, in loco, di green pass base pur essendo attività all’aperto (mi spiace ma questi sono i termini).

Chi di noi ci sarà basta che commenti nel seguito poi mi occuperò io di segnalarlo e di inviare i modelli per l’iscrizione così da non ingolfarci domenica prossima.

Ieri hanno piantumato circa 500 piante quindi ne dovrebbero rimanere altrettante …. verso le 10:15 arriviamo li sul posto anche noi (famiglia).

Se la giornata lo permetterà staremo anche li con pranzo al sacco …. Qui vi metto anche un bel video organizzato da Radio Gamma con la cara Tania come speaker 🙂

Facciamo vedere che gli inGASati rispondono in massa …. ci divertiremo 🙂

Saluti radiosi

Categorie
Incontri Riflessioni

Domenica 12 Dicembre, la passeggiata nel parco fluviale del Ronco e all’acquedotto dello Spinadello

Domenica 12 Dicembre, la passeggiata nel parco fluviale del Ronco e all'acquedotto dello Spinadello 6Come non partecipare a questa bella iniziativa all’aria aperta per una bella passeggiata di circa 8 km con “immersione” nel nostro territorio con partenza e ritorno da piazza Garibaldi di Forlimpopoli (partenza 09:30 e rientro ore 13:00) e qualche sosta intermedia.

Il volantino originale con le informazioni utili lo trovate qui …. se dichiarate anche nel seguito dei commenti la vostra presenza ne teniamo conto sicuramente 🙂
Stiamo lavorando per congiungere lo Spinadello con Meldola … e a quel punto arrivare al mare sarà … una passeggiata più lunga (se ti vuoi unire ai lavori del sabato non hai che da dirlo); se poi riuscissimo ad arrivare alla diga di Ridracoli … faremmo una bella maratona …. mai porsi dei limiti 🙂

Saluti radiosi