Categorie
Riflessioni

L’eredità tossica della rivoluzione verde

L’eredità tossica della rivoluzione verde è un articolo di Jayati Ghosh (economista indiana. Insegna all’università Jawaharlal Nehru di New Delhi e collabora con diversi giornali indiani) apparso su Internazionale n. 1553.

Categorie
Ordini

Ordine Carta Igienica Gastona.

Ciao a tutti come spiegato in plenaria del 22/03, proverei a fare un ordine di carta igienica Gastona. Per avere un prezzo più basso al rotolo che attualmente è 0,82€ per ogni singolo privato che ordina con abbonamento, dovremmo riuscire ad arrivare almeno a 20/30 scatoloni che contengono ognuno 24 rotoli di carta igienica in bambù (24 rotoli sono circa il fabbisogno mensile di 4 persone più o meno).
Se riusciamo a chiudere un minimo d’ordine, avanzo una proposta d’interesse a Pietro di Gastona, il quale mi farà avere un prezzo preciso che vi comunicherò. Minimo d’ordine a persona è almeno una scatola, quindi ordinate nei commenti entro il 7 aprile ore 24. Prima di ordinare definitivamente vi comunicheremo il prezzo pattuito con Gastona.

A presto e buona Pasqua a tutt3!

Categorie
Eventi plenaria

RESOCONTO PLENARIA DEL 22.03.24

Ore 20:35 si parte … le mascelle hanno smesso di masticare e, a detta di Romeo: “chiacchiere le abbiamo chiuse”.

Gli rubo il PC e comincio io il verbale, anche se poi il sonno avrà la meglio e finirà lui (dalla Gastona in poi).

Si parte col consueto giro di presentazione in cui abbiamo chiesto: Chi è l’artista che preferisci?

Rubens nuovo membro caorage: Fabrizio Deandrè; Davide (daviglo) caorage: John Irving; Claudia (ClaRo ex gaspaccio) e produttrice: Leonardo Da Vinci; Irene Gaspaccio Donato Carrisi; Marco Rivalta produttore forlivese: Van Gogh; Pietro (danipietro) Caorage: Sisto Rodriguez; Daniela (danipietro) Caorage: Velimir Khlebnikov; Andrea Gaspaccio: Giorgio Gaber; Alice Caorage: Eddie Vedder; Paolo (ex Gaspaccio): Colson Whitehead; Romeo Gaspaccio (Imperatore supremo): Arianna Porcelli Safonov; Stefano Acquacheta Caorage: Michelangelo Buonarroti.

Categorie
Riflessioni Utilità

Pomodoro gasista ed emissioni CO2- ricerca finanziata da Regione Toscana

Una bella ricerca, finanziata dalla Regione Toscana (prima di tutto controllo da dove provengono i  finanziamenti delle ricerche … altrimenti finisce che davvero crediamo che il contante abbia maggiore impatto ambientale rispetto alle carte elettroniche di pagamento :mrgreen: …. ), all’Università degli Studi di Firenze si è concentrata in una meravigliosa analisi della filiera agroalimentare della Produzione-Distribuzione e Consumo su latte fresco e pomodoro proprio nella vicina Toscana.

Il tutto è stato pubblicato sulla rivista Agriregionieuropa di cui ho ricevuto un abstract da un amico dei GAS romagnoli (gran bel sodalizio di saperi si stanno sviluppando interconnettendosi anche con gli altri GAS … grazie Luigi! )

Tralasciando il latte fresco, perchè mi par di capire che le differenze siano limitate per le tipologie prese in esame; sul pomodoro si osserva una sensibile differenza in termini di grammi di anidride carbonica  equivalente rapportata al kg di pomodoro (gCO2eq/kg). Davvero mi ha stupito che siano stati considerati i GAS con l’analisi sui prodotti locali sfusi ma ero sicuro già del risultato.

Riporto qui la tabella comparativa che ne è venuta … guarda un pò che cosa ti ho evidenziato in verde … 😛

Questa sopra è stata estrapolata dall’abstract dell’articolo (clicca qui e lo vedrai). Mi sono permesso di evidenziare gli aspetti che ho reputato salienti casomai non volessi leggertelo tutto anche se te lo consiglio di cuore 🙂

Ragazzi, è dura ma queste analisi noi le facevamo con il comitato mensa e l’Università Bicocca già nei primi anni 2000 …. allora ci limitavamo all’impatto delle verdure bio locali rapportandoli alle mensa di Meldola.

