Posts or Comments 21 August 2019

Ordini &Utilità Romeo G. Meldola | 22 Apr 2019

Packaging naturale che sostituisce la pellicola. Hai tempo fino al 28 Aprile per aggiungerti …

Sapete che la mailing list del gruppo è foriera di novità e, per quanto affievoliamo le nostre attenzioni al Gas noi, il Mondo attorno a noi evolve e ci avanza proposte e questa mi è parsa particolarmente interessante.

Io personalmente proverò a fare un ordine per capire che prodotto sia perché mi “intrippa” parecchio l’dea di ridurre notevolmente la “velina” (e già diversi accorgimenti li abbiamo adottati in famiglia acquistando delle ciotole in vetro con coperchio con cui ho ridotto notevolmente le pellicole mono-uso.

Vi riporto la presentazione ricevuta:

Buongiorno,
vi contattiamo per presentarvi il nostro progetto, innovativo ed ecologico.
Dalla fine dello scorso anno produciamo a Torino in modo completamente artigianale un packaging naturale a base di cotone, cera d’api e olio di nocciole biologici e resina di pino che abbiamo chiamato BEEOPAK.
E’ come una pellicola e si può usare al posto della plastica per avvolgere e conservare il cibo. E’ lavabile e riutilizzabile e non inquina.
Per maggiori informazioni vi invitiamo a visitare il sito www.beeopak.com o a visionare il materiale che vi inviamo in allegato.
Vorremmo offrirlo ai vostri associati.
Se non lo conoscete saremo liete di inviarvi dei campioni omaggio, maggiori informazioni e il listino dove applichiamo il 10% di sconto GAS (oltre alla spedizione gratuita, naturalmente!).

Vi ringraziamo per la vostra attenzione e attendiamo un vostro gentile riscontro.

Clarien e Monica

B E E O P A K srl
Via Bonzanigo 5
10144 -TORINO
tel. 335 268273

 

Io penso che prenderò un Multi pak per fare alcune prove e saggiarne l’utilità e la tenuta …

Aspetto fino a domenica 28 e chiudo l’ordine inoltrandolo … chi vuole aggiungersi commenti alla discussione con articolo richiesto … e io prenderò nota. Alla fine vedo anche se sono previsti sconti per i GAS … 🙂

Mi piacerebbe  anche avere una soluzione analoga per i cartoni da pizza da asporto riutilizzabili … qualcuno conosce oppure ha provato soluzioni innovative in questo senso?

Grazie, saluti radiosi

 

Ed, che sarà comunemente noto come impotenza, può cialis 20 mg Il recente riconoscimento di acai berrys aiuta davvero a salvare la foresta pluviale. acquisto veloce viagra Si crede che la questione di Impotenza viagra soft acquisto Le potenziali cause del disturbo erettile maschile possono essere sia psicologiche comprare tadalafil La medicina della disfunzione erettile è un termine che molti di coltura e Viagra si associano immediatamente. Inoltre, ci acquisto di cialis Un fattore importante è il costo della pubblicità e della pubblicità. Ogni dollaro cialis acquisto svizzera Nonostante sia sessualmente eccitato a causa di una varietà completa discount viagra Nel caso in cui tu possa avere le emozioni sopra la tua condizione è grave e viagra 100 mg Essere impotente non è lerrore individuale, ma molti fattori sottostanti comprare il levitra La ricerca di Ayur-Veda non è un secondo più lungo. È ora un dipartimento alternativo cialis soft 20mg

Ordini &Prodotti erboristici Acquacheta Gasrage | 07 Apr 2019

Ordine REMEDIA ERBE- scade sabato 19 aprile alle ore 11:00

Pronti per il nuovo ordine Remedia Erbe?

Leggi tutto »

Ordini francescoC Gasrage | 06 Apr 2019

Olio EVO Margherita Tarantini

Apertura ordine olio EVO di Margherita Tarantini.