Il conforto di uno studio universitario è sicuramente una dimostrazione ulteriore di quello che il buon senso già ci permette di realizzare senza troppa fatica: usare prodotti di stagione, locali, da aziende rispettose della Natura e dell’ambiente, con imballaggi riutilizzabili e a rendere aiuta certamente non solo in termini di CO2 … ma anche di salute!

Saluti radiosi

Categorie
Riflessioni

Biotrituratore elettrico per potature e ramaglie, suggerimenti?

Mi piacerebbe un’opinione da chi ha provato un qualsiasi tipo di bio-trituratore, sto cercando di valutare come gestire le potature e le ramaglie dell’orto/giardino.

Ebbene si, ho la fortuna di vivere in campagna e di avere campo agricolo e giardino; con questi ci sono conseguentemente delle piante sia da frutto che di abbellimento che annualmente vengono potate (lasciamo stare come … i potatori sono inavvicinabili e così è tutto in autogestione… 😎 ) .

Godo del camino in camera e così, in inverno e comunque finchè è freddo, smaltisco la legna più impegnativa (che mi procuro con l’aiuto della mia meravigliosa motosega Sthil e dei miei figli specializzati a spaccare legna con l’ascia …). Per accendere il fuoco un pò di minuteria di rametti li smaltisco, ma resta il problema di altra ramaglia.

Le ho provate tutte, anno scorso preso a prestito trincio e tritato sul campo con il trattore; anni precedenti bruciato nella fugarèna, altri ancora conferiti ad Hera (ma ora costa fatica, oltre che soldi, perchè vanno portati fino ad un punto accessibile da pubblica via). A questo punto, con il fotovoltaico sul tetto, stavo seriamente pensando ad un bio-trituratore elettrico ma prima di comprarlo (non costa propriamente poco…) volevo farmi un’idea da chi lo ha usato e, magari, poterlo anche provare con un prestito anche per capire la marca e potenza migliore verso cui orientarmi. Mi stimola molto questa idea anche perchè potrei usare il residuo risultante come pacciamatura di giardino ed orto e chiudere il giro energetico facendolo con il sole che alimenta il motore elettrico 😆

Grazie se vorrai dare suggerimenti …. naturalmente se alla fine lo acquisterò sarà per me un piacere condividerlo con chi magari può trarne beneficio …

Come vedi qui c’è il primo mucchio di ramaglie … e ancora circa altrettante piante da potare …

 

Saluti radiosi

Categorie
Riflessioni

Intelligenza artificiale, ci sono lati oscuri?

Ammetto la mia profonda ignoranza sull’argomento, e così ho provato a farmene un’idea e così, grazie ad Attac Italia a cui sono abbonato dai tempi del referendum sull’acqua pubblica, ho ascoltato e apprezzato Marco Schiaffino (giornalista specializzato in nuove tecnologie) assistendo a due dirette veramente di spessore ed interessanti che mi hanno un pò diradato la nebbia mentale.

Devo dire che ne sono uscito con una visibilità sicuramente diversa da quella che immaginavo prima; ti lascio la possibilità di farti una tua idea per non “orientare” l’osservazione, poi mi piacerebbe sicuramente un bel confronto anche tra noi.

In fondo in tutto sono 3 ore di video che si possono anche ascoltare durante l’attività fisica … .

Qui la prima sessione del 7 marzo (prettamente didattica)

E qui sessione del 14 Marzo con confronto e domande.

Devo ammettere che pensavo di prendermi un libro sull’argomento ma Schiaffino mi ha fatto riflettere che qualsiasi testo esce già vecchio e superato vista l’evoluzione dell’argomento praticamente continua. Visto che qui ci sono anche gasisti di un certo calibro … magari suggerite letture veramente consigliate 🙂

Grazie.

Saluti radiosi

Categorie
Eventi Riflessioni

23 Marzo e 6 Aprile – due giornate di raccolte rifiuti lungo il fiume – Fissatele in agenda!

Vi avevo già scritto dell’estrema necessità di raccogliere i rifiuti lungo il fiume prima che la vegetazione li occulti e inglobi.

Alla fine con i Meandri ce l’abbiamo fatta … abbiamo partorito le due date e dove trovarci … ora necessita che tu ci sia per dare il tuo contributo!

Vuoi anche approfondire un pò cosa siano gli inGASati e che cosa facciano? Vieni e ne parleremo intanto che percorriamo l’argine 🙂

Speriamo di riuscire a fare più squadre e di riuscire a fare tanti cumuli di rifiuti su su … risalendo fino alla diga di Ridracoli il 23 Marzo e giù giù fino al mare il 6 Aprile … 😯

Avanti quindi, inizia a segnarti sotto nei commenti se vuoi il pacco dono …. e se non troviamo il dono, lasciamo il pacco 😆

Categorie
Furgoncino

Furgoncino: si presentano Giovanni Drei di Tre Querce e Piero Manzotti di Tea Natura

Giovanni Drei – Le Tre querce – Noceto

Qualche vigliacco di hacker austro/ ungarico, di una qualche multinazionale del commercio (non faccio nomi per evitare denunce e droni di sorveglianza sotto casa.. 🙄 ) parte sabotandoci il collegamento con Giovanni. Dopo qualche battuta e una prova di visualizzazione di una sua presentazione dell’azienda, crolla il collegamento e non è più nemmeno raggiungibile al telefono fino alle 21:50 circa quando oramai lo avevamo dato per perso e si pensava di passare a Tea Natura ma … finalmente rispunta.

Nel frattempo Mauro Fumagalli,  dalle 21:25 circa, ce ne parla illustrandoci la visita alla sua azienda che ha fatto in uno dei suoi “pellegrinaggi” da Milano alle Marche dove sta ristrutturando un suo casale nelle ridenti colline marchigiane.

Spiega che il furgoncino, per quanto lo riguarda, trasporta veramente delle “relazioni” e crea dei collegamenti umani non indifferenti. Ci dice che Giovanni è partito da un prato che in 10 anni ha trasformato in noceto biodinamico. E’ personalmente rimasto colpito dalla passione e dalla cura quasi maniacale del noceto che ha riscontrato di persona pur nella sua rapida ma molto interessante visita. Ha rilevato come Giovanni gestisca in modo “olistico” la sua azienda. Spiega che i GAS milanesi prima acquistavano le consuete noci di Grenoble ma poi diversi (per primo il GAS di cui fa parte, Filo di Paglia)  hanno virato su Giovanni. Hanno anche organizzato assieme un mini convegno sull’agricoltura biodinamica. Giovanni è coordinatore della Demeter dell’area Emiliano-Romagnola per la sezione biodinamico. Spiega anche che con una Parrocchia milanese invieranno 15 ragazzi a dare una mano alle aziende alluvionate in Romagna il prossimo Luglio (che meraviglia … tra i pochi che hanno capito che gli strascichi dell’alluvione probabilmente segneranno la Romagna per qualche anno!).

Categorie
Ordini

Ordine Pasquale di prodotti da pasticceria Etica- Freeabile

Bene apro ufficialmente l’ordine di prodotti della pasticceria etica Freeabile di Sondrio, scadenza indicativa giovedì 21 marzo con consegna prima di Pasqua. Vi invierò un file condiviso per mail per fare gli ordini, se volete qualche altra info le trovate nelle mail o qui di seguito.

https://www.facebook.com/FreeabileSondrio/

https://www.csvlombardia.it/sondrio/post/freeabile-on-the-road-la-pasticceria-di-albergo-etico-vuol-diventare-itinerante/

https://www.sondriotoday.it/attualita/inaugurazione-freeabile-pasticceria-albergo-etico-sondrio.html

Buona Pasqua a tutti!

Maurizio

Categorie
Comunicazioni di servizio Eventi Incontri plenaria

PLENARIA del 22 MARZO!!

Ciao a tutt!

Arrivato Marzo stanno arrivando anche la Primavera e soprattutto…la Plenaria! E, visto che ci è piaciuta tanto la Plenaria molto partecipata di Febbraio (potete recuperare il riassunto sul blog QUI), facciamo che anche a marzo vogliamo essere tante belle personcine.

Ci si vede sempre PRESSO LA SEDE DEGLI ALPINI A MELDOLA. L’appuntamento è alle 19.30 PER CHI VUOLE MANGIARE ASSIEME*. Chi non può o non vuole “cenariare” allora ci raggiunge sulle 20/20.30.

Ordine del giorno:

  • nuova mailing list e pulizia censimento;
  • parliamo del progetto AGRI OASI ROMAGNA direttamente con Claudia e con qualcun tra chi ha fondato questa rete partecipativa di realtà locali per la salvaguardia del territorio e della biodiversità;
  • carta igienica Gastona: vediamo se pulirci il culetto col bamboo;
  • Luca Pala un pastore da salvare: Romeo ne ha scritto sul blog, ne parliamo insieme per capire bene che storia è questa;
  • punti sospesi dal precedente odg e varie ed eventuali.

Vi aspettiamo in gran numero!!!

  • mangeremo la pizza quindi scrivete nei commenti che pizza volete così poi le ordino e le porto.