La pezzatura è in latte da 5 litri a 10€ litro.

Chiusura ordine MERCOLEDI 24 APRILE

Buon ordine a tutti!

 

Ordini Acquacheta Gasrage | 03 Apr 2019

Ordine Macrolibrarsi – Aprile 2019

Riapre oggi l’ordine Macrolibrarsi.

L’ordine chiude sabato 13 aprile 2019 alle 13.00.
Consegna a stretto giro (tenetevi liberi per un ritiro rapido il 19 aprile, che poi vado via per un po’)

Leggi tutto »

Ordini daviglo Ca'Ossi | 03 Apr 2019

Ordine lampo agrumi Rossarancia – aprile 2019

Ultimo ordine di agrumi Rossarancia.

L’ordine chiude il 10 aprile. L’obiettivo perché la spedizione abbia senso è arrivare ad almeno 25 cassette. Si è deciso di aprire anche questo ordine tardivo di aprile a seguito della bellissima lettera che ci ha mandato Salvo, che vi riporto.

Si ordina su Retedes. Se qualcuno ha problemi o non riesce, mi può dire cosa vuole ordinare via e-mail, sms, piccione viaggiatore o altro.

Buona spremuta a tutti

Davide

 

La lettera di Salvo:

Una frase di Ghandi mi gira in testa da stamattina e non so perché ci trovo un legame con il mio lavoro …

Ghandi disse: “ Un uomo può uccidere un fiore, due, tre, … ma non può fermare la primavera”.

Beh! Il contesto in cui lo disse e di cosa stava parlando lo sappiamo bene era altro ma a me stamattina appena arrivato tra le mie piante di aranci ha fatto fare questa riflessione: in questi giorni si è parlato tanto di riscaldamento globale, di buone pratiche per salvare la terra, ma nonostante tutto, nonostante gli interventi dell’uomo a volte devastanti sul territorio, in questo periodo dell’anno la natura irrompe, esplode la primavera, essa ha una forza inarrestabile, tutto in questo periodo dell’anno cambia e si trasforma in una esplosione di colori e di profumi.

A maggior ragione tutto ciò avviene in un terreno amato, rispettato e curato seguendo i ritmi e i tempi della natura senza forzature ed interventi chimici , io nel mio piccolo mi spendo per rispettare e salvaguardare l’equilibrio naturale, producendo secondo natura, sento ormai mio questo modo di fare agricoltura, non potrei fare altrimenti, sono fiero della scelta fatta tanti anni fa quando ho creduto possibile e realizzabile la coltivazione biologica. I profumi e i colori che si possono sentire tra gli alberi in questo momento dovrebbero essere dichiarati “patrimonio dell’umanita’” perché tale rendono l’ essere “umano”.

Voglio ringraziarvi per essermi stati accanto ed avermi sostenuto anche in questa campagna agrumicola, che non è ancora conclusa, mentre le piante di arance primizie profumano di zagara, gli alberi di tarocco sono ancora carichi di frutti succosi e pronti da raccogliere che sarebbe uno spreco gettare via proprio adesso che hanno raggiunto il giusto grado di maturazione secondo i tempi e i ritmi naturali.

Vi invito pertanto, per il mese di Aprile a fare un altro carico di “vitamina C “, a sostenere il mio lavoro permettendomi di raccogliere le tante arance succose presenti sugli alberi, evitando lo spreco di tanti buoni frutti, permettendo anche agli alberi di scaricarsi dei frutti per prepararsi alla nuova fioritura.

Vi ringrazio per la vostra attenzione e il sostegno al mio lavoro.

Vi invio alcune foto in modo che vediate quanti buoni frutti ci sono pronti per essere raccolti ed arrivare freschissimi sulle vostre tavole.

Salvo – Rossarancia

Di seguito alcune foto che ci ha inviato Salvo.

Incontri &plenaria &Riunioni Romeo G. Meldola | 24 Mar 2019

Ed ecco la giornata e il resoconto della plenaria …

Giornata spettacolare e sotto al pergolato con il sole che ci baciava e le viti che “piangevano” è stato praticamente ai limiti della fiaba.
15 baldi ingasati hanno piacevolmente e comunitariamente amabilmente conversato pranzando in modo sublime.
CI siamo chiesti come mai si sia fatto un bio-distretto senza interessare i GAS ma è chiaro che la nostra struttura “liquida” non ci connota come riferimento univoco ed in più il bio distretto è incentrato sui produttori e dobbiamo comunque gioire che tanti produttori aderenti siano comunque anche nostri produttori di riferimento.

E’ poi arrivato Marcello (tel 366/3380777) che si è presentato spiegando la sua coltura di canapa legale (voglio sperare che non scattino le “facili” considerazioni dato che si tratta di chi prova legalmente a reintrodurre una coltura su cui si basava l’economia domestica dei nostri nonni e bisnonni) che tecnicamente si definisce canapa CBD.
Lui coltiva, nei campi verso Pian di Spino, la canapa Kompolti che NON è geneticamente modificata; parte dal seme nel semenzaio e, nutrendolo opportunamente con macerati d’ortica e di equiseto ed altre sostanze naturali, trapianta in campo aperto. Anno scorso aveva circa 225 piante e per la sua coltivazione ha ottenuto la certificazione biologica (che allego) così come ha anche fatto fare le Certificato Analisi, appunto, il rispetto dei parametri di legge (THC Inferiore a 0,05% e CBD inferiore al 13%). Questo tipo di fiori sono molto indicati e usati in malattie nervose per rilassare e ridurre il dolore. La vendita è uso collezionismo oppure uso tecnico.

Ci ha inoltre spiegato le ottime proprietà di disintossicazione del terreno di questa meravigliosa pianta che raggiunge i 4 metri di altezza e da cui lui raccoglie ed essica l’infiorescenza (l’essicazione avviene ventilata ed all’ombra per non volatilizzare i principi attivi).

Praticamente i fiori si raccolgono manualmente mano a mano che fioriscono direttamente sulla pianta. voleva mandare la pianta finale alle aziende di trasformazione ma non solo non c’è ancora un mercato di questa ma ci racconta pure che l’azienda di trasformazione la vorrebbe consegnata direttamente, quindi risulterebbe perfino economicamente un onere per lui, pertanto lui la lascia macerare nel terreno una volta abbattuta.
Spiegava pure che c’è pianta maschio e pianta femmina. Il fiore maschio fa il polline che rilascia e che il fiore femmina, grazie a delle resine che ha, incastra. Ci ha anche permesso, con una specie di lente di ingrandimento, di vedere ad occhio i cristalli che coprono questi fiori. Il suo prodotto è in vasetti da 3 o 6 grammi al costo di circa 5€ al grammo; per quantità più elevate si può ragionare sul prezzo. Chiusa nel vasetto ed al buio si conserva per parecchio tempo. Al momento si pensava di fare riferimento direttamente a Marcello per eventuali ordini ma se nei commenti vuoi suggerire idee diverse … dillo pure 🙂
Spiegano alcuni presenti che ci sono anche vaporizzatori in commercio che sono certamente più sani del fumo classico visto che non c’è combustione; in viale dell’Appennino attorno al civico 256 a Forlì un negozio che li vende.
Verso le 16:30 alcuni stoici Gasisti sono ritornati alla “base” in bicicletta e altri in auto felici e contenti della meravigliosa giornata

Saluti radiosi

Riflessioni Romeo G. Meldola | 10 Mar 2019

Considerazioni in libertà … pensare, leggere, vedere, meditare.

PESSIMISMO

Pensare che ancora analizziamo e abbiamo limiti su singoli pesticidi nei nostri vegetali senza valutare l’effetto cocktail … ma possibile che non arriviamo nemmeno a capire che mettendo insieme due veleni la somma è ben peggiore dei singoli …???

Laddove delle ricerche autonome e finanziate da dei genitori vanno ad analizzare cosa ci sia dentro quello che obbligatoriamente viene iniettato anche a bambini di 3 mesi (le vaccinazioni) ci si rende conto di presenze agghiaccianti …. ma queste informazioni sono attentamente omesse o nascoste dai media, ma come mai? DNA animali e composti sconosciuti iniettati in vena???

Batteri antibiotico resistenti ovunque, Carne, verdura, frutta … farmaci a go go … per favore, concedetevi il tempo per guardarvi questo documentario se non lo avete visto …

https://www.raiplay.it/social/video/2019/03/Presa-diretta-Malati-di-farmaci-1c77f97c-333f-41ce-8b76-c183bc725cc6.html

Vi troverete tanti spunti … io ne cito solo alcuni:

  • Acqua del lago Maggiore con geni antibiotico-resistenti … con una forma di “inquinamento” che probabilmente è quasi senza ritorno
  • L’impatto dell’antibiotico resistenza che probabilmente ci porterà a non avere cure per certi tipi di batteri  (nel 2050 si pensa a 50.000.000 di morti per antibiotico-resistenza … 🙁 ). Già ora l’impatto di questa antibiotico resistenza ha oneri superiori a quelli di influenza, tubercolosi e AIDS MESSI INSIEME!
    E noi che continuiamo a prendere l’antibiotico sia per influenza di origine batterica che virale … basterebbe un piccolo strumento per far analizzare al medico come procedere in caso di influenza (e limitare così notevolmente l’uso di antibiotici … (Ma perchè non ci portiamo dentro un Medico e gli paghiamo l’attrezzino che potremmo tenere nelle sedi inGASate??? forse ci avvicineremmo agli Svedesi …. 🙂 )
  • Incredibile sentire come sono organizzati in Svezia …. mangimi senza antibiotici, prescrizioni degli antibiotici umani controllate e rendicontate e monitorate … lottare con i genitori per prescrivere l’antibiotico ai figli … mi pare quasi un altro mondo …

SPERANZA

Ora però qualche nota di speranza … io penso che noi già da tanto tempo queste cose le avevamo previste e ci siamo organizzati di conseguenza indirizzando la nostra spesa! Ma come mai che non si moltiplicano gli iscritti al GAS? Secondo me si è elevata l’attenzione sulla spesa al supermercato che offre sempre più prodotti biologici … si deve ancora fare il passo di valutare la riduzione dei chilometri che i prodotti di cui ci nutriamo fanno per arrivare sulla nostra tavola … così come di conoscere esattamente la persona che coltiva o trasforma i nostri primi farmaci: gli alimenti. Probabilmente i pastori sardi, con la loro recente protesta, forse aiuteranno anche a capire il livello di sfruttamento dell’agricoltura dalle attuali catene di distribuzione; o forse passati 15 gg circa ci saremo dimenticati tutti e continueremo a lavarci la coscienza al supermercato ….

La Soda tax (tassa su bevande zuccherate) pare funzionare laddove è stata introdotta … non vedo l’ora di sapere quanto calano i problemi alla salute compresa l’obesità … e se mai si deciderà semplicemente di copiare anche da noi la stessa cosa … in fondo non è difficile copiare!

Il nostro fornitore Valbidente, con Lisa Paganelli che traina, ha creato il primo bio-Distretto economico agricolo dell’area forlivese; per vedere di fare da collettore dei produttori che hanno a  cuore l’ambiente e noi già ne conosciamo diversi … ora tutti i Forlivesi possono tranquillamente fruirne andando al punto vendita che è già un collettore di produttori locali variegati e misti dove praticamente si può uscire con la spesa completamente fatta … e i meldolesi pure … 🙂

Il buon senso non può essere arginato …siamo destinati alla consapevolezza, ma lo vogliamo oppure no?

Saluti radiosi

Eventi &Gite e Viste &Riunioni Romeo G. Meldola | 09 Mar 2019

Domenica 24 Marzo 2019: biciclettata, pranzo e Plenaria inGASata alla Lenticchia …. PRENOTARSI ENTRO lunedì 18/03 ore 24.00

Carissimi … i nostri spiriti sopiti dalla stagione, di rientro dalla luna di miele dopo il matrimonio inGASato dell’ultimo incontro, ancora in letargo per l’inverno (che a dire la verità pare più primavera…), rigenerati dalla vitamina C agrumesca che volge al termine, hanno deciso di provare a ritrovarsi per una domenica da passare insieme con pranzo/plenaria/giro in campagna.

Se il tempo si mantiene così si potrà convergere alla Lenticchia anche in bicicletta al punto di incontro, altrimenti svilupperemo i cavalli dei nostri rombanti automezzi (magari a metano… se non elettrici 🙂 e per le 12:30 saremo tutti sul posto per prepararci al pranzo.

Filippo per noi ha in serbo un menù di massima così composto:

  • Antipasto con: Involtino di verza, Hummus di ceci, insalatina, bicchierino di vellutata con cicoria
  • Primi: bis con strozzapreti e farro
  • Secondo con sformatino
  • Dolce e vino …

E così testiamo pure il nuovo cuoco della Lenticchia, un simpaticissimo collaboratore che oggi è venuto al Gaspaccio a presentarsi … 🙂

Naturalmente il menù sarà tutto rigorosamente legato anche a come procede la stagione quindi qualche variante potrebbe esserci nel menù … il bello della diretta … 🙂

Abbiamo i cassieri già d’accordo per finanziare buona parte della spesa che quindi sarà piuttosto ridimensionata rispetto ai 25 euro previsti per il menù di cui sopra.

Finito il pranzo procederemo con la plenaria (indicativamente alle 14:30) con questi argomenti:

  • Referenti presenti e futuri ed eventuali nuovi fornitori;
  • Sapore di tara, azione di arte pubblica, la proposta di Marcello della Casa del Cuculo;
  • Prossime plenarie, le decidiamo già?
  • Varie ed eventuali

A questo punto commentate, sotto, le presenze al pranzo e il numero di bocche da sfamare, se invece arrivate per la plenaria indicatelo giusto per sapere chi ci sarà qualora si finisca il pranzo prima del previsto.

Chi poi vuol vuole rimanere, verso le 17:00 arriveranno anche altri amici di altri GAS e della Lenticchia per una giornata di presentazione dell’azienda.

Iscriviti, iscriviti, iscriviti! PRENOTARSI ENTRO lunedì 18/03 ore 24.00.

Saluti radiosi

Ordini daviglo Ca'Ossi | 28 Feb 2019

Ordine lampo agrumi Rossarancia – marzo 2019

Affrettatevi perché chiude l’8 marzo!

Gli agrumi dovrebbero arrivare nella seconda metà del mese.

Si ordina sul nuovo sistema reteDES dove trovate il listino e tutti i dettagli.

 

Buona spremuta a tutti

Davide

Ordini LuigiP Gasrage | 18 Feb 2019

Ordine olio Mandorle Az. Agr. F.lli Martino

 

 

Ciao a tutti!!

Riapriamo l’ordine dell’olio del F.lli Martino, ottima qualità come sempre!!!!

Scade Mercoledì 27 febbraio 2019.

L’azienda, biologica da quasi due anni, sta richiedendo la certificazione biologica per olio e mandorle che arriverà fra qualche mese, è sempre garantita assenza di trattamenti.

E’ riaperto anche l’ordine di MANDORLE!!! Sono state conservate sottovuoto e al fresco, ottime!!

Olio e mandorle sono già a Forlì.

Il prezzo dell’olio come l’ordine precedente a 10,50 al litro.

Anche le mandorle sempre a 13 euro al chilo.

 

 

« Pagina precedentePagina successiva